Ti Press
Harry Herber in sella al suo motorino
ULTIME NOTIZIE Ticino
NOVAZZANO
2 ore
Il Municipio diventa arancione
L'iniziativa di Novazzano per la giornata contro la violenza sulle donne
LUGANO
3 ore
La famiglia rompe il silenzio: «Chiediamo rispetto»
Fotografi e giornalisti davanti all’abitazione dei genitori della 28enne che ha accoltellato una donna ieri alla Manor.
CANTONE
4 ore
«Non sapevamo. Chiariremo e affronteremo»
Sui presunti abusi in Rsi viene comunicato che le indagini saranno affidate ad esterni.
CANTONE
4 ore
«In Ticino restrizioni prorogate fino al 18 dicembre»
Durante una conferenza stampa a Palazzo delle Orsoline il governo ha illustrato la sua strategia
LUGANO
6 ore
«Questo terrore non c'entra con l'Islam»
Aggressione alla Manor: la dura condanna della comunità musulmana sciita in Ticino
FOTO
CANTONE
6 ore
«Gli assembramenti sono stati solo spostati di un'ora»
Lo slittamento dell'orario delle scuole superiori non avrebbe finora avuto l'effetto sperato.
CONFINE / SVIZZERA
8 ore
Beccati con cinque chili di hashish, arrestati due appenzellesi
I due "corrieri" - un 65enne e la figlia 40enne - sono stati fermati alla dogana di Dirinella.
CANTONE
9 ore
Aveva tentato di recarsi in Siria, senza successo
La fedpol ha fornito nuove informazioni sulla donna che ieri ha ferito due persone alla Manor di Lugano.
CADENAZZO
9 ore
Una mano a Gesù bambino e Babbo Natale
Anche quest'anno La Posta girerà le lettere a loro dedicate agli aiutanti che lavorano nella succursale di Cadenazzo.
ONSERNONE
9 ore
Mentre tagliava le piante, gli è caduto addosso un muro
L'incidente si è verificato in Valle Onsernone. Gravi ferite per un 52enne della regione
CANTONE
10 ore
«Sconcerto e delusione» per la conferenza stampa di ieri
Critiche da parte dell’Associazione ticinese dei giornalisti per come Gobbi e Cocchi hanno gestito la conferenza stampa
CANTONE
10 ore
Altre dieci vittime del Covid-19 in Ticino
Nelle ultime ventiquattro ore 21 persone sono state ricoverate in ospedale, mentre 29 lo hanno lasciato.
LUGANO
11 ore
Il mercatino di Natale... si terrà nonostante il coronavirus?
Con un'interpellanza urgente vengono chiesti lumi al Municipio sull'organizzazione dell'evento
MAROGGIA
11 ore
«Speriamo trovino la forza per ripartire»
Il Municipio di Maroggia ha voluto esprimere vicinanza ai proprietari del mulino distrutto dalle fiamme.
FOTO
COMANO
11 ore
Azione di protesta alla RSI: «Solidarietà alle vittime di molestie»
Il Collettivo Io l'8 Ogni giorno ha appeso alcuni striscioni fuori dalla sede dell'emittente pubblico a Comano.
LUGANO
11 ore
Berna dice sì all’ampliamento ferroviario a sud delle Alpi
Un nuovo apparato centrale a Melide e adeguamenti del sistema di sicurezza tra Vezia e Capolago
CANTONE
11 ore
«Quando mi ha detto “ti ammazzo” qualcosa si è rotto»
Quella di Federica è solo una delle tante, troppe, storie di violenza. Che non è solo fisica, ma psicologica, verbale
CANTONE
12 ore
«L'insegnamento va garantito anche agli allievi in quarantena»
Perché un insegnante non può tenere acceso il computer con il microfono e la videocamera?
FOTO E VIDEO
MAROGGIA
13 ore
«Un colpo duro per tutti. Maroggia ha perso il suo ultimo simbolo»
Il Mulino apparteneva alla famiglia Fontana da 42 anni ed era stato tramandato di padre in figlio.
CANTONE
14 ore
Il Ticino chiama Berna
Un'iniziativa cantonale chiede di modificare il codice penale, a tutela delle donne vittima di violenza
CANTONE
21 ore
«Già coinvolta in un'indagine legata al terrorismo»
La Fedpol conferma il possibile ruolo della donna in fatti legati al terrorismo jihadista
CANTONE
25.09.2019 - 06:080
Aggiornamento : 08:35

