Tipress
Area Liberale, da sinistra, Paolo Pamini e Sergio Morisoli
CANTONE
26.07.2019 - 19:280

Morisoli mette il dito nella piaga, anzi l’indice

Area Liberale e il suo deputato hanno presentato un indicatore che misura il malessere nel cantone. Per il presidente Pamini: «La scelta degli indicatori è soggettiva, ma l’indice è rappresentativo»

BELLINZONA - Più la curva sale e più il Ticino sta peggio. Area Liberale mette il dito nella piaga, anzi l’indice. La formazione politica ha infatti presentato oggi il “morisoliWELFAREindex”, un indicatore dello stato sociale che nelle intenzione del suo ideatore, il deputato Sergio Morisoli, fa sintesi di una novantina di dati statistici ufficiali raccolti a partire dal 2011 nel campo della socialità, educazione, sicurezza, giustizia, demografia e lavoro. E con questa spremuta misura il malessere.

Ma c’è da fidarsi del “MWI”? La risposta è affermativa secondo il presidente di Area Liberale, Paolo Pamini: «Il metodo di miscelazione dei dati, come pure la scelta degli indicatori e la loro fusione in un unico indice, sono certamente soggettivi. Non è questo il punto. Siccome tale soggettività è la stessa applicata dal 2011 a oggi, l’indice diventa rappresentativo perché misura sempre la stessa realtà ticinese con lo stesso metodo di osservazione e di calcolo».

Il Welfare index, secondo l’autore, è concepito per una veloce comprensione. Il 2011 viene preso come anno “zero”, pertanto il totale di 15.000 punti di quell’anno sulla base dei 90 indicatori viene ribassato a 100. Più l’indice supera la soglia di 100 punti, più significa che la situazione sociale (il welfare della popolazione ticinese appunto) peggiora; più l’indice scende sotto la soglia dei 100 punti, più significa che migliora. Il picco del peggio, vedi grafico allegato, si è avuto nel 2017.

Allegati
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-22 15:05:40 | 91.208.130.89