ULTIME NOTIZIE Ticino
PARADISO
7 min
Grandi festeggiamenti per i 25 anni della Residenza Paradiso
CANTONE / SVIZZERA
8 min
Sicurezza a ridosso del confine: «Il problema è tutt'altro che risolto»
CANTONE
10 min
«Quante sono le donne nei consigli d’amministrazione?»
CANTONE / SVIZZERA
39 min
Uffici postali: «Le richieste del Ticino sono già prese in considerazione»
CANTONE
48 min
Sono tornate le mezze stagioni
CANTONE
1 ora
Giovani ticinesi pronti a trasferirsi oltre San Gottardo: raccontaci la tua esperienza!
LUGANO
1 ora
Dieci faggi verranno sostituiti per «tutelare la pubblica incolumità»
LUGANO
1 ora
In diecimila per la festa d'apertura del Lac
CANTONE
2 ore
Sostituzione delle luci pista all’aeroporto di Locarno: scatta l'interrogazione
LUGANO
2 ore
Scontro tra uno scooter e un'auto, ferita una ragazza
CONFINE
2 ore
Bruciano i rifiuti, denunciati due ticinesi
CANTONE
3 ore
Truffa e falsità in documenti, due persone in manette
LUGANO
3 ore
Tra il dire e il fare: «Lugano in ritardo sulla crisi climatica»
LUGANO
4 ore
Ampliato il Giardino dei Giusti al Parco Ciani
CANTONE
4 ore
La metà dei giovani ticinesi vuole vivere in un altro cantone
CANTONE
19.08.2019 - 12:450

«Il Ticino sia riconosciuto come un Cantone a statuto speciale»

Verdi del Ticino e Sinistra alternativa propongono un'iniziativa parlamentare in tal senso

LUGANO - «La grave situazione di degrado e precarietà in cui versano le lavoratrici e i lavoratori in Ticino ha bisogno di essere fermata». A sostenerlo, in un comunicato odierno, sono i Verdi del Ticino e Sinistra alternativa che, a tal proposito, chiedono di «agire urgentemente per fermare un fenomeno in costante peggioramento».

La proposta? Quella di riconoscere il Ticino come «Cantone a statuto speciale». A questo scopo, con i rappresentanti in Gran Consiglio de i Verdi e del Partito Comunista, verrà presentata un’iniziativa parlamentare.

In caso di elezione di un rappresentante al Consiglio Nazionale - si promette nella nota stampa -, quale primo atto politico verrà chiesto un incontro urgente alla direzione della SECO per discutere «della grave situazione in cui si trova il nostro mercato del lavoro».

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-09-23 16:06:48 | 91.208.130.89