Ti Press
CANTONE
10.12.2019 - 11:440
Aggiornamento : 13:45

Comuni "più forti e vicini al cittadino"

Il Gran Consiglio ha ritenuto ricevibile l'omonima iniziativa legislativa sottoscritta da 62 Comuni ticinesi

di Redazione

BELLINZONA - Il Gran Consiglio ha ritenuto ricevibile l'iniziativa legislativa elaborata dai Comuni - in particolare quelli di Vernate, Canobbio e Melide - denominata "Per Comuni forti e vicini al cittadino".

Il testo, sottoscritto da 62 Comuni su un totale di 115, che chiedeva di fatto di cancellare i 25 milioni di contributi dei comuni al risanamento delle finanze cantonali, è stato però "congelato" in attesa della riforma Ticino 2020, che regolerà i rapporti tra gli organi istituzionali. 

 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-09 16:38:46 | 91.208.130.86