BREAKING NEWS
Covid-19: Boris Johnson in ospedale per accertamenti
tipress
CANTONE
20.02.2020 - 12:460

Imposta di bollo: un'iniziativa per abolirla

A presentarla i deputati Andrea Censi ed Enea Petrini. «Prelievo ingiustificato»

BELLINZONA - Dieci franchi sembrano pochi. Ma facendo le somme, fanno 35-40 milioni ogni anno in Ticino. L'imposta di bollo è un «ostacolo alla competitività fiscale del nostro cantone». E in quanto tale va abolita.

Così almeno la pensano i deputati leghisti Andrea Censi ed Enea Petrini, che hanno depositato un'iniziativa parlamentare in tal senso alla Cancelleria del Granconsiglio. 

Pur riconoscendo che l'apporto per le casse cantonali è «non indifferente», i deputati lo definiscono «completamente ingiustificato perché non corrisposto da alcuna prestazione diretta». 

L'iniziativa chiede dunque di «abrogare la legge attuale e approvare il nuovo testo di legge» sugli spettacoli cinematografici.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-04-05 22:46:11 | 91.208.130.89