Ti Press
LOCARNO
23.10.2019 - 17:410
Aggiornamento : 24.10.2019 - 11:05

Delta Resort: «Quando arriva la sentenza?»

Interpellanza di Fabrizio Sirica e cofirmatari: «Il Consiglio di Stato ha cambiato idea?»

LOCARNO - Negli ultimi mesi la stampa ha riferito di nuovi sviluppi sulla vicenda del Delta Resort di Locarno, tra cui richieste di indennizzo al Comune di Locarno e soprattutto numerosi e simili contenziosi scaturiti dai successivi dinieghi di utilizzo come residenza di numerosi appartamenti nel frattempo venduti o affittati. Regolarmente vengono pure inoltrate dal Consiglio comunale richieste di informazioni.

Ad oggi non risulta che sia stata emessa la sentenza ai due ricorsi del giugno 2018 da parte del Consiglio di Stato che in definitiva deve pronunciarsi su una questione già ampiamente analizzata nel 2016, sulla quale si è già espresso e sulla quale si sono già espressi un anno fa il TRAM e il TF. 

Alcuni deputati - Fabrizio Sirica, primo firmatario (PS), Samantha Bourgoin, (I Verdi), Massimiliano Ay (PC) e Omar Balli (Lega) hanno quindi deciso di presentare un'interpellanza per chiedere perché, a quasi un anno e mezzo dal ricorso non arriva la sentenza. Ecco nel dettaglio le domande sottoposte al Consiglio di Stato:

  • Qual è il motivo per il quale il Consiglio di Stato non ha ancora emesso la sentenza su una vertenza sulla quale si è già ampiamente espresso e sulla quale si sono pure espressi il TRAM e il TF?
  • Come considera il Consiglio di Stato la tempistica per emanare questa sentenza? Più precisamente, si considera nella norma questa tempistica, considerando l’ampia documentazione già prodotta sulla materia?
  • Considerati gli interessi milionari e gli attori in gioco, l’ufficio dei ricorsi sta subendo pressioni per non emettere una sentenza che taglierebbe le gambe all’estremo tentativo di ricevere un indennizzo (assolutamente immotivato) da parte di Locarno?
  • Ci sono delle ragioni per le quali il Consiglio di Stato ha cambiato idea?
  • Come intende sopperire il Consiglio di Stato alla situazione confusa e alle difficoltà a cui è sottoposto il Comune di Locarno?
  • Come valuta il Consiglio di Stato le richieste di conciliazione che (malgrado le numerose sentenze che rilevano incompatibilità tra l’uso residenziale e la destinazione del PR) i proprietari con i loro avvocati invocano?

 

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-20 19:18:09 | 91.208.130.86