Tipress
LUGANO
05.10.2019 - 16:060

«Una trazione elettrica a Lugano»

Attraverso una mozione Demis Fumasoli chiede alla Città di sostituire i mezzi utilizzati dall'Amministrazione comunale con veicoli elettrici o ibridi

LUGANO - «La Città di Lugano ha la fortuna di essere proprietaria di maggioranza della Verzasca SA, società adibita allo sfruttamento idrico per la produzione di energia elettrica. Possiamo quindi asserire che, deducendo i costi di produzione, si potrebbe avere energia elettrica “gratuitamente”». È questa la premessa della mozione inoltrata al Municipio di Lugano da Demis Fumasoli (PC).
Partendo da questo spunto, e una volta raggiunta la "data di scadenza" dei mezzi utilizzati dall'Amministrazione comunale, il consigliere comunale propone al Municipio di sostituirli con veicoli elettrici, o almeno ibridi. 

«Facendo due calcoli infatti, sembrerebbe vantaggioso l’approvvigionamento elettrico (tenuto conto dei costi di produzione), rispetto ad un motore a gas metano, o a diesel/benzina. La ricarica dei veicoli dovrebbe avvenire, di regola, la notte. Quindi durante i punti di consumo minimi. Ovvio pure, il contributo della Città verso l’ambiente. Minori emissioni di CO2 ed un esempio che darebbe pure a livello di immagine, una splendida pubblicità!». 

Cofirmatari: Simona Buri (PS), Edoardo Cappelletti (PC), Raoul Ghisletta (PS), Nina Pusterla (PS), Nicola Schönenberger (Verdi), Carlo Zoppi (PS).

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-10-21 15:25:25 | 91.208.130.86