TiPress - foto d'archivio
ULTIME NOTIZIE Ticino
MENDRISIO
46 min
I giocattoli tornano in vita grazie al volontariato
Ventuno volontari di AMAC hanno partecipato ad Azione 72 ore
CANTONE
1 ora
Per i Verdi due no e due sì il 9 febbraio
Il Comitato cantonale invita a respingere i due oggetti cantonali in votazione e ad approvare i due federali
CANTONE
1 ora
Pernice bianca: «Dati italiani spacciati come ticinesi»
La Federazione cacciatori ticinesi prende posizione e critica le informazioni «assolutamente non veritiere e fuorivianti» fornite dal Comitato promotore dell'iniziativa
FOTO E VIDEO
LUGANO
1 ora
Fumo in Piazza Cioccaro, arrivano i pompieri
Nel palazzo sono in corso dei lavori di ristrutturazione
CANTONE
2 ore
Processionaria del pino, ecco come proteggersi
Nelle prossime settimane, in alcune aree del Ticino, si potranno osservare spostamenti di larve pelose di lepidotteri lungo i tronchi degli alberi e sul terreno, sia nei giardini sia nel bosco
CANTONE
2 ore
Votazione sull'aeroporto di Lugano, l'MPS chiede un rinvio
La data del 26 aprile viene giudicata «inadeguata» e si propone un giorno alternativo
CANTONE
3 ore
"Pratiche didattiche nella scuola dell’obbligo", resi noti i risultati
L’intelligenza, o meglio la sua definizione, è un tema che non fa l’unanimità
BIASCA
4 ore
«Io, perseguitato da Berna, fuggo dal Ticino»
È stato accusato di essere un trafficante d'armi. Poi l'accusa è caduta. È stato in carcere. Ora chiede giustizia. Ma qualcuno oltre Gottardo continua a legargli le mani. È la storia di Arnaldo La Scala, ticinese scambiato per siciliano.
FOTO
LUGANO
4 ore
Skate park: «È giunto il momento di rinnovare l’area street?»
Un’interrogazione di Rodolfo Pulino chiede al Municipio se sono previsti interventi nel breve periodo
CANTONE
5 ore
Legittima difesa, un costituzionalista contro il contenuto dell'opuscolo
Lo ha contattato Giorgio Ghiringhelli, primo firmatario dell'iniziativa
BELLINZONA
6 ore
«I nostri giardini allagati ogni volta che piove forte»
La singolare situazione di un 44enne di Camorino e dei suoi vicini: «Il terreno da cui proviene l’acqua è comunale. Eppure da mesi nessuno fa niente». Le autorità: «Ci attiveremo»
BIASCA
13 ore
Il PLR vuole mantenere i tre seggi in Municipio
Presentati sette profili diversi. Omar Terraneo non si ripresenta per motivi professionale e famigliari
MANNO / CASTEL SAN PIETRO
13 ore
I nomi del PPD per le comunali
A Manno non si ripresentano Lorenzo Vicari e Michele Paciello. A Castel San Pietro Giorgio Cereghetti si presenta solo per il Consiglio comunale
FOTO E VIDEO
MENDRISIO
13 ore
Pompieri all’albergo hotel Milano
L'allarme è scattato per la fuoriuscita di fumo da un pilone, ma non si vedono fiamme. Evacuati per precauzione gli ospiti
CANTONE / BERNA
11.12.2019 - 12:080
Aggiornamento : 16:03

Il Governo ticinese si congratula con Cassis

«L’auspicio è che la sua presenza continui ad aiutare a comprendere meglio le sfide alle quali è confrontato il Ticino e porti un contributo alla coesione nazionale»

di Redazione

BELLINZONA - Soddisfazione. È questo il sentimento che il Governo ticinese esprime per la rielezione del Consigliere federale Ignazio Cassis. «Conferma la qualità del lavoro svolto alla Direzione del Dipartimento federale degli affari esteri e l’attenzione dell’Assemblea federale verso le diverse componenti culturali e linguistiche del Paese», si legge in una nota.

Il Consiglio di Stato esprime soddisfazione anche a nome di tutta la popolazione ticinese. «La presenza di uno svizzero italiano in Consiglio federale contribuisce alla salvaguardia dell’identità del nostro Paese federalista, che da sempre intende distinguersi per il rispetto delle diverse componenti culturali e linguistiche e per il coinvolgimento delle minoranze nei processi politici».

Il Consiglio di Stato coglie l’occasione per congratularsi con tutti i membri del Consiglio federale per la rielezione e per rivolgere loro i più calorosi auguri di buon lavoro.

