Tipress (archivio)
Il PLR pone 18 interrogativi all'Esecutivo luganese per diradare le "nebbie" sullo scalo.
ULTIME NOTIZIE Ticino
LUGANO
2 ore
«Non stiamo contattando artisti, troppa incertezza»
Il Covid soffoca la cultura. Carmelo Rifici, direttore artistico del LAC: «Così non si possono fare pianificazioni».
CANTONE
3 ore
La pandemia in Ticino viaggia in Tesla
Le auto elettriche e ibride hanno raddoppiato le vendite negli ultimi mesi. Chi le acquista?
CANTONE
10 ore
Un'alternativa per l'autogestione? «Nel Luganese non c'è»
La risposta del Consiglio di Stato a un'interpellanza della Lega
CANTONE
11 ore
«Così possono vedere le parole e le emozioni»
Le mascherine trasparenti renderanno più semplice l'apprendimento per i ragazzi con problemi di udito.
CANTONE
12 ore
Una marea di volantini per ritrovare Penny
Dopo quattordici giorni, il cane è stato ritrovato. Ora si tratta di rimuovere tutti i manifesti
CANTONE
13 ore
«Sta fallendo più di un ristorante su cento»
I dati del Registro di commercio confermano una triste tendenza. Per Arioldi (Ire) il peggio potrebbe ancora venire
LUGANO
14 ore
Accoltellamento alla Manor, estesa l'accusa principale
Dal tentato omicidio si è passati al tentato assassinio.
PARADISO
16 ore
Il Consiglio Comunale approva il consuntivo 2020
Al via un vasto piano d’investimenti per autosilo riva lago, acqua potabile, scuola infanzia e zone verdi
FOTO
CHIASSO
16 ore
Sassaiola contro la palestra di arti marziali
Presa di mira la porta d'ingresso dello stabile in via Vincenzo d'Alberti. Accertamenti in corso da parte della polizia.
BELLINZONA
18 ore
Il patriziato nell’Ente autonomo Carasc
La decisione è anche figlia di una serie di problematiche che l’Assemblea patriziale vuole risolvere
CANTONE
20 ore
Quante aziende hanno chiuso in Ticino?
Meno del solito, nell'ultimo trimestre del 2020. L'indagine dell'USI
MASSAGNO
21 ore
Luce verde al sostegno sugli alloggi
Il Legislativo di Massagno ha approvato il regolamento comunale per il contributo alle spese.
LUGANO
04.09.2019 - 15:190
Aggiornamento : 15:34

«Aeroporto di Agno sì, ma...»

La maggioranza del Gruppo PLR in Consiglio comunale interroga il Municipio e invita a fare chiarezza sullo scalo prima di affrontare qualsiasi discussione

LUGANO - «Perché non usare le risorse pubbliche allocate alle voci relative all’aeroporto nel piano finanziario cittadino per un importante piano di accompagnamento per il personale invece di immettere ulteriori risorse “a perdere“, che solo in minima parte sarebbero destinate ai dipendenti?». Può essere riassunto con questo passaggio il contenuto della corposa interrogazione inoltrata oggi da una buona fetta del Gruppo PLR* in Consiglio comunale a Lugano.

Alla luce delle mutate circostanze «rispetto a quanto indicato nel Messaggio Municipale pendente» per la richiesta di credito, gli interroganti hanno presentato al Municipio ben 18 domande in cui si invita a fare chiarezza e «sgombrare il campo da speculazioni e voci non confermate» prima di affrontare seriamente ogni discussione sul futuro dello scalo luganese.

Le domande dell'interrogazione

  1. Quali sono le ragioni per cui il Municipio ritiene indispensabile la ricapitalizzazione di LASA?
  2. Quanto è l’importo minimo necessario alla ricapitalizzazione, per evitare a LASA di dover depositare i bilanci in tribunale?
  3. È davvero l’unica via percorribile per evitare la chiusura dello scalo?
  4. Quali necessità di liquidità ha LASA mensilmente?
  5. Quali tempistiche sono necessarie per la ricapitalizzazione?
  6. Perché la ricapitalizzazione viene chiesta solo oggi e non già nell’aprile 2018 prima della delibera del credito in CC per gli hangars, quando invece la stessa è stata suggerita da più parti?
  7. Perché il Municipio ritiene che “l’apertura ai privati nella situazione attuale di capitale, operatività e infrastrutture non sia fattibile“ (MMN 10291 punto 5 pag. 13)?
  8. Il Municipio ritiene ancora giustificato e oculato l’investimento di importati risorse pubbliche a fronte di una transizione dell’attività aeroportuale sempre più in direzione della sola aviazione generale?
  9. Qual‘è la percentuale della cifra d‘affari generata dall‘aviazione generale?
  10. Quale è la tendenza dell’attività di aviazione generale: all‘aumento o alla diminuzione di tale percentuale?
  11. Durante la chiusura temporanea dello scalo di Milano-Linate, sono arrivati nuovi voli di aviazione generale a Lugano? In caso affermativo, quanti?
  12. Come valuta il Municipio la possibilità di collaborare con i privati affinché possano ripartire con la gestione aeroportuale con nuovi presupposti, per esempio affittando loro la struttura aeroportuale e lasciando che siano i privati a stabilire le necessità per il futuro dell’attività aereoportuale?
  13. Come valuta il Municipio la possibilità di eventualmente destinare e investire risorse in un piano di accompagnamento del personale, invece di immettere ulteriore denaro pubblico in LASA che verrebbe solo parzialmente destinato ai dipendenti?
  14. Si è sempre dato per scontato che nell’eventualità di una dismissione dei voli di linea le attività della torre di controllo (Sky Guide) non sarebbe più sovvenzionate dalla Confederazione. Corrisponde al vero?
  15. Nello scenario di sola aviazione generale che tipo di controlli sono necessari e con che genere di presidio e costi?
  16. Quali sono quei costi strutturali e di personale imposti dal fatto che vi sono dei voli di linea?
  17. In uno scenario di sola aviazione generale che tipo di strutture permanenti sono necessarie? Quali servizi potrebbero invece essere prestati non in maniera permanente ma in base all’esigenza dei movimenti aerei?
  18. Con quale decisione e di quale consesso è stato permesso il finanziamento di LASA per le necessità di liquidità e operative, acconsentendo al prelievo di liquidità dai conti ordinari della Città a concorrenza di circa CHF 3,5 mio?

*Firmatari: Karin Valenzano Rossi (capogruppo PLR), Mario Antonini (vice-capogruppo PLR), Urs Lüchinger, Rinaldo Gobbi, Martina Caldelari, Rupen Nacaroglu, Giovanna Viscardi, Paolo Toscanelli, Morena Ferrari Gamba, Luca Cattaneo, Ugo Cancelli, Federica Zanchi, Petra Schnellmann e Peter Rossi.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-04-14 09:57:38 | 91.208.130.89