BREAKING NEWS
Coronavirus: in Ticino altri 10 decessi. Ma l'aumento dei casi è più contenuto
Tipress
ULTIME NOTIZIE Ticino
CANTONE
2 min
I contagi aumentano ancora, ma un po' meno: altri 39 casi
Nelle ultime ventiquattro ore i malati sono arrivati a quota 1'727. E sono morte altre 10 persone
CANTONE
40 min
Le aziende potranno ripartire con l'autocertificazione
La possibilità potrebbe riguardare un centinaio di attività presenti sul territorio ticinese
CANTONE
1 ora
Colpo di coda dell'inverno
Sono stati giorni con temperature che normalmente si registrano a fine gennaio.
GRIGIONI
10 ore
Cantieri ancora aperti nel Moesano: «Ora basta, governo grigionese!»
Per Nicoletta Noi-Togni, è il «paradosso di essere praticamente ticinesi»: «Dovremo interrogarci e fare una scelta».
SONDAGGIO
CANTONE
11 ore
Quarantena: arriva il consultorio per la coppia ticinese che scoppia
Risponderà da Locarno e Mendrisio e promette un aiuto per affrontare la convivenza forzata.
ZURIGO / CANTONE
13 ore
Coronavirus: sempre più ticinesi si sentono minacciati dall'epidemia
Lo rivela un sondaggio nazionale. Che conferma: a sud delle Alpi la preoccupazione è nettamente maggiore.
CANTONE
14 ore
Quarantena australiana scampata per un soffio
L'odissea vissuta da una giovane ticinese per rientrare dall'Australia.
CANTONE
16 ore
«La passeggiata sotto casa va bene, le escursioni nel bosco no»
Il momento resta delicato e l'emergenza potrebbe durare ancora a lungo.
MANNO
16 ore
Cercasi nuove idee e soluzioni per affrontare il coronavirus
Dal 2 al 5 aprile al via una maratona di esperti informatici per lo sviluppo rapido di nuove soluzioni
CANTONE
16 ore
Radar ancora in quarantena
Le risorse della polizia devono essere impiegate altrove.
CANTONE
17 ore
Non vivremo in un Grande Fratello
La portavoce di Swisscom allontana i timori su un'eventuale violazione della sfera personale.
LUGANO
17 ore
Beltraminelli: «Finalmente a casa. Ho perso 6 chili»
È guarito dal coronavirus. Ora dovrà restare ancora in quarantena. «Grazie. Il vostro sostegno è stato fondamentale»
POSCHIAVO (GR)
18 ore
Si ribalta con il trattore, grave un 76enne
L'uomo stava eseguendo dei lavori nel bosco quando è precipitato in una scarpata
BELLINZONA
18 ore
Creato un fondo di un milione per aiutare le imprese
Verranno erogati prestiti fino a 10'000 franchi per richiedente, con una durata massima di 36 mesi a interessi zero.
CANTONE
18 ore
Diciassette mesi (sospesi) per spaccio
È la sentenza emessa oggi nei confronti di un uomo per infrazione aggravata alla Legge sugli stupefacenti
CANTONE
19 ore
Il virus lontano dal borsellino
La polizia lancia la campagna di prevenzione nell'ambito della lotta al coronavirus
BELLINZONA
19 ore
Identificati in Ticino anticorpi contro il Covid-19
La scoperta fatta nei laboratori della Humabs BioMed SA. Test clinici di fase 1 e 2 sono previsti per questa estate
CANTONE
19 ore
SES, misure immediate per i clienti più colpiti
La Società Elettrica Sopracenerina sta valutando ulteriori provvedimenti da implementare al termine della crisi
CANTONE
15.02.2020 - 15:160
Aggiornamento : 15:35

Una legge al femminile: «Elasticità mentale». «No, è solo folklore»

L'iniziativa "simbolica" promossa da Tamara Merlo (Più donne) stroncata dal deputato Paolo Ortelli (PLR): «Tema importante, approccio superficiale»

La legge in rosa

Caricamento in corso ...
Questi sondaggi non hanno, ovviamente, un valore statistico. Si tratta di rilevazioni aperte a tutti, non basate su un campione elaborato scientificamente. Hanno quindi l'unico scopo di permettere ai lettori di esprimere la propria opinione sui temi di attualità.

BELLINZONA - “Ha diritto di voto in materia comunale: ogni cittadina svizzera di 18 anni compiuti”. Potrebbe avere questo tenore in futuro la Legge sull’esercizio dei diritti politici (Ledp). Cioè tutta e solamente al femminile. Tra chi ha deciso di opporsi, «a costo anche di sembrare antipatico», c’è un deputato - Paolo Ortelli del PLR - che lunedì prossimo di sicuro voterà contro la “traduzione” al femminile della normativa. 

Un atto simbolico - Tra i temi affrontati in coda alla prossima seduta di Gran Consiglio ci sarà infatti un’iniziativa parlamentare generica, ma meglio sarebbe dire simbolica, presentata da Tamara Merlo di “Più donne” e altri deputati: «Un semplice esercizio di linguaggio a costo zero» per, come recita il testo, «incentivare e promuovere l’accesso delle donne alla politica e ai ruoli istituzionali». Nel merito la richiesta è di girare, «unicamente al femminile», la Ledp, «per consentire agli uomini (la minoranza della popolazione del nostro cantone) di provare cosa significa leggere un testo a noi indirizzato ma in cui il genere è sbagliato. È un esercizio interessante che promuove l’elasticità mentale».

