Tipress
ULTIME NOTIZIE Ticino
BELLINZONA
8 ore
Il compito sul seno: «Ecco come è andata»
L'insegnante 60enne licenziato a Bellinzona racconta la sua versione dei fatti. E punta il dito contro il Decs
LUGANO
9 ore
Ad Agno qualcuno vola ancora
In mezzo alla crisi dello scalo, la compagnia Silver Air batte un colpo. «I nostri voli sono garantiti»
CANTONE / SVIZZERA
11 ore
«50 franchi per il Pronto Soccorso? Una misura anti-sociale»
Il Partito Comunista condanna la decisione del Nazionale e chiede ai "senatori" di opporsi
GRAVESANO
11 ore
Ars Medica non è sotto inchiesta
La presa di posizione della clinica, sul caso delle "operazioni fasulle". «Non siamo oggetto di procedimenti penali»
MENDRISIO
11 ore
Caos viario, l’SOS di cinque sindaci: «Siamo al limite della sopportazione»
L’appello lanciato dai sindaci del distretto ai colleghi del Luganese: «Ancora molto può essere fatto sul vostro territorio contro i posteggi selvaggi e per promuovere la mobilità aziendale»
LUGANO
11 ore
Arriva la tassa sul sacco: tutto quello che dovete sapere
Il prezzo dei sacchi. Le novità degli ecocentri. Quelli che il sacco possono averlo a un prezzo agevolato. Lugano si prepara alla rivoluzione dei rifiuti.
FOTO E VIDEO
AROGNO
11 ore
Cade per 20 metri e si ferisce gravemente
Un uomo di 82 anni è stato vittima di un serio infortunio mentre stava effettuando dei lavori di disboscamento in zona Devoggio ad Arogno
BREGGIA
11 ore
Dopo 20 giorni l'acqua torna potabile
A Cabbio e Muggio l'acqua è rimasta troppo torbida per settimane. Ma in attesa del rinnovamento degli impianti il Comune ha le mani legate
CANTONE
12 ore
Shopping natalizio senz'auto nel Malcantone
L’iniziativa si allaccia a quella promossa dalla città di Lugano per il proprio territorio, e prevede l’ampliamento dell’utilizzo dei mezzi pubblici gratuitamente
FOTO
POSCHIAVO (GR)
12 ore
Fuori strada e giù dalla scarpata per 200 metri
L'incidente è avvenuto mercoledì sera sulla strada principale del Bernina
CANTONE
12 ore
L'Ambasciatore tedesco a Palazzo delle Orsoline
Norbert Riedel e Christian Vitta hanno discusso di alcuni argomenti di attualità e valutato lo stato delle relazioni politiche e commerciali tra Ticino e Germania
LUGANO / BERNA
12 ore
Il caso Jelassi finisce sul tavolo del Consiglio federale
Lorenzo Quadri ha interpellato il Governo chiedendo chiarimenti sulla vicenda dell'imam di Viganello
CAPRIASCA
13 ore
In Capriasca una nuova sezione UDC
L'assemblea costitutiva ha avuto luogo ieri sera
CANTONE
13 ore
Valichi e criminalità: Berna ha fretta
Il Consiglio nazionale si chinerà a breve sul problema dei malviventi "transfrontalieri". L'UDC «preoccupata»
CANTONE
17.11.2019 - 20:300
Aggiornamento : 18.11.2019 - 09:20

Merlini: «C'è desiderio di cambiamento, e va rispettato»

Dopo l'odierna sconfitta, il candidato PLR intende ritirarsi dalla politica: «Ora ho più tempo per la mia attività professionale»

BELLINZONA - Con 33’278 preferenze, il candidato PLR Giovanni Merlini si è piazzato ultimo. E il partito non è quindi riuscito a mantenere il seggio nel Consiglio degli Stati. «C’era il sentore che sarebbe stata dura, ma non così dura» ci dice Merlini.

E ci parla di un risultato che va interpretato come un segnale: «Va rispettato il desiderio di cambiamento, non tanto delle persone quanto piuttosto nei programmi e nelle soluzioni che si vogliono proporre».

Insomma, per Merlini ora è il momento dell'autocritica. «Quando si prende una scoppola così evidente, ogni partito deve fare un’analisi delle dinamiche che si sono formate nella campagna, comprendere quello che ha funzionato e quello che non ha funzionato, rivedere la propria strategia comunicativa».

Sarà compito degli organi del partito. Anche perché per Merlini la carriera politica è giunta al capolinea, come già anticipato: «Dopo trent’anni di politica attiva, ora ho più tempo per la mia attività professionale». Ma non senza preoccupazione: «Sono preoccupato per le ripercussioni che potrebbe avere l’esito del ballottaggio anche a livello cantonale, con la polarizzazione delle forze sarà più difficile trovare il consenso».

