tipress (archivio)
LUGANO
13.01.2020 - 08:210

Una Lugano Card «più funzionale e conveniente»

La chiede Giovanni Albertini tramite una mozione rivolta al Municipio

di Redazione
DM

LUGANO - «Avviare uno studio di fattibilità per rendere la Lugano Card maggiormente funzionale e conveniente, capace di racchiudere e assorbire con un chip tutti i servizi della mobilità cittadina, dal noleggio delle biciclette, al pagamento del parcheggio, all'utilizzo dei mezzi pubblici fino all’assorbimento della tessera dell’ecocentro, mantenendo le agevolazioni (sconti)». È questo il concetto che racchiude la mozione presentata dall'indipendente Giovanni Albertini al Municipio di Lugano.

L'intenzione di Albertini è anche quella di, attraverso la card, «potenziare ed estendere la scontistica agli eventi culturali proposti nella città» e «fissare una percentuale di sconto che vada dal 30% al 50% su tutti i servizi a beneficio dei luganesi».

Come? Sviluppando un programma di promozione e sviluppo delle tecnologie applicate alla mobilità. In collaborazione con le risorse specifiche e specialistiche presenti a livello regionale e Cantonale (DTI).

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-07 00:04:25 | 91.208.130.89