TiPress - foto d'archivio
CANTONE
13.05.2019 - 18:550

Case anziani sotto controllo riunite in un unico ente

Massimiliano Robbiani interroga il Governo in merito alla creazione di un ufficio che regoli tutte le strutture e garantisca standard di qualità

BELLINZONA - «Il Consiglio di Stato non ritiene opportuno riunire tutte le case anziani ticinesi in un unico ente, che eserciti un controllo uniforme su tutte le strutture?». È questa la domanda posta da Massimiliano Robbiani al Consiglio di Stato tramite un’interrogazione.

Il deputato leghista ritiene che sia necessario «riflettere su come fare in modo che lo standard di qualità (sia delle cure sia della gestione amministrativa) venga gestito secondo i medesimi criteri».

Al Governo, inoltre, sottopone la necessità di «sensibilizzare tutte le direzioni delle case anziani affinché si applichi il principio del “Prima i nostri” nelle assunzioni».

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-08-25 00:42:23 | 91.208.130.86