Immobili
Veicoli

MENDRISIOVignetta per la semi-autostrada: «Quali conseguenze sul traffico?»

21.01.20 - 10:04
Dopo il passaggio della N24 nella rete delle strade nazionali, Gianluca Romanini e Evelyne Battaglia-Richi interpellano il Municipio
Ti Press (archivio)
MENDRISIO
21.01.20 - 10:04
Vignetta per la semi-autostrada: «Quali conseguenze sul traffico?»
Dopo il passaggio della N24 nella rete delle strade nazionali, Gianluca Romanini e Evelyne Battaglia-Richi interpellano il Municipio

MENDRISIO - Dal 1° Gennaio, la (semi)autostrada N24 che collega Mendrisio e Stabio ovest, finora considerata come strada cantonale, è stata integrata nella rete delle strade nazionali e si è reso obbligatorio l’uso del contrassegno autostradale per transitarvi.

Il sindaco di Mendrisio Samuele Cavadini aveva invitato i pendolari a non percorrere itinerari alternativi, ma in questi primi giorni dell’anno in molti hanno la percezione che un gran numero di utenti - per evitare l’acquisto del contrassegno - si siano riversati sulla strada cantonale via Genestrerio o per la rete di strade comunali passanti per Rancate e Ligornetto.

Per questo motivo i consiglieri comunali del PPD Gianluca Romanini e Evelyne Battaglia-Richi hanno deciso di interpellare il Municipio e di sottoporre le seguenti domande:

    1. Dall’introduzione del provvedimento sopra menzionato, il Municipio ha delle informazioni che possano confermare (o smentire) un aumento dei transiti sulla strada cantonale via Genestrerio rispettivamente sulle strade comunali passanti per Rancate e Ligornetto?
    2. In seguito alla decisione di introdurre l’obbligo del contrassegno autostradale sulla tratta Mendrisio – Stabio Ovest, sono stati previsti dei monitoraggi (conteggio dei transiti) sulla rete stradale “parallela” alla N24?
    3. Se l’aumento del traffico su questa rete “secondaria” fosse effettivamente confermato, quali provvedimenti può adottare il Municipio affinché venga recuperato l’uso della rete stradale gerarchicamente superiore?
    4. Per l’adozione di provvedimenti di riqualifica e per disincentivare il traffico di transito sono state prese delle misure, ad esempio la chiusura al traffico in transito nel nucleo di Ligornetto, e queste (inclusi i ricorsi) si basano sulle misurazioni-transiti prima dell’obbligo del contrassegno. Allo stato attuale il Municipio reputa ancora attendibili le precedenti misurazioni?
    5. I risultati di queste nuove misurazioni, non potrebbero essere integrate, nel dossier concernente la chiusura del nucleo di Ligornetto, affinché le istanze politiche e giuridiche deliberino ponderando questi termini di raffronto?
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE TICINO