tipress (archivio)
ROVEREDO (GR)
11.02.2020 - 16:000

Confermata la maggioranza a Rorè Viva

La decisione, presa dai giudici del Tribunale amministrativo cantonale, riguarda le elezioni tenutesi in Mesolcina nell'ottobre 2018

ROVEREDO - A guidare Roveredo sarà ancora Rorè Viva. Il Tribunale amministrativo cantonale ha confermato che la maggioranza, con tre seggi in Municipio, spetta a questa forza e non alla coalizione tra il Partito liberale democratico (PLD) e Rorè Etica. Lo anticipa la RSI.

La decisione presa dai giudici cantonali riguarda le elezioni comunali tenutesi in Mesolcina nell'ottobre 2018. A seguito di una sentenza dell'agosto 2019, che aveva tolto la vittoria alla coalizione PLD/Rorè Etica, la maggioranza nel Municipio era stata attribuita a Rorè Viva.

Lo scorso novembre, il Tribunale federale aveva però in parte accolto il ricorso dei liberali sul conteggio delle schede dell'elezione dell'ottobre 2018, rinviando la questione ai magistrati di Coira per una nuova valutazione sulle schede contestate.

Il Tribunale amministrativo cantonale ha ora stabilito che la lista vincitrice delle elezioni è quella che nell'ottobre 2018 si era aggiudicata solo due seggi, contro i tre seggi conquistati dal PLD con la lista civica Rorè etica.

La poltrona di sindaco di Roveredo sarà dunque ancora occupata da Guido Schenini che era succeduto al dimissionario Alessandro Manzoni. Confermata l'esclusione dal Municipio di Ivano Boldini.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-02-19 21:06:36 | 91.208.130.87