Harry Herber: «Sognare è bello, anche alla mia età»

A 76 anni ha deciso di candidarsi (da solo) per il Consiglio nazionale. Sognatore ma con le idee chiare. Cassis? «Tiene il piede in due scarpe». La Croisette luganese? «Una boiata»

LUGANO - Classe 1943, Harry Herber è un personaggio “vecchia scuola”. Non possiede un telefonino, neppure un indirizzo e-mail e all’auto preferisce un Ciao. Ma nonostante l’età che avanza continua a sognare. Dopo essersi proposto per il Consiglio di Stato alle scorse Cantonali, Herber si è lanciato in una nuova sfida: le Federali. Sempre con la personalissima lista "Bello Sognare"

Perché ha deciso di mettersi nuovamente in gioco?
È la mia ultima votazione dopo 39 anni di "carriera" ed è l'unica (a parte il Consiglio degli Stati) che non ho mai fatto. Volevo provare anche questa.

Che obiettivi si pone?
Venga quel che venga, l'importante è non sfigurare troppo. Vedo che la gente mi vuole bene, poi toccherà a loro scegliere se votarmi o meno.

Non trova che lo slogan da lei scelto (“Per una politica concreta e pragmatica”) strida un po’ con il nome della lista (“Bello Sognare”)?
No, perché bisogna sognare cose almeno fattibili al 50%. Se si sognano cose impossibili, nel mio caso una giovane e bella attrice italiana, ci si rovina la vita. Mio figlio (Massimiliano, giornalista Rsi) ad esempio sognava di andare a lavorare in America e l'ha fatto. Il sogno si è avverato.

Nel 2017 invece ambiva a succedere a Didier Burkhalter in Consiglio federale. Al “suo posto” venne eletto Ignazio Cassis, come giudica il suo operato finora?
Mi sembra che tenga il piede in due scarpe, cercando di stare a galla. D'altronde è un politico navigato e con agganci in diverse associazioni importanti. Comunque non credo che finora sia stato determinante per la politica federale.

Lei sostiene che la Svizzera dovrebbe uscire dall’Onu (nonostante a suo tempo abbia votato due volte a favore dell’adesione). Una posizione piuttosto controcorrente, come mai?
Perché si tratta di un mercato delle pulci. Le nazioni povere offrono il loro voto al miglior offerente: una situazione decisamente scandalosa. La Svizzera dovrebbe restare membro solo di qualche commissione, come quelle per i diritti umani e sul cambiamento climatico, temi su cui abbiamo esperienza e competenze.

Un'altra sua proposta è la vendita di Villa Favorita alla Confederazione.
Sarebbe una bellissima cosa, anche perché al momento è disabitata e abbandonata. Gli attuali proprietari non sembrano interessarsene troppo quindi con la giusta cifra sarebbero certamente disposti a venderla. Per la Svizzera sarebbe una bellissima opportunità, perché si tratta dell'unica villa ottocentesca di pregio sul Ceresio e perché sarebbe triste che finisse in mano a qualche "nuovo ricco", con tutte le incognite del caso. 

Lei è giardiniere ed ha quindi un occhio di riguardo nei confronti dell’ambiente e del clima. C'è troppo allarmismo o urge un cambiamento? 
Non sono così pessimista. La Terra non morirà nel 2049 come temono alcuni. Certo ci sono dei cambiamenti in atto, ma ci sono sempre stati. Mi ritengo Verde, intendiamoci, ma la natura sa adattarsi. Piuttosto mi concentrerei sulle piccole cose che si possono fare per migliorare la vivibilità del pianeta. Perché usare soffiatori e motoseghe quando non è necessario? Bisogna abbandonare la fretta e fare le cose con più calma.

E per migliorare la vivibilità della “sua” Lugano cosa farebbe?
Di ricette non ne ho, ma di certo c'è un problema di viabilità. Le strade di Lugano sono rimaste le stesse di quando contava 3'000 abitanti. Sono state asfaltate (male) ma non allargate, anzi in quelle larghe sono stati messi dei posteggi laterali perché mancano i garage negli stabili. Una metropolitana avrebbe risolto parte dei problemi, ma a suo tempo non si ha avuto il coraggio di farla e oggi scavare con tutto quello che c'è sarebbe impossibile.

Cosa ne pensa dell’idea di una Croisette luganese? In fondo sognare è bello...
È una boiata. Le cose da sognare sono altre. A Cannes c'è il mare, da noi no. La Croisette è adatta al loro paesaggio, non al nostro. Dubito che la gente andrebbe a fare il bagno davanti al Palazzo comunale...

