Ti Press (archivio)
Angelica Lepori
ULTIME NOTIZIE Ticino
LUGANO
44 min
Al San Grato si dorme come sugli alberi le foglie
L'idea lanciata da Elia Frapolli è stata inserita nella campagna di SvizzeraTurismo
CANTONE
1 ora
“Politica e imprenditori a confronto”, il Plrt incontra chi produce
Si è discusso delle strategie di rilancio dovranno essere messe in pratica nei prossimi mesi
CANTONE
3 ore
Merlani sul caso Woodstock: «Tanti nomi illeggibili, fittizi, parolacce»
Il Medico Cantonale si è espresso sul caso della recluta ticinese e sul contact tracing
LUGANO
3 ore
Il Gruppo HRS Real Estate SA si aggiudicato il concorso per investitori per il Polo sportivo
A darne notizia in un comunicato è la Città di Lugano
CANTONE
4 ore
«L'esercito annulli la Scuola Reclute estiva»
La richiesta arriva dalla Gioventù Comunista, dopo la scoperta della recluta ticinese positiva al Covid
LOCARNO
6 ore
In piscina senza prenotazione
La struttura balneare è pronta ad attivare il proprio vasto programma estivo
CANTONE
6 ore
Val Mara, Basso Ceresio o... niente
Il Governo ha fissato la data per la votazione sul progetto aggregativo
FOCUS
7 ore
C'è una legge nel mare: si chiama "salvare"
Durante l'emergenza Covid c'è chi non si è fermato per salvare in mare le vite dei migranti. Noi li abbiamo incontrati
CANTONE
7 ore
UBS premia tre giovani sportive
UBS Ticino ha omaggiato i tre migliori allievi durante la cerimonia tenutasi il 26 giugno al Centro Sportivo di Tenero.
LUGANO
8 ore
Visita d'amicizia e solidarietà per Moret e Stöckli
I due presidenti delle Camere federali hanno incontrato il Municipio di Lugano e visitato LAC e MASI.
CANTONE
8 ore
Pro Senectute registra un anno di crescita
Sono più di 17mila le persone che hanno fatto ricorso ai servizi della Fondazione
CONFINE
8 ore
Sul San Giorgio il più antico rettile dotato di pinna dorsale
Il reperto retrodata di 50 milioni di anni la comparsa nei rettili marini della pinna dorsale
BELLINZONA
9 ore
Bellinzona accende la sua Estate in Città
La capitale proporrà un ricco programma di animazione con una cinquantina di appuntamenti dal 9 luglio al 5 settembre.
LUGANO
9 ore
«Ha fatto di tutto per essere fermato»
Strage progettata alla Commercio di Bellinzona: la difesa ha chiesto una riduzione della pena
BELLINZONA
9 ore
Il Woodstock si mette in quarantena
Parla uno degli avventori del Woodstock, presente la stessa sera della recluta positiva al Covid.
LUGANO
10 ore
Colpirono il radar con una molotov, fermati due ventenni
Il gesto era stato portato a termine da uno dei due a marzo del 2019 per salvare l'amico da una multa.
CANTONE
10 ore
TILO, si torna (quasi) alla normalità
I clienti avranno a disposizione l'intera offerta prevista nell'orario regolare, eccetto alcuni collegamenti serali.
CANTONE
10 ore
Studio sul Covid, 8'000 lettere dirette ai ticinesi
L'esperto di salute pubblica Emiliano Albanese: «Non possiamo più farci cogliere impreparati»
BELLINZONA
10 ore
«Niente uguaglianza di genere in Municipio»
Il gruppo MPS-POP-Indipendenti aveva presentato una mozione contro l'oppressione di genere
BELLINZONA
10 ore
«Un ragazzo normale, che più non si può»
Strage progettata alla Commercio di Bellinzona: è iniziata l'arringa della difesa
CALANCA (GR)
11 ore
Gravemente ferita durante un'escursione, salvata dall'app
Una donna ha avuto un brutto incidente ieri in Val Calanca, ma è riuscita ad allertare i soccorritori con lo smartphone.
CANTONE / SVIZZERA
11 ore
Un'estate un po' diversa per il Gottardo
Gli svizzeri, ma anche i cittadini europei, quest'estate si sposteranno meno per le vacanze.
CANTONE
11 ore
I casi aumentano anche in Ticino
Dopo un mese di giugno molto positivo, oggi il nostro cantone è confrontato con una crescita della curva epidemiologica.
FOTO
CANTONE
11 ore
Bellezze del bosco tutte da scoprire
In Ticino sono stati allestiti otto percorsi con alcune sagome
CANTONE
13.05.2019 - 09:460

SUVA e lavoro nero: «Quanti controlli ha programmato la Commissione tripartita?»

