Tipress
ULTIME NOTIZIE Ticino
CANTONE
53 min
Trasferirsi in Ticino? C'è chi ti aiuta psicologicamente
Dalle pratiche burocratiche, alla scuola dei figli. Fino a toccare la sfera affettiva. C'è chi si occupa di tutto
CANTONE
53 min
Il lockdown è finito, ma il cielo resta (ancora) blu
Anche a luglio la qualità dell'aria continua a beneficiare del calo del traffico durante il lockdown
CONFINE
7 ore
Como diventa "tax free" per attirare (anche) i turisti svizzeri
All'iniziativa ha aderito la maggioranza dei negozi della città
FOCUS
9 ore
Viaggio nell'inferno delle torture siriane
Benvenuti a Coblenza, nel primo processo della storia per crimini contro l’umanità in Siria
AGNO
11 ore
Dopo tanta paura vera, i brividi del Luna Park
L'estate luganese non rinuncia al divertimento all'aperto
CANTONE
12 ore
Oltre 20'000 ticinesi hanno fatto i «turisti a casa propria»
L'Unione Trasporti Pubblici e Turistici Ticino è soddisfatta del successo della campagna #riscopriltuoticino
CANTONE
14 ore
Rifiuti: Okkio nero agli Uffici e Enti cantonali
L'oro a tre comuni: Losone, Monteggio e Brusino Arsizio
CANTONE
15 ore
Dimesso dall'ospedale il giovane migrante
Si era gettato dalla finestra della sua stanza nel centro d'accoglienza di Paradiso
GRIGIONI
15 ore
Appalti nel Moesano, tolleranza zero dagli impresari-costruttori
La SSIC e la sua costola retica minacciano di espellere due membri se la Comco dovesse appurare gli accordi.
CANTONE
15 ore
A caccia di idee per utilizzare i soldi ricevuti dalla popolazione
Durante l'emergenza Covid-19, all'Ente ospedaliero cantonale sono stati donati oltre cinque milioni di franchi
CANTONE / SVIZZERA
15 ore
RSI, che delusione: niente più Champions
Diritti troppo cari, la televisione di Stato abbandona l’asta.
MENDRISIO
15 ore
Il rilancio del Mendrisiotto attraverso gli scatti di 12 instagrammer
Si chiama “Ti presento il Mendrisiotto” ed è un progetto promosso dall'Organizzazione turistica regionale
CANTONE
16 ore
Commissione parlamentare d’inchiesta sull'ex funzionario del DSS
Il PLRT si dice contrario: «Non tocca ai politici di milizia sostituirsi alle autorità di giustizia».
STABIO
17 ore
Un nuovo municipale per il PPD
Dopo quattro anni nell'esecutivo Luca Binzoni ha deciso di lasciare. Al suo posto Mattia Rossi
CANTONE
17.11.2019 - 20:300
Aggiornamento : 18.11.2019 - 09:20

Merlini: «C'è desiderio di cambiamento, e va rispettato»

Dopo l'odierna sconfitta, il candidato PLR intende ritirarsi dalla politica: «Ora ho più tempo per la mia attività professionale»

BELLINZONA - Con 33’278 preferenze, il candidato PLR Giovanni Merlini si è piazzato ultimo. E il partito non è quindi riuscito a mantenere il seggio nel Consiglio degli Stati. «C’era il sentore che sarebbe stata dura, ma non così dura» ci dice Merlini.

E ci parla di un risultato che va interpretato come un segnale: «Va rispettato il desiderio di cambiamento, non tanto delle persone quanto piuttosto nei programmi e nelle soluzioni che si vogliono proporre».

Insomma, per Merlini ora è il momento dell'autocritica. «Quando si prende una scoppola così evidente, ogni partito deve fare un’analisi delle dinamiche che si sono formate nella campagna, comprendere quello che ha funzionato e quello che non ha funzionato, rivedere la propria strategia comunicativa».