Ma a 76 anni si può ancora sognare?
Ma certamente! Mi capita di sognare cose incredibili e piccole cose. Guai a smettere di sognare!

Ti Press
Guarda le 4 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
volabas 1 anno fa su tio
Non ha praticamente nessuna chance, saranno votati piu' o meno i soliti tromboni con inciuci a destra e a manca. Pero' questo signore lo votero' ; mi piace ancora sognare ogni tanto.
fakocer 1 anno fa su tio
Harry è uno che canta "Ci chiami oh Patria uniti impavidi..." con emozione e convinzione. Oggi nel sottopassaggio alla stazione di Lugano ho visto lo striscione pubblicitario di quattro metri con sette politicanti tra i quali una politicantessa nel centro, con una candidissima dentatura in bella vista. Pubblicità per un dentifricio o di una clinica dentaria in Croazia? No, no. Stavano cantando: Svendiam, svendiam, tutto a Bruxelles svendiam... Un voto per Harry garantito!
pulp 1 anno fa su tio
Per l'amor, sicuramente può risultare simpatico, genuino, realista e tutto quanto leggo qui sotto. Però non é che con queste caratteristiche ottieni qualche cosa in politica. Bisogna essere preparati (già solo l'analisi di certe leggi/ordinanze presuppone delle conoscenze specifiche) bisogna "fare gruppo" e "creare alleanze" sennò resti un sognatore sullo scranno. Mi spiace ma non lo voterò, pur augurandogli di avere delle belle soddisfazioni.
nordico 1 anno fa su tio
Ecco pronto un altro voto: il mio.
sedelin 1 anno fa su tio
tifo e voto per lui :-)
Gabriela Bizzozero-Noser 1 anno fa su fb
io lo voto
Wunder-Baum 1 anno fa su tio
Si, un uomo semplice, ma concreto, mi sembra giusto dargli un’opportunita
Nicklugano 1 anno fa su tio
Bravo Herber, spero veramente in tanti voti per te, il mio è sicuro !
Rusky 1 anno fa su tio
Herber non é sognatore ma realista ! Bravo !
Litapeppino 1 anno fa su tio
Bravo Herber, hai detto delle cose vere e interessanti. Ma purtroppo per lugano ci " comandano " quei 5 politici inutili e fanno il bello e il brutto come vogliono l'oro. Purtroppo noi non stiamo sognando ma bensi viviamo la triste realtà che ci fanno vivere. Comunque Zio, se ti candidi ho gia una trentina di voti, poi giro io casa per casa e faccio il " galoppino ". Però un telefonino dovrai poi acquistarlo...??.
KilBill65 1 anno fa su tio
@Litapeppino Bravo....Io ti seguo a ruota faccio girare la voce per dare un voto a una persona vera e genuina….Ho gia' personalmente preparato la mia busta di voto…..Se prima la volevo cestinare, adesso ho avuto la scopo per dare un voto a lui!!!....
Cocaus 1 anno fa su tio
Politicastri, cominciate a preoccuparvi del fenomeno Herber. Imparare l'umiltà. Lo ammetto, non sono un bravo cittadino, pur avendone la possibilità, non sono mai andato a votare. Romperò volentieri la tradizione. Indovinate per chi voterò.
sedelin 1 anno fa su tio
@Cocaus bravo!
KilBill65 1 anno fa su tio
@sedelin Guarda non preoccuparti….Non e' questione di buono o cattivo ma, io spero tanto che ce la faccia a passare…..Abbiamo bisogno di uomo come lui….Tanto non ha niente da perdere….Lo si vede che un'uomo onesto e per bene!!!.....
Luongo Katia 1 anno fa su fb
Daniela Cortella
Daniela Cortella 1 anno fa su fb
te l'avevo detto😉😉 questo è il top
roma 1 anno fa su tio
...stavo per andare con una scheda nulla visto tutti "nulli" che ci sono in lista ma invece no...voterò Harry Herber.
sedelin 1 anno fa su tio
GRANDE! l'unica persona meritevole del voto. Tanti auguri!
KilBill65 1 anno fa su tio
Un candidato per la politica, semplice, onesto, e senza interessi personali…...Magari fossero tutti come lui!!!.....Le auguro di avere dei bei voti, e di andare avanti!!…..
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-11-25 20:59:44 | 91.208.130.85