Ti Press (archivio)
Una veduta del Comune e del suo laghetto
ORIGLIO
18.02.2020 - 11:550

È scontro (non solo politico) in Municipio

L'esecutivo di Origlio è offeso dalle dichiarazioni del municipale Riccardo Braga e «si vede costretto ad adire le vie legali»

ORIGLIO - L'esecutivo di Origlio ha presentato una denuncia per violazione del segreto d'ufficio nei confronti del municipale Riccardo Braga (Lega-Udc). A comunicarlo è lo stesso Comune luganese, in una «doverosa» presa di posizione. Il Municipio di Origlio è infatti «indignato e offeso dalle recenti esternazioni divulgate a mezzo stampa».

Oggetto del contendere è un esposto inviato da Braga alla Sezione enti locali, ma pure un volantino diramato a tutti i fuochi contenenti le accuse di Braga al Municipio. Il tutto quale conseguenza di una richiesta d'informazioni relative agli adeguamenti di stipendio dei dipendenti del Comune.

Proprio perché giudicate accuse «inveritiere e infondate», l'esecutivo ha deciso di adire le vie legali «a tutela dell'immagine e dell'onorabilità degli altri membri della formazione municipale, dei dipendenti dell'Amministrazione e del buon nome del Comune».

Il caso verrà pure segnalato al Consiglio di Stato, affinché valuti se sussistono gli estremi per decretare provvedimenti nei confronti dell'esponente del gruppo Lega-Udc. Il Municipio ha inoltre deciso di inviare alla Sezione enti locali i verbali integrali delle sedute oggetto delle accuse mosse da Braga.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-04-10 05:22:52 | 91.208.130.87