«Approccio superficiale» - Da Ortelli arriva però «un elastico no al folklore in salsa femminile». Per l’iniziativa è prevista la procedura scritta, non sarà discussa in aula, e proprio dal deputato PLR è giunta in redazione un’opinione in cui spiega le ragioni della sua opposizione: «Credo fermamente che questa proposta tenda ad assumere aspetti di tipo folkloristico, ponendosi in modo superficiale a fronte del grande tema che pretende di evocare. Questo sì, irrispettoso di tutte le donne».

«Il Ticino ha altre emergenze» - Secondo il deputato si tratta di un tema serio che «un parlamento non si deve prestare, anche se in azioni simboliche, a tematizzare in questo modo». E ancora: «Sarò forse e mi scuso, un “giovane vecchio”, ma credo che non sia questa la strada da percorrere». E per concludere: «In un momento in cui i nostri cittadini ci chiedono a gran voce di concentrarci su temi che hanno a che fare con le emergenze e le criticità evidenti nel nostro cantone, non credo ci si possa permettere di intraprendere questa via. Ecco le ragioni del mio no. Un “non sono d’accordo”, questo sì, frutto di una sana elasticità mentale e interamente declinato al femminile».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Zico 1 mese fa su tio
non ha ancora pensato a cambiare il cognome chiaramente maschilista? merla sarebbe più rosa
sedelin 1 mese fa su tio
@Zico merla e oca :-))
F.Netri 1 mese fa su tio
Ma non si tratta di una proposta sessista?
tazmaniac 1 mese fa su tio
@F.Netri in effetti...ma come ben sai, coloro che non vogliono la discriminazione, sono i primi a metterla in pratica, da sempre... ;o) ma loro possono senza essere tacciati di nulla, se altri osano dire una "a" fuori dal coro allora si è subito razzisti, omofobi, sessisti, antivegani, ecc...
tazmaniac 1 mese fa su tio
Non se ne può davvero più...sono proprio queste stupide ed inutili iniziative pro minoranze, pro donna, pro uguaglianza che esasperano gli animi e anzichè migliorare peggiorano la situazione. Di questo passo, omofobo, misogino e ancora non so cosa, mi ci fate diventare per esaurimento allo stato vegetativo (ops, ho offeso i vegetali....sono pure vegetalofobo).
Maxy70 1 mese fa su tio
Demenziale, pura cosmesi linguistica. Concordo con Stranita: si deve eleggere la PERSONA più qualificata e degna. Sei io fossi una donna, vorrei essere valutata per le mie capacità e non a priori perché sono donna.
vulpus 1 mese fa su tio
E poi queste cercavano di colpevolizzare l'elettorato affinchè le scegliesse. Ora hanno avuto un pò di successo , ma se questo è il loro impegno, meglio che se ne stiano impegnate in altri campi più consoni al loro pensare.
Stranita 1 mese fa su tio
Sarebbe ora di smettere di fare calzetta e iniziare a lavorare! Sono una donna che inizia a sentirsi negativamente diversa da quando questo mondo vuole tingersi di rosa a tutti i costi. Secondo me merita di essere eletto l’individuo che merita avendo le competenze e non perché porta una gonna!
bimbogimbo 1 mese fa su tio
@Stranita Concordo pienamente. Ci vorrebbero piu persone razionali e di buonsenso che la pensassero cosi.
Tato50 1 mese fa su tio
@Stranita Grande; uomo o donna che sia, lavori per il popolo. È per questo che gli abbiamo dato fiducia. Poi certe cavolate le faccia su un bollettino del Rabadan. Complimenti e ossequi a una vera donna-;)))))
volabas 1 mese fa su tio
@Stranita una come te e' da sposare...a parte l'ironia sei realista, quindi da rispettare e ammirare per la lucida analisi...pero' un po' strana lo sei, forse piaci anche per questo
GIGETTO 1 mese fa su tio
Circo Knie.....vergogna!
miba 1 mese fa su tio
Mai cognome fu più appropriato.... :):):)
Tato50 1 mese fa su tio
@miba A S. Valentino gli hanno regalato una scatola di vermi, ma sono le "camole" che gli hanno fatto male-;))) Saluti da un pescatore che di camole se ne intende-;))
Nmemo 1 mese fa su tio
Almeno la legge è neutra con il genere. Le "più donne" non hanno ancora scoperto altro, in un anno che scaldano i banchi del GC?
seo56 1 mese fa su tio
Ridicola!!!! Con i problemi che ha questo Cantone avete tempo per queste scemenze.
Bayron 1 mese fa su tio
Sceneggiata napoletana!!!
volabas 1 mese fa su tio
La ga' al bon temp
sedelin 1 mese fa su tio
cosa significa? nulla! nella lingua italiana se ci sono 1'000 donne e 1 uomo ci si rivolge a tutti al MASCHILE. la merlo vuole stravolgere una lingua? dàii, fa ridere i polli!
Bayron 1 mese fa su tio
@sedelin In questo caso concordo con la tua riflessione! Più unico che raro.. ma oggi è così
MrBlack 1 mese fa su tio
@sedelin Qualcuno ha eletto queste persone..siamo in democrazia...ora ci tocca assistere a questo circo
MrBlack 1 mese fa su tio
Le comiche...
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-03-28 10:09:16 | 91.208.130.87