TiPress - foto d'archivio
SERRAVALLE
12.12.2019 - 15:590

Materiale in ritardo: «Hanno votato pure dal Canada»

Il Municipio prende posizione e spiega che l'informazione sarebbe «priva di fondamento»

SERRAVALLE - Il Municipio di Serravalle prende posizione sulla notizia, circolata nei giorni scorsi, secondo la quale la cancelleria avrebbe inviato in ritardo, agli svizzeri residenti all'estero, il materiale di voto per il ballottaggio per il Consiglio degli Stati del 17 novembre scorso. «La Cancelleria comunale ha evaso la pratica celermente», si legge nel comunicato, in cui si parla di «stupore».

Il materiale di voto per l’elezione dei membri del Consiglio degli Stati sarebbe stato ricevuto il 28 e spedito il 31 ottobre. «Prima dell’invio si è tra l’altro dovuto procedere, tramite l’ufficio elettorale, alla verifica e al conteggio del materiale».

Ai Comuni è stato indicato che il materiale doveva essere inviato il più presto possibile con spedizione rapida. «Modalità prontamente ossequiata tenuto conto della tempistica di consegna della Posta (ad esempio Francia 2-3 giorni, Gran Bretagna 2-3 giorni, Italia 2-4 giorni). Gli elettori hanno di conseguenza ricevuto il materiale almeno dieci giorni prima dell’elezione conformemente alla Legge sull’esercizio dei diritti politici (LEDP)». A titolo d’esempio e a conferma di ciò, continua il comunicato, «hanno regolarmente potuto far capo al voto per corrispondenza persone residenti nel lontano Canada».

Per l'Esecutivo cittadino, «l'informazione veicolata il 9 dicembre scorso risulta pertanto priva di fondamento».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
pillola rossa 8 mesi fa su tio
e ades dìgan un tài!
Bayron 8 mesi fa su tio
Ognuno tira l’acqua al proprio mulino!! Siamo ormai contaminati dalla vicina penisola.
marco17 8 mesi fa su tio
Una bella smentita delle illazioni dei galoPpiPiDini.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-09 22:08:22 | 91.208.130.89