Commenti
 
Evry 2 sett fa su tio
Risultato PPD e PLR che conferma il Ticket finalizzato unicamente per avere/salvare il cadreghino e non per difendere le vere necessità del TICINO. Troppi asti verso gli altri candidati e mega adulazioni e nasi da pinocchio, comportamenti assolutamete non graditi dall'elettorato. Basta con i discorsi roboanti. I responsabili del PPD e PLR, partiti storici, dovrebbero fare un analisi molto approfoondita e non decidere con la pancia e emotivita ! auguri
F/A-18 2 sett fa su tio
@Evry Il fatto che ora devono riunirsi per capire come mai sono arrivati a questo declino fa capire che dei problemi della gente non glie ne frega un dico secco, ai politici importano il numero di poltrone guadagnate o perse che si traducono poi in potere. Sarà che la gente ne ha piene le balle di questi teatrini conditi da falso interessamento della cosa pubblica e vota chi almeno un po' si degna di ascoltare la gente è proporre soluzioni valide ed attuabili.
Maxy70 2 sett fa su tio
Peccato arrivare al punto di farsi togliere di sotto il cadreghino dagli elettori, meglio capire prima quando il proprio tempo é trascorso...
GI 2 sett fa su tio
in bon dialet a sa dis: un puu perün caval a l'asan....
F/A-18 2 sett fa su tio
Beh, certo che fin che continuano con la convinzione che in questo povero cantone va tutto bene, fin che continuano a favorire gli inciuci senza vergogna, fin che si riempiono le tasche con appalti illeciti, ecco, fino ad allora saranno destinati all'estinzione. I ticinesi non sono stupidi e ne hanno piene te tasche del vostro malgoverno, ben vi sta.
KilBill65 2 sett fa su tio
Merlini: «C'è desiderio di cambiamento, e va rispettato» Ebbene si la gente a capito che ci voleva un cambiamento!!!.....Adesso pero' i vincitori, facciano quello che hanno promesso si rimbocchino le maniche si diano da fare!!!....Visto che ci sono un sacco di cose da sistemare!!!....E mi raccomando siate seri, altrimenti come siete saliti poi scendete!!!.....A buon intenditor…….
bimbogimbo 2 sett fa su tio
seguite quello che fa UDC e vedrete che qualche voto da noi cittadini lo prenderete. Siete i nostri rappresentanti e quindi dovreste fare quello che il popolo vi chiede... e non quello che voi riteniate sia meglio per noi!!!!!
occhiaperti 2 sett fa su tio
@bimbogimbo Concordato, È fare ciò che ha bisogno il cittadino sovrano, e nostra costituzione dice bene chi è il sovrano, i.e. il popolo.Gli il PLR fallisce alla brutta e non solo, anche PPD e PS. A dirittura fare ciò che vuole il sovrano è chiamato “populismo” e “fachismo”. E non è solo una volta che ci poteva leggere, sentire e vedere, come PLR, PPD e PS si sono espressi negativo al populismo e faccendo cosi hanno trattao nostra costituzione con calci - pensano che è il partito il sovrano.... GM ha dovuto fare l'esperiencia che buttare la propria merde adosso alli altri non serve molto. E avere avvocati a voler rappresentare il popolo....? Non esiste un avvocato che assume popria responsabilità per quello che sta faccendo per un cliente me l'ha detto proprioun avvocato dicendo anche, noi siamo una razza di gente che facciamo ciò che chi ci paga ci dice di fare... È simile come uno dei cosidetti più vecchi professioni...
Mattiatr 2 sett fa su tio
@bimbogimbo Loro non devono fare quello che il popolo chiede. Devono seguire i propri ideali, per il quale sono stati votati. Ne ho piene le balle di sentire liberali che parlano di sussidi, limiti alle aziende, regolamentazioni, ... Poi se nessuno li vota vuol dire che il popolo non è liberale. Basta con le leccate di luogo mai toccato dal sole solo per raccattar voti, sono stati liberati per seguire il loro partito e le loro idee. Non per adattarle a due mesi dalle elezioni seguenti.
SSG 2 sett fa su tio
@occhiaperti e pensa che Zali inventa leggi non applicabili ...
navy 2 sett fa su tio
C’è necessità di quotidiana empatia e risposte abbinate a soluzioni e non nel futuro da definire. Troppi cittadini lottano per arrivare a fine mese e vanno a lavorare senza alcuna prospettiva futura. La prospettiva, un futuro meno incerto e meno discussione altisonanti in avvocatese sono un must odierno. Troppi politici che pensano di rappresentare il popolo hanno da decenni i piedini al caldo è relativo scollamento rispetto alla dura realtà.
jena 2 sett fa su tio
il declino é cominciato quando avete abbandonato la difesa dei ticinesi,.. forse non lo vi é chiaro quali sono i problemi nostri ??? Lavoro (e frontalieri), traffico e casse malati...
Norvegianviking 2 sett fa su tio
@jena Un'altra piangina. Mamma mia che noia. I problemi di lavoro traffico e sanità ci sono in tutto il mondo, mica è una prerogativa tutta nostra.
GI 2 sett fa su tio
@jena beh.....da chi ricevono il permesso di lavoro ? chi ha reso obbligatoria la CM ?? .....
flowerking 2 sett fa su tio
@Norvegianviking Perfetto signor Norvegian, per lei 70 mila frontalieri (molti dei quali hanno soffiato il lavoro ai ticinesi) non sono un problema! Ma in che mondo vive? Svegliaaaaa perdinci!
jena 2 sett fa su tio
@Norvegianviking ecco il genio del giorno... 70'000 frontalieri tra poco a fronte di una popolazione poco superiore ai 300'000 / 8000 disoccupati e almeno altri 6000 in assistenza / cassa malati che anche con le franchigie al massimo supera i 1000 chf al mese x una famiglia di 4 persone ... e per sto qua va tutto bene e non dobbiamo lamentarci?????
rexlex 2 sett fa su tio
@flowerking scusa ma nn hai capito che non sono i frontalieri a rubare il posto di lavoro?? sono i nostri datori di lavoro che lucrano!!
Zico 2 sett fa su tio
@rexlex sono anche gli imprenditori italici che hanno aperto in Ticino. lavorano sotto costo, ciulano le istituzioni e le assicurazioni sociali, fanno caporalato. non so se sono solo i nostri che lucrano o se i nostri lucrano sui lavoratori per sopravvivere. o vogliamo parlare dell'imprenditore che italiano che è fallito 3 volte? di Adria? etc..
Um999 2 sett fa su tio
Perché prima bisogna sbatterci per capirlo?
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-06 03:51:12 | 91.208.130.85