Tipress (archivio)
CANTONE / SVIZZERA
14.08.2019 - 13:590

Stop al miliardo di coesione? «Serve una sinistra anti-europeista a Berna»

Il Partito Comunista prende posizione sul discusso contributo in vista delle Elezioni federali: «Chi sogna che questi soldi servano a ridurre le disparità si sta illudendo»

BELLINZONA - Per bloccare il “miliardo di coesione” «ci vuole una sinistra anti-europeista a Berna». A sostenerlo è il Partito Comunista, che in una nota odierna ribadisce la propria contrarietà alla spesa a favore di alcuni Stati membri dell’Unione Europea.

«Il “miliardo di coesione” pagato dai lavoratori del nostro Paese finirà nelle mani di quei governi dell’Est Europa che hanno distrutto i loro Paesi, privatizzandone l’economia e obbedendo ai diktat della Banca Mondiale, dell’UE e della NATO» incalzano i comunisti, sottolineando inoltre che «il fatto che i partiti borghesi preferiscano prendere la decisione solo dopo le elezioni» ha il «solo obiettivo» di «farsi prima rieleggere in ottobre».

«Chi sogna che questi soldi servano a ridurre le disparità fra paesi europei si sta semplicemente illudendo. Chi pensa che questi soldi diminuiranno i flussi migratori non si rende conto che questi ultimi potranno ridursi solamente una volta indebolita la NATO e la sua politica guerrafondaia».

E per quanto concerne il programma Erasmus, le possibilità di un’interruzione non sembrano destare particolari preoccupazioni. «Le università svizzere sono ampiamente in rete con il mondo accademico internazionale, per cui gli studenti del nostro paese potranno continuare a beneficiare di queste opportunità».

Il Partito Comunista, lo ricordiamo, correrà alle prossime elezioni federali con Angelica Forni e Lea Schertenleib.

Commenti
 
mary50 1 mese fa su tio
cominciate a votare le persone giuste. E non quelli che fanno i loro interessi!!! Inutile dare giudizi sul web, ma secondo un mio modesto parere si deve agire. Ci troviamo con persone che da 40 anni non lavorano, prima la disoccupazione, poi l'assistenza e per ultimo l'invalidita'. Poi girano con Mercedes a nostre spese. Svegliatevi!!!
vulpus 1 mese fa su tio
Unione PC- Lega? Bè sembrerebbe roba quasi fatta! Ma il PC è contrario unicamente solo perchè a beneficiarne sono ex comunisti . In effetti definiscono i paesi europei dei guerrafondai. Che füm e confüsion. Ma quando si afferma ,il miliardo di coesione, stranamente mai nessuno ha fatto una verifica di quale cifra d'affari genera alla Svizzera questo investimento? Ohibò.
Sir Stanley 1 mese fa su tio
Il fatto di essere contrario a che i nostri lavoratori paghino un tributo di oltre un miliardo a governi antidemocratici quali Polonia e Ungheria, identificati dal PC stesso come nemici della classe operaia, servi della NATO ed esecutori dei malaffari della banca mondiale, renderebbe il PC irriconoscibile?!? (Forse che mi sono perso qualcosa, tipo che ultimamente il PC è passato all’estrema destra e si è messo a credere nelle virtù del capitalismo?). E’ più o meno da sempre che il PC rompe le scatole con posizioni anti NATO, banca mondiale, WTO, privatizzazioni…. se quelli del PC avessero preso una posizione diversa da quella riportata nell’articolo si potrebbe legittimamente affermare che “non sanno neanche più a cosa credere”; se così non è, sembrerebbe che in compenso ci sono persone che non sanno neanche più cosa scrivono. E per fortuna che non fumano troppi spinelli come i comunisti.
Maxy70 1 mese fa su tio
L’illusione di una società marxista-leninista sembra definitivamente (per fortuna) tramontata e i comunisti cercano di fare cassetta riciclandosi in euroscettici! Vedremo un’alleanza comunisti - UDC sul tema del miliardo di “coesione” (ergo: estorsione)? Va bene. Tutto fa brodo, se serve contro quel miserevole ricatto.
marco17 1 mese fa su tio
Al di là dei toni un po' altisonanti, i comunisti nostrani hanno ragione. Dovrebbe essere la sinistra la prima ad opporsi a questi versamenti a favore di Paesi "sovranisti" e governati da personaggi poco raccomandabili come in Polonia e in Ungheria.
Arciere 1 mese fa su tio
PC irriconoscibile, il mondo alla rovescia. Troppi spinelli, non sanno neanche più a cosa credono.
Nikooo777 1 mese fa su tio
@Arciere Il PC non e' molto pro EU, credo sia pure contro la libera circolazione/schengen
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-09-21 15:58:09 | 91.208.130.89