Interrogazione del Gruppo MPS-POP-Indipendenti dopo gli abusi venuti alla luce sul cantiere Alptransit di Sigirino

BELLINZONA - Gli abusi avvenuti sul cantiere Alptransit di Sigirino recentemente venuti alla luce - salariali, ma anche a livello di sicurezza e di salute dei lavoratori - hanno spinto il Gruppo MPS-POP-Indipendenti a chiedere lumi sull'operato degli organi di controllo che «non avrebbero svolto il loro dovere».

Per Angelica Lepori, Simona Arigoni e Matteo Pronzini sul cantiere «non c’è stato nessun controllo: né per le norme salariali, né per quanto riguarda la legge sul lavoro, né per il lavoro nero».

Per questo hanno deciso di porre le seguenti domande al Consiglio di Stato:

1 – chi avrebbe dovuto effettuare i controlli relativi al rispetto delle disposizioni della Legge federale sul lavoro, Legge federale sull'assicurazione contro gli infortuni, Legge federale contro il lavoro nero in questi due casi?

2 – a chi sarebbe spettato programmare i controlli relativi al rispetto delle disposizioni della Legge federale sul lavoro, Legge federale sull'assicurazione contro gli infortuni, Legge federale contro il lavoro nero in questi due casi?

3 – nel caso delle LGI i controlli della commissione paritetica, composta da OCST e TicinoModa, vengono effettuati solo sulla base di documentazione messa a disposizione dall’azienda; i sindacati, in questo caso l’OCST non ha diritto a verificare in loco le condizioni di lavoro, né di effettuare tutta una serie di interventi a contatto con i lavoratori per verificare che la documentazione presentata corrisponda effettivamente alle condizioni di lavoro. La Commissione tripartita che ha valutato il bisogno di ispettori in Ticino anche per quanto riguarda il controllo delle disposizioni della Legge federale sul lavoro, Legge federale sull'assicurazione contro gli infortuni, Legge federale contro il lavoro nero, ha tenuto conto anche della necessità di effettuare controlli alla LGI? E della necessità di effettuare controlli sul cantoniere di Sigirino?

4 – nel corso della trasmissione Modem della RSI, dedicata agli abusi alla LGI, il rappresentante dell’OCST ha spiegato chiaramente che i controlli vengono effettuati solo sui documenti e che i sindacato non ha diritto ad effettuare controlli in loco e non parla direttamente con i dipendenti. In tutta risposta, Stefano Rizzi ha proposto all’OCST un ulteriore sostegno finanziario previsto dall’applicazione del Controprogetto a Basta Dumping. Questo ulteriore sostegno finanziario è legato all’obbligo di effettuare controlli in loco? Se no, l’ulteriore sostegno finanziario a cosa dovrebbe servire e quali miglioramenti può apportare se il sindacato è comunque impossibilitato a verificare in loco il rispetto del CCL e delle disposizioni di legge?

5 – molte altre commissioni paritetiche, sia cantonali che nazionali effettuano controlli solo sulla base della documentazione presentata dalle aziende. La Commissione tripartita, che ha “grande capacità di discussionesu queste problematiche”, le ha contattate tutte prima di valutare i bisogni di ispettori per quanto riguarda il rispetto delle disposizioni della Legge federale sul lavoro, Legge federale sull'assicurazione contro gli infortuni, Legge federale contro il lavoro nero?

6 – quanti controlli sono stati effettuati nel 2018 in Ticino per verificare il rispetto delle disposizioni della Legge federale sul lavoro, Legge federale sull'assicurazione contro gli infortuni, Legge federale contro il lavoro nero? Si prega di specificare quanti controlli per ogni ambito. Le cifre dovrebbe essere disponibili visto che la Commissione tripartita ha tenuto conto anche di questi ambiti per valutare il bisogno di ispettori.

7 - quanti controlli sono stati previsti nel 2019 in Ticino per verificare il rispetto delle disposizioni della Legge federale sul lavoro, Legge federale sull'assicurazione contro gli infortuni, Legge federale contro il lavoro nero? Si prega di specificare quanti controlli per ogni ambito. Le cifre dovrebbe essere disponibili visto che la Commissione tripartita deve valutare il bisogno di ispettori anche tenendo conto di questi ambiti.

