Tipress (archivio)
MENDRISIO
22.01.2020 - 14:590
Aggiornamento : 16:01

«Non smantellate la filiale di BancaStato»

Un'interpellanza - primo firmatario Daniele Caverzasio - e una petizione chiedono al Consiglio di Stato di intervenire

MENDRISIO - Lega, UDC e UDF si muovono per bloccare lo smantellamento dei servizi di cassa presso la filiale di BancaStato di Mendrisio. Dopo una prima interpellanza, inoltrata lunedì scorso al Consiglio di Stato, Daniele Caverzasio (primo firmatario) e i deputati del Borgo hanno lanciato oggi una petizione chiedendo all'Esecutivo di intervenire contro quella che definiscono una «sciagurata decisione».

«Non riusciamo a credere che in una città universitaria, comune polo del distretto, dove altri decidono di investire, la banca dei ticinesi pensi di trasformare la propria agenzia in una filiale “light”», scrivono.

I deputati momò di Lega, UDC e UDF, «convinti che certe battaglie vadano oltre gli steccati politici», hanno chiesto e ottenuto il sostegno alla petizione da parte di tutte le forze politiche cittadine.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-19 05:20:02 | 91.208.130.86