Sarà compito degli organi del partito. Anche perché per Merlini la carriera politica è giunta al capolinea, come già anticipato: «Dopo trent’anni di politica attiva, ora ho più tempo per la mia attività professionale». Ma non senza preoccupazione: «Sono preoccupato per le ripercussioni che potrebbe avere l’esito del ballottaggio anche a livello cantonale, con la polarizzazione delle forze sarà più difficile trovare il consenso».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Evry 7 mesi fa su tio
Risultato PPD e PLR che conferma il Ticket finalizzato unicamente per avere/salvare il cadreghino e non per difendere le vere necessità del TICINO. Troppi asti verso gli altri candidati e mega adulazioni e nasi da pinocchio, comportamenti assolutamete non graditi dall'elettorato. Basta con i discorsi roboanti. I responsabili del PPD e PLR, partiti storici, dovrebbero fare un analisi molto approfoondita e non decidere con la pancia e emotivita ! auguri
Maxy70 7 mesi fa su tio
Peccato arrivare al punto di farsi togliere di sotto il cadreghino dagli elettori, meglio capire prima quando il proprio tempo é trascorso...
GI 7 mesi fa su tio
in bon dialet a sa dis: un puu perün caval a l'asan....
KilBill65 7 mesi fa su tio
Merlini: «C'è desiderio di cambiamento, e va rispettato» Ebbene si la gente a capito che ci voleva un cambiamento!!!.....Adesso pero' i vincitori, facciano quello che hanno promesso si rimbocchino le maniche si diano da fare!!!....Visto che ci sono un sacco di cose da sistemare!!!....E mi raccomando siate seri, altrimenti come siete saliti poi scendete!!!.....A buon intenditor…….
bimbogimbo 7 mesi fa su tio
seguite quello che fa UDC e vedrete che qualche voto da noi cittadini lo prenderete. Siete i nostri rappresentanti e quindi dovreste fare quello che il popolo vi chiede... e non quello che voi riteniate sia meglio per noi!!!!!
SSG 7 mesi fa su tio
@occhiaperti e pensa che Zali inventa leggi non applicabili ...
navy 7 mesi fa su tio
C’è necessità di quotidiana empatia e risposte abbinate a soluzioni e non nel futuro da definire. Troppi cittadini lottano per arrivare a fine mese e vanno a lavorare senza alcuna prospettiva futura. La prospettiva, un futuro meno incerto e meno discussione altisonanti in avvocatese sono un must odierno. Troppi politici che pensano di rappresentare il popolo hanno da decenni i piedini al caldo è relativo scollamento rispetto alla dura realtà.
jena 7 mesi fa su tio
il declino é cominciato quando avete abbandonato la difesa dei ticinesi,.. forse non lo vi é chiaro quali sono i problemi nostri ??? Lavoro (e frontalieri), traffico e casse malati...
Norvegianviking 7 mesi fa su tio
@jena Un'altra piangina. Mamma mia che noia. I problemi di lavoro traffico e sanità ci sono in tutto il mondo, mica è una prerogativa tutta nostra.
GI 7 mesi fa su tio
@jena beh.....da chi ricevono il permesso di lavoro ? chi ha reso obbligatoria la CM ?? .....
flowerking 7 mesi fa su tio
@Norvegianviking Perfetto signor Norvegian, per lei 70 mila frontalieri (molti dei quali hanno soffiato il lavoro ai ticinesi) non sono un problema! Ma in che mondo vive? Svegliaaaaa perdinci!
jena 7 mesi fa su tio
@Norvegianviking ecco il genio del giorno... 70'000 frontalieri tra poco a fronte di una popolazione poco superiore ai 300'000 / 8000 disoccupati e almeno altri 6000 in assistenza / cassa malati che anche con le franchigie al massimo supera i 1000 chf al mese x una famiglia di 4 persone ... e per sto qua va tutto bene e non dobbiamo lamentarci?????
rexlex 7 mesi fa su tio
@flowerking scusa ma nn hai capito che non sono i frontalieri a rubare il posto di lavoro?? sono i nostri datori di lavoro che lucrano!!
Zico 7 mesi fa su tio
@rexlex sono anche gli imprenditori italici che hanno aperto in Ticino. lavorano sotto costo, ciulano le istituzioni e le assicurazioni sociali, fanno caporalato. non so se sono solo i nostri che lucrano o se i nostri lucrano sui lavoratori per sopravvivere. o vogliamo parlare dell'imprenditore che italiano che è fallito 3 volte? di Adria? etc..
Um999 7 mesi fa su tio
Perché prima bisogna sbatterci per capirlo?
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-08 06:53:11 | 91.208.130.85