8 – “Presso gli uffici cantonali incaricati dell’esecuzione della nuova legge - Ufficio dell’ispettorato del lavoro (UIL) e Ufficio per la sorveglianza del mercato del lavoro (USML) - sono state assunte, tra il secondo semestre 2017 e l’inizio del 2018, 9 nuove unità tra ispettori, unità amministrative e unità di coordinamento”, afferma il Consiglio di Stato rispondendo alla domanda 7 dell’interpellanza 1822. Quanti sono gli ispettori, quante le unità amministrative e quante le unità di coordinamento assunti in questo periodo?

9 - quante delle 9 unità assunte sono attivenell’area di competenza “sorveglianza del mercato del lavoro” in senso stretto (inchieste commissionate dalla CT e verifica del rispetto dei contratti normali di lavoro (CNL)? Quanti sono ispettori, quanti unità amministrative, quanti unità di coordinamento?

10 - quante delle 9 unità assunte sono attivedella altre aree di competenza dell’UIL, vale a dire il controllo delle disposizioni della Legge federale sul lavoro, Legge federale sull'assicurazione contro gli infortuni, Legge federale contro il lavoro nero? Si prega di specificare quanti sono ispettori, quanti unità amministrative, quanti unità di coordinamento per ogni area di competenza.

11- Chi finanzia gli ispettori incaricati di verificare il rispetto della disposizioni della Legge federale sul lavoro?

12 – Chi finanzia gli ispettori incaricati di verificare il rispetto della disposizioni della Legge federale sull'assicurazione contro gli infortuni?

13 - Chi finanzia gli ispettori incaricati di verificare il rispetto della disposizioni Legge federale contro il lavoro nero?

14- Nella risposta alla domanda 10 dell'interrogazione n. 129.18, il Consiglio di Stato specifica che le spese di personale per l’applicazione del Controprogetto all’iniziativa “Basta Dumping” per il 2017 ammontano a 260'773 franchi. La Commissione della gestione e delle finanze che ha elaborato il controprogetto ha valutato 110'000 franchi il costo di un'unità ispettiva e 76'000 franchi il costo di un/a segretario/a. Quante unità ispettive, quante unità amministrative e quante unità di controllo sono state finanziate con questa cifra? Si prega di specificare quante unità ispettive e in quale ambito sono attive, quante unità amministrative e in quale ambito sono attive, quante unità di coordinamento e in quale ambito sono attive e quale somma il cantone ha attributo ad ognuno.

15 – a quanto ammontano le spese di personale per l’applicazione del Controprogetto all’iniziativa “Basta Dumping per il 2018”? Si prega di specificare quante unità ispettive e in quale ambito sono attive, quante unità amministrative e in quale ambito sono attive, quante unità di coordinamento e in quale ambito sono attive e quale somma il cantone ha attributo ad ognuno.

16 – Rispondendo alla domanda 8 dell’interpellanza 1822 (Quanti posti di lavoro per ispettori attivi nella sorveglianza del lavoro ha messo a concorso il Cantone - si intende il Canton Ticino, escluso Suva, Confederazione o altri - dal 1° gennaio 2017 al 31 dicembre 2017?) il Consiglio di Stato afferma che “I concorsi per i 5 ispettori sono stati pubblicati nel 2017”. Preghiamo quindi il Consiglio di Stato di fornire il testo completo dei 5 annunci con la relativa data.

17 – sul sito dell’Ufficio per la sorveglianza del mercato del lavoro è possibile segnalare abusi sul lavoro con un formulario online. Sul sito viene specificato:

Le segnalazioni permetteranno di attivare le competenti istanze:

  • Laddove vigono CCL potranno intervenire le commissioni paritetiche (CP) o l’Associazione interprofessionale di controllo (AIC), nell’ambito dei lavoratori distaccati nel settore dell’edilizia e affini.
  • Nei settori coperti da contratti normali di lavoro (CNL) l’intervento sarà garantito dall’Ufficio dell’ispettorato del lavoro (UIL).
  • Per i settori sprovvisti di CCL e CNL si procederà a raccogliere le informazioni che potranno servire alla Commissione tripartita in materia di libera circolazione delle persone per determinare i settori oggetto di future inchieste del mercato del lavoro.

Sembra quindi di capire che l’intervento dell’UIL è garantito unicamente nei settori coperti da CNL. In tutti gli altri casi invece le segnalazioni non sembrano garantire un intervento immediato delle autorità preposte ai controlli. Quante segnalazioni ci sono state finora? Quante hanno fatto scattare controlli? Se vengono segnalate infrazioni alla Legge federale sul lavoro, Legge federale sull'assicurazione contro gli infortuni, Legge federale contro il lavoro nero chi effettua i controlli?

 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-02 21:44:21 | 91.208.130.85