tipress
BELLINZONA
19.08.2019 - 11:050

Il Municipio tende una mano ai dipendenti e critica l'Mps

Proposto un contributo da 24 milioni a favore del sistema previdenziale dei dipendenti della Città. La palla passa al Consiglio comunale

BELLINZONA - Un nuovo contributo straordinario a favore del sistema previdenziale dei dipendenti della Città. Un messaggio in questo senso è stato licenziato dal Municipio di Bellinzona all’indirizzo del Consiglio comunale. 

Con questa nuova proposta – concordata con le parti sociali - si sottopone al Consiglio comunale lo stanziamento di un ulteriore contributo di 5,8 milioni di franchi su 5 anni per compensare in parte gli effetti del piano di riequilibrio che la CPE Fondazione ha annunciato negli scorsi mesi.

Il Municipio – chiarendo nel messaggio l’iter che ha portato al cambiamento di cassa pensione - denuncia quindi i toni e i contenuti degli interventi su questo tema di un movimento partitico presente in Consiglio comunale, l’MPS, che, «oltre a discreditare l’operato dell’Esecutivo, della Commissione del personale e dello stesso Legislativo, non fanno altro che creare confusione e allarmismo tra i dipendenti».

Il Municipio ritiene che i problemi non si risolvano «con frasi ad effetto, informazioni non veritiere o non complete, confusione ad arte tra attori e strumenti a disposizione, ecc...».

Se il Consiglio comunale seguirà la proposta del Municipio, complessivamente il contributo a favore del sistema previdenziale dei dipendenti della Città ammonterà a 24 milioni di franchi. Una soluzione globale che il Municipio ritiene «ragionevole e conclusiva di questa delicata fase di cambiamento di sistema previdenziale».

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-14 06:03:18 | 91.208.130.85