Tipress
ULTIME NOTIZIE Ticino
CANTONE
6 min
Una ticinese al Tribunale penale federale
CONFINE
17 min
Clooney è arrivato, pronto a ricevere Obama
CANTONE
17 min
Arrivano le vacanze, ma i ladri non vanno in ferie
LUGANO
1 ora
Divieto di fumo in stazione, anche sul binario 4
LUGANO
1 ora
Per reggere l’esame, mi “sparo” un energy drink
PARADISO
1 ora
F.C. Paradiso festeggiato dal Municipio
BELLINZONA
2 ore
Truffa agli anziani, condannata una falsa segretaria
CANTONE
3 ore
I taxi sotto la lente del Cantone
LOCARNO
13 ore
Direttore licenziato: «Sant'Eugenio allo sbando?»
LUMINO
13 ore
Via Berté, luce verde a riqualifica e messa in sicurezza
LOCARNO
14 ore
La maggioranza del Consiglio comunale dice no al fumo nei parchi
CANTONE
14 ore
Se n'è andato il "medico degli emigrati"
IRAGNA
16 ore
Cerca di aiutare un giovane in difficoltà, rischia di annegare
AIROLO
17 ore
Veicolo in panne nel Gottardo, galleria riaperta
CANTONE
17 ore
Il nuovo direttore dell'IRB sarà Davide Robbiani
MENDRISIO
12.06.2019 - 12:520

«Banca del tempo o tempo perso?»

Andrea Stephani ha inoltrato un'interpellanza per ridar voce ad un progetto che «si è perso nel nulla»

MENDRISIO - Che fine ha fatto la mozione datata 12 giugno 2013 denominata “Una capitale di tempo per invecchiare tranquilli”, che chiedeva di valutare l’introduzione a Mendrisio di una Banca del Tempo destinata soprattutto agli anziani? È quanto chiede un’interpellanza inoltrata da Andrea Stephani, uno dei quattro firmatari della mozione “scomparsa”. La mozione era stata approvata all’unanimità dal Consiglio comunale nella seduta del 17 novembre 2014.

Ecco le domande contenute nella nuova interpellanza, inoltrate con l'intento di ridar vita al progetto:

  • 1) Dal momento dell’approvazione della Mozione ad oggi, cosa è stato fatto per implementare la decisione presa all’unanimità da questo lodevole Consiglio comunale e che “piace(va) un po’ a tutti”?
  • 2) Quali sono gli esiti della sperimentazione condotta sotto l’egida del Dicastero Sanità e Socialità, così come auspicato nel Rapporto della Commissione delle Petizioni?
  • 3) Quali passi concreti ha messo in atto il Capo Dicastero Giorgio Comi per dare seguito a questa risoluzione del Legislativo?
  • 4) Quali associazioni sono state contattate? Queste associazioni hanno poi comunicato per iscritto la propria adesione al progetto? Se sì, in che data?
  • 5) In che occasione si è discusso del progetto con ATTE e Pro Senectute? Esistono dei Verbali di questi incontri?
  • 6) Ora che il Centro La Filanda ha visto la luce e sembra funzionare anche grazie al solido contributo dei volontari, in che modo il Municipio intende implementare la formazione di una Banca del Tempo comunale?
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-06-19 09:49:48 | 91.208.130.87