Tipress (archivio)
CANTONE
23.08.2019 - 09:420

Lugano Airport: «Il Governo la pensa come Zali?»

Il Movimento per il socialismo interpella nuovamente il Consiglio di Stato alla luce degli ultimi sviluppi della vicenda

BELLINZONA / LUGANO - Le recenti vicende dell’aeroporto di Agno «mettono seriamente in discussione la fondatezza del progetto del consiglio di amministrazione della società e al quale sembra credere il consigliere di Stato Zali». A sottolinearlo oggi è il Movimento per il socialismo, che interpella nuovamente il Governo sulla questione.

I deputati Pronzini, Arigoni e Lepori - che in un primo atto parlamentare di una ventina di giorni fa, a seguito delle voci sul possibile addio di Swiss allo scalo in futuro, avevano parlato di «giocattolino rotto» - chiedono ora se il Consiglio di Stato abbia discusso del futuro della struttura e se vi sia l’intenzione di licenziare un messaggio.

Inoltre, facendo riferimento alle dichiarazioni di Claudio Zali - che ha affermato ai microfoni della RSI di credere nel futuro dello scalo, confermando la necessità di procedere alla ricapitalizzazione della società - l’MPS chiede di indicare se il punto di vista espresso dal numero uno del Dipartimento del territorio sia «condiviso da tutto il Governo».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
pinna blu 11 mesi fa su tio
Un tira e molla che non finisce più....
madras 11 mesi fa su tio
Pronzini e movimento per il socialismo smetila da rump i cocones !!!!!!
marco17 11 mesi fa su tio
La città di La Chaux-de-Fonds, nonostante tutto, ha riaperto il suo aeroporto con voli di linea. Forse a Lugano sarebbero ben ispirati di chiedere lumi ai responsabili di La Chaux-de-Fonds, invece di rincorrere i loro sogni di grandezza provinciali e beceri.
Bayron 11 mesi fa su tio
Che palle con questo aeroporto... Chiudere
user1010 11 mesi fa su tio
Ovvio che si. A condizione che le tasche non rimangano vuote.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-03 14:28:17 | 91.208.130.86