Archivio Tipress
CANTONE
22.10.2019 - 17:420
Aggiornamento : 19:10

PS, Verdi e Mps pronti al referendum contro il credito per Lugano Airport

I partiti contrari al credito cantonale deciso dalla maggioranza della Commissione della gestione e delle finanze del Gran Consiglio

BELLINZONA - Il rapporto di maggioranza della Commissione della gestione e delle finanze del Gran Consiglio ticinese è a favore della ricapitalizzazione di Lugano Airport SA (LASA) per un importo di 2,4 milioni di franchi e a favore della copertura delle perdite della società fino alla fine del 2022 per un importo di 1,56 milioni di franchi.

La direzione del Partito socialista di Lugano e il Comitato dei Verdi di Lugano non ci stanno, e si dicono disponibili unicamente a coprire le perdite della società fino a giugno 2020 e a finanziare un buon piano sociale concordato con i sindacati. «Si tratta - si legge in una nota - di fare in modo che LASA disponga della liquidità necessaria per la cessazione dell'attività entro la fine di giugno 2020».

PS Lugano e Verdi Lugano sosterranno di fronte alle istanze cantonali dei rispettivi partiti il lancio del referendum contro il credito cantonale proposto dal citato rapporto, qualora esso dovesse essere approvato dalla maggioranza del Parlamento ticinese il prossimo 4-5 novembre.

Anche l'Mps ribadisce che si opporrà in Parlamento e lancerà un referendum. 

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-12 05:43:19 | 91.208.130.86