Archivio Tipress
LUGANO
11.11.2019 - 12:000

Verso il voto sull’aeroporto: perché ci sono delle differenze?

La sinistra interroga il Municipio su una modifica del dispositivo che sarà sottoposto al Consiglio comunale

LUGANO - Dopo che il Parlamento ticinese ha approvato la ricapitalizzazione dell’aeroporto di Agno, il prossimo 25 novembre la questione passerà invece dal Consiglio comunale di Lugano. Ma con un dispositivo di voto modificato, come sottolinea la sinistra cittadina in un’interpellanza (primo firmatario è Raoul Ghisletta, PS) indirizzata al Municipio.

«Il Municipio di Lugano - si legge - ha deciso di inviare al Consiglio comunale un complemento del 4 novembre al messaggio del 23 maggio 2019 su Lugano Airport, che propone alla Commissione della gestione la modifica del punto 6 del dispositivo del messaggio».

Si tratta di una modifica che limita fino al 2020 la copertura della perdita d’esercizio della società, «che comporterebbe il decadimento automatico dei contributi votati dal Gran Consiglio il 4 novembre». Infatti, lo stanziamento dei crediti cantonali decade se non non vi è da parte della Città una copertura delle perdite d’esercizio almeno fino al 2022.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-07 18:58:25 | 91.208.130.89