TiPress - foto d'archivio
ULTIME NOTIZIE Ticino
CANTONE
13 min
Le reclute di Losone «pronte per un'eventuale chiamata»
I neoformati del corso di sanitari d'unità «potranno entrare in servizio se necessario» a partire dal prossimo 3 aprile
CANTONE
27 min
«Bene il Ticino, ora tocca alla Svizzera»
Il sindacato Unia Ticino e Moesa accoglie positivamente l'odierna risoluzione governativa ticinese
CANTONE
1 ora
Un'autocertificazione? «Quest'opzione non esiste»
Il Governo smentisce l'odierna anticipazione del Caffé: le attività restano ferme
CANTONE
1 ora
Tutto chiuso fino al 5 aprile
Il presidente del Consiglio di Stato chiarisce l'ok arrivato da Berna allo stop delle attività commerciali e produttive.
TESSERETE
1 ora
Annullato anche lo Scenic Trail
La manifestazione si sarebbe dovuta svolgere tra il 12 e il 14 giugno
BERNA
3 ore
Limitazioni o cessazione delle attività, arriva l'ok da Berna
L'autorizzazione può essere prorogata fino al 5 aprile
CANTONE
5 ore
La musica dell'OSI passa da Facebook
Un'iniziativa per portare un messaggio di speranza al pubblico dell'orchestra
CANTONE
5 ore
Pronzini: «Aziende che lavorano... grazie agli amici?»
Il deputato Mps solleva ulteriori interrogativi sui trasporti di ghiaia in Val Bavona
CANTONE
6 ore
I contagi aumentano ancora, ma un po' meno: altri 39 casi
Nelle ultime ventiquattro ore i malati sono arrivati a quota 1'727. E i morti complessivi legati al Covid-19 sono 87
CANTONE
7 ore
Colpo di coda dell'inverno
Sono stati giorni con temperature che normalmente si registrano a fine gennaio.
GRIGIONI
16 ore
Cantieri ancora aperti nel Moesano: «Ora basta, governo grigionese!»
Per Nicoletta Noi-Togni, è il «paradosso di essere praticamente ticinesi»: «Dovremo interrogarci e fare una scelta».
SONDAGGIO
CANTONE
18 ore
Quarantena: arriva il consultorio per la coppia ticinese che scoppia
Risponderà da Locarno e Mendrisio e promette un aiuto per affrontare la convivenza forzata.
ZURIGO / CANTONE
19 ore
Coronavirus: sempre più ticinesi si sentono minacciati dall'epidemia
Lo rivela un sondaggio nazionale. Che conferma: a sud delle Alpi la preoccupazione è nettamente maggiore.
CANTONE
20 ore
Quarantena australiana scampata per un soffio
L'odissea vissuta da una giovane ticinese per rientrare dall'Australia.
CANTONE
28.02.2020 - 15:160

Coronavirus, la Lega attacca la Rsi

Conferenza stampa da Berna in streaming solo sul sito ma non in tv.

«Si potrebbe immaginare che vogliano sminuire l’agire del Consiglio di Stato che è stato d’esempio per altri cantoni».

BELLINZONA - La conferenza stampa di questa mattina in diretta da Berna, relativa all’aggiornamento svizzero sul coronavirus, non è stata trasmessa in diretta tv dalla Rsi, che ha postato il link per lo streaming sul suo sito. Una scelta che non è piaciuta alla Lega, tanto da inoltrare al Consiglio di Stato un’interrogazione.

In particolare Michele Foletti e cofirmatari notano come «la conferenza ha confermato nei contenuti le decisioni del Governo ticinese prese mercoledì scorso». Quindi la scelta di non trasmetterla in diretta tv «potrebbe erroneamente far pensare che la Rsi voglia sminuire l’agire del Consiglio di Stato che è stato d’esempio anche per altri cantoni». Inoltre, uno streaming sul sito «ha escluso la popolazione anziani, quella potenzialmente più a rischio».

