Tipress (archivio)
La consegna delle firme per le due iniziative del 15 dicembre 2014 a Palazzo delle Orsoline.
CANTONE
16.07.2019 - 11:440

«Che fine hanno fatto le due iniziative "gemelle"?»

L'Associazione per un Piano di Magadino a misura d'uomo sollecita il Governo sull'iter politico delle iniziative “Spazi verdi per i nostri figli” e “Un futuro per il nostro passato”

CUGNASCO - «Che fine hanno fatto» le iniziative “Spazi verdi per i nostri figli” e “Un futuro per il nostro passato”? A chiederselo è l’Associazione per un Piano di Magadino a misura d’uomo che in una lettera sollecita il Consiglio di Stato in merito all’iter politico delle due iniziative “gemelle”.

Entrambe, ricorda l’associazione, raccolsero oltre il doppio delle firme necessarie. Queste vennero consegnate il 15 dicembre del 2014.Nel mese di ottobre dell’anno successivo il Consiglio di Stato ha inoltrato i suoi rapporti al Parlamento. 

A partire da quel momento «non abbiamo trovato alcuna informazione ufficiale» sulle due iniziative, prosegue l’associazione che - ricordando la «grande attualità e importanza» delle tematiche - invita il Governo a fornire una spiegazione.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-05-30 08:24:39 | 91.208.130.86