50epiù
ULTIME NOTIZIE Ticino
LOCARNO
28 min
In piscina senza prenotazione
La struttura balneare è pronta ad attivare il proprio vasto programma estivo
CANTONE
48 min
Val Mara, Basso Ceresio o... niente
Il Governo ha fissato la data per la votazione sul progetto aggregativo
FOCUS
1 ora
C'è una legge nel mare: si chiama "salvare"
Durante l'emergenza Covid c'è chi non si è fermato per salvare in mare le vite dei migranti. Noi li abbiamo incontrati
CANTONE
1 ora
UBS premia tre giovani sportive
UBS Ticino ha omaggiato i tre migliori allievi durante la cerimonia tenutasi il 26 giugno al Centro Sportivo di Tenero.
LUGANO
2 ore
Visita d'amicizia e solidarietà per Moret e Stöckli
I due presidenti delle Camere federali hanno incontrato il Municipio di Lugano e visitato LAC e MASI.
CANTONE
2 ore
Pro Senectute registra un anno di crescita
Sono più di 17mila le persone che hanno fatto ricorso ai servizi della Fondazione
CONFINE
2 ore
Sul San Giorgio il più antico rettile dotato di pinna dorsale
Il reperto retrodata di 50 milioni di anni la comparsa nei rettili marini della pinna dorsale
BELLINZONA
3 ore
Bellinzona accende la sua Estate in Città
La capitale proporrà un ricco programma di animazione con una cinquantina di appuntamenti dal 9 luglio al 5 settembre.
LUGANO
3 ore
«Ha fatto di tutto per essere fermato»
Strage progettata alla Commercio di Bellinzona: la difesa ha chiesto una riduzione della pena
BELLINZONA
3 ore
Il Woodstock si mette in quarantena
Parla uno degli avventori del Woodstock, presente la stessa sera della recluta positiva al Covid.
LUGANO
4 ore
Colpirono il radar con una molotov, fermati due ventenni
Il gesto era stato portato a termine da uno dei due a marzo del 2019 per salvare l'amico da una multa.
CANTONE
4 ore
TILO, si torna (quasi) alla normalità
I clienti avranno a disposizione l'intera offerta prevista nell'orario regolare, eccetto alcuni collegamenti serali.
CANTONE
06.11.2019 - 12:020

Gli Over50 sbottano: «Noi messi all'angolo da più di un decennio»

50epiù, un associazione che difende i disoccupati ultracinquantenni, ritiene necessaria una rendita transitoria per evitare la povertà e l'esclusione

BELLINZONA - L’UDC ticinese si scagliata contro la proposta di rendita transitoria per i disoccupati cosiddetti anziani presentata dal Consiglio federale affermando che è solo un modo per «mettere in panchina» gli over 50. Ma in realtà - come sottolinea in una nota l'associazione 50epiù che difende la categoria - gli ultracinquantenni vengono messi all’angolo già da un decennio e la rendita transitoria è un modo per evitare che queste persone si ritrovino in totale povertà solo perché le aziende li considerano a torto troppo «costosi» e «poco flessibili».

Le recenti cifre rese note dall’Iniziativa delle città parlano chiaro: nell’ultimo decennio è sensibilmente cresciuto il tasso di assistenza sociale per i lavoratori cosiddetti anziani. Si è addirittura abbassata l’età in cui i lavoratori vengono espulsi dal mondo del lavoro poiché l’aumento dei beneficiari di assistenza inizia ormai dai 45 anni. «E questo - precisano le associazioni - non è un problema solo ticinese, tocca tutta la Svizzera: spesso gli over 50 vengono sostituiti con personale più giovane, con salari inferiori, e con contratti precari. Giovani che fra qualche anno si ritroveranno con vuoti contributivi che renderanno il loro avvenire ancora più incerto».

La prima causa di disoccupazione per gli over 50 è il licenziamento e una volta perso un impiego solo una minima parte riesce a reintegrare in modo permanente il mercato del lavoro. «Molti - ricorda 50epiù - trovano solo lavoretti precari o finiscono a dover chiedere l’assistenza sociale per sopravvivere». Per aver diritto alle prestazioni assistenziali però prima devono consumare tutto quello che hanno risparmiato in una vita di lavoro e vendere la casa, se ne possiedono una. «Già oggi quindi molti ultracinquantenni si ritrovano “parcheggiati” in assistenza a dover dipendere per il resto della loro vita dagli aiuti statali, malgrado abbiano lavorato e contribuito alle assicurazioni sociali per 30 anni e più. Opporsi alla rendita transitoria non migliorerà certo la loro situazione».

La rendita transitoria - sottoposta alle stesse regole delle prestazioni complementari - permette agli over 50 espulsi dal mondo del lavoro di mantenere indipendenza e di non dover far ricorso all’assistenza per sopravvivere. Inoltre le associazioni di disoccupati ultracinquantenni hanno espressamente chiesto di permettere ai lavoratori “anziani” di rimanere iscritti agli URC e di poter beneficiare di sostegni nella ricerca di un lavoro. I lavoratori a fine carriera, contrariamente a quanto credono molte aziende, hanno ancora molto da offrire e non hanno nessuna intenzione di aspettare l’età di pensionamento «in panchina».

Per questo 50epiù, assieme ad altre associazioni per il diritto al lavoro dei disoccupati cosiddetti “anziani”, ha sostenuto la proposta di rendita transitoria a livello federale e sostiene quelle a livello cantonale, in particolare in Ticino e a Ginevra. «I costi delle proposte in realtà dipendono solo dal comportamento aziende: le se imprese continueranno a discriminare gli ultracinquantenni saranno alti, se invece saranno disposte a darci una possibilità di lavorare saranno molto ridotti. Per il momento il “Sostegno all’assunzione di disoccupati età superiore ai 55 anni”, introdotto in Ticino nel 2016, non ha suscitato l’interesse delle imprese: nel 2016 solo 25 imprese hanno richiesto questo aiuti, nel 2017 25 e nel 2018 29. Le misure incitative non funzionano se i pregiudizi delle aziende rimangono invariati».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
volabas 7 mesi fa su tio
Chiedete la soluzione ai giovani liblab che vogliono portare l'eta' pensionabile a 67 anni, i fenomeni.
cacos 7 mesi fa su tio
non capisco allora la proposta di portare AVS a 66 anni se gia dai 45 siamo fuori dal mondo del lavoro
Bandito976 7 mesi fa su tio
Oltre agli over 50, bisogna investire di più sul cittadino, in fin dei conti è quest’ultimo che fa girare l’economia.
occhiaperti 7 mesi fa su tio
Non è possibile di soddisfare le domande di questo gruppo: Perché? Chi governa le finance del cantone usa ogni surplus per fare regali a suoi elettori e loro sono già pieno fino alla gola e di più. E i rappresentanti nel governo che si danno un color sociale, tanto che loro stessi si mettono una bella fetta nella propria tasca preferiscono di tacere... Sbaglio?
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-02 15:38:54 | 91.208.130.87