Al Governo la Lega domanda pertanto se ritiene la scelta della Rsi «condivisibile e motivata ai fini di un servizio pubblico che copra tutte le fasce della popolazione», ma anche se «intenda intervenire presso la Ssr Srg in modo da far correggere questo atteggiamento apparentemente poco rispettoso del mandato di servizio pubblico».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
sedelin 4 sett fa su tio
"...la scelta di non trasmetterla in diretta tv «potrebbe erroneamente far pensare che la Rsi voglia sminuire l’agire del Consiglio di Stato..." quel POTREBBE FAR PENSARE è un classico di chi, volendo polemizzare ad ogni costo, vede la pagliuzza nell'occhio altrui ma non vede la trave nel proprio.
Tato50 4 sett fa su tio
@sedelin Fosse stata l'idea di un socialista, ne tu ne il tuo socio marco 17 nemmeno una parola sull'argomento ;-((
sedelin 4 sett fa su tio
@Tato50 "fosse" non é = a "è". in ogni caso nessuno, al di fuori della lega, si permetterebbe di polemizzare sulle decisioni della rsi.
Tato50 4 sett fa su tio
@sedelin Certo i socialisti se ne guardano bene; son di casa in ogni trasmissione e se ne guardano bene dal criticare. Poi non andiamo a frugare sul colore politico di certi capi "dell'informazione" per poi andare ancora più su. Guai a farli incavolare, potrebbero cambiare strategia e questo non va bene in "democrazia" -;(( Chissà come hanno votato sul "canone", li c'è il segreto dell'urna e il denaro non puzza ne a sinistra ne a destra e neppure al centro. !!!
Tato50 4 sett fa su tio
@sedelin A qualcuno ha dato fastidio il mio Post come risposta?
albertolupo 4 sett fa su tio
La domanda su cosa la RSI intenda per “servizio pubblico” ci sta, visto che se ne sono sciacquati la bocca a non finire per mantenersi il canone. Io sono uno di quelli che sulla faccenda del coronacoso tende a ritenere che si chiacchiera troppo, ma se non era di interesse pubblico una cosa così...
Bayron 4 sett fa su tio
RSI sempre più sinistroide e al servizio della casta.
marco17 4 sett fa su tio
Ma che scemenza è questa! Se trasmette in diretta la conferenza stampa del Consiglio di Stato ma non quella del Consiglio federale, la conclusione di questi che non sanno che scusa trovare per criticare la RSI arrivano alla conclusione che la stessa RSI vuole sminuire l'agire del Consiglio federale, direte voi: no, sminuire quello del Consiglio di Stato, secondo i leghisti!
Tato50 4 sett fa su tio
@marco17 Un'altra occasione persa per tacere. Al limite dicono che il Consiglio di Stato ha "lavorato" bene con tanto di servizio "in chiaro" mentre Berna si è rivolta solo a una parte della popolazione perché non tutti hanno la possibilità di usare lo streaming. Quello lo usino per il discorso del primo di agosto che non ce ne frega un accidenti delle solite menate che iniziano con "Care concitttaddine, cari concittadiiini !;-((((((((
marco17 4 sett fa su tio
@Tato50 Dal momento che ti ritengo più intelligente dei Leghisti, mi puoi spiegare in che cosa il fatto che la RSI non abbia trasmesso "in chiaro" la conferenza stampa del Consiglio federale «potrebbe erroneamente far pensare che la Rsi voglia sminuire l’agire del Consiglio di Stato"?
Tato50 4 sett fa su tio
@marco17 Voglio solo dire che tutti hanno il diritto di poter seguire una conferenza dell'autorità "massima" in CH D'altra parte quando questa autorità annuncia un secondo caso in Ticino e poi dopo un po' smentisce che fiducia puoi avere? -;((
marco17 4 sett fa su tio
@Tato50 Se l'autorità federale diffonde un'informazione erronea, la colpa non può essere della RSI… che non ha trasmesso in diretta la conferenza stampa. Ti arrampichi sui vetri, perché fondamentalmente non hai argomenti.
Tato50 4 sett fa su tio
@marco17 Va bene; tu pensala a modo tuo io a modo mio !!
Thor61 4 sett fa su tio
@marco17 Quando si parla di servizio pubblico, questo DEVE raggiun gere TUTTI, non solo chi sa usare lo streaming, che a onor del vero pur avendo (Ma non solo sulla mia TV sia chiaro) una Smart TV nuova la funzione streaming fa SCHIFO per colpa dei componenti (CPU Quad core) stessi, quindi impossibile vedere lo streaming. Per cui spostare dal chiaro allo streaming vuol solo dire che le informazioni non le si vogliono far passare a tutti consapevolmente!
GI 4 sett fa su tio
pertinentissima (una delle poche invero) !!
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-03-28 16:35:06 | 91.208.130.86