L’auspicio è che la presenza di Ignazio Cassis «continui ad aiutare il Governo a comprendere meglio le sfide particolari alle quali è confrontato il Canton Ticino, e porti con sé un contributo tangibile alla coesione nazionale».

Commenti
 
Evry 1 mese fa su tio
Che si voglia o no un CF ticinese ci vuole !!! Lo poteva fare anche Pelli ma non ha avuto il coraggio perchè......
GAthos 1 mese fa su tio
Ah ecco, tu sei quello che "spara" affermazioni senza argomentarle, poi chiedi a me di fornire un alibi alle tue stron@@te! Su su forza, racconta quali sono i disastri commessi (o che commetterà) l'On. Cassis, poi accetterò il tuo invito a raccontarti cosa ha fatto di positivo! Famrit dai....
Fran 1 mese fa su tio
Cassis non é mite ed educato. Lui é il classico arrivista - Stebi in tudesc. Un Lobbista senza vergognarsene. Un piccolo nano malefico. NON amato in CH-t. E nemmeno in Ticino. Lontano dal "popolino", del quale ha dimostrato che non jene frega una cippa.. Invece la Carobbio é in gamba e di certo non é una falsa lobbista.
Bayron 1 mese fa su tio
Ogni Nazione ha il ministro degli esteri che si merita.... l’Italia ha Di Maio e non Cassis. Difficile dire chi è il peggiore.. Se non altro Di Maio ha l’attenuante dell’età!!
marco17 1 mese fa su tio
@Bayron Possiamo considerarli primi a pari demerito.
Treccani Danilo 1 mese fa su fb
Aus picio
marco17 1 mese fa su tio
Ma se Cassis non fa nemmeno l'unanimità in seno al PLRT! Rappresenta diverse lobby, forse anche il suo partito, non certo il Ticino e men che meno la Svizzera italiana. A parte la questione di concedere o no un seggio ai Verdi, Cassis non meritava la rielezione e soprattutto non per una presunta difesa dell'italianità o del Ticino.
Libero pensatore 1 mese fa su tio
A me Cassis non piace
Ambra Monaldo 1 mese fa su tio
Meglio un ticinese che non piace a tutti che nessun ticinese :)
SSG 1 mese fa su tio
@Ambra Monaldo Esatto. Eppure ci sono tanti ticinesi che avrebbero preferito un 2. CF bernese con tutta la sua arroganza. Puoi immaginare il suo interesse per il Ticino, senza dimenticare le varie tasse che vorrebbe introdurre per clima! Pagare fr. x per uno zurighese è differente rispetto al ticinese!
Mattiatr 1 mese fa su tio
@Ambra Monaldo Almeno Cassis è una persona educata, mite, con un minimo di cultura, ... Diciamo il classico ''ragazzo per bene'', questa sua immagine viene trasmessa nella Svizzera centrale, che accresce per un minimo la considerazione che gli altri cantoni hanno di noi (Nocino und Risotto mit Luganighetta, ah nei tessiner sind nicht zuverlässig). Diciamo che acquisiamo credibilità e un minomo di rispetto, a contrario della Frau Carobbio che è entrata in parlamento pretendendo che tutti parlassero italiano, lingua della minoranza, mancava solo iniziasse a tagliare salametti durante le sessioni parlamentari.
Bayron 1 mese fa su tio
@SSG Hahaha... cosa ha fatto Cassis per il Ticino?
Pongo 1 mese fa su tio
Ca$$is Malati$
Bayron 1 mese fa su tio
Altri quattro anni di disastri!! E lo festeggiano pure!!!!
SSG 1 mese fa su tio
@Bayron tu sicuramente faresti meglio … dietro la classica tastiera!
sedelin 1 mese fa su tio
@Bayron per una volta concordo!
GAthos 1 mese fa su tio
@Bayron @Bayron... per evitare che la tua opinione sembri una normale stron@@ta, argomenta e indica quali sono i presunti “disastri” che avrebbe compiuto .... ??
Bayron 1 mese fa su tio
@GAthos Elencami tu le cose positive che avrebbe fatto in questi anni?
Bayron 1 mese fa su tio
@SSG Io sicuramente No!! Ma sicuramente ci vuole poco far meglio di Cassis. E la tastiera non c’entra nulla. Ho sempre sostenuto che il personaggio non era adatto al CF e ciò ancor prima della sua elezione. Sono anche sicuro che se dipendesse dai ticinesi non sarebbe mai stato eletto in CF.
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-01-20 12:22:12 | 91.208.130.89