Tipress
ULTIME NOTIZIE Ticino
CANTONE
9 ore
«Mascherine gratis sui mezzi pubblici»
Lo chiede il Partito socialista in una lettera aperta indirizzata al Governo ticinese
VIDEO
LOCARNO
9 ore
I dinosauri sono sbarcati nella Rotonda di Locarno
Ecco Dinosaurs Park, la mostra evento che apre i battenti domani in Piazza Castello
CANTONE
9 ore
Vacanze negate: «C'è chi l'ha presa male»
Italia, Spagna. Ma anche la Serbia, con qualche escamotage. I vacanzieri si preparano a lasciare il Ticino. Come?
GRAVESANO
12 ore
Medio Vedeggio, si vota il 18 ottobre
Il Consiglio di Stato ha fissato la data della votazione sul progetto aggregativo tra Bedano e Gravesano.
LUGANO
12 ore
Troppi incivili: il Municipio chiude la Foce
Nel weekend lo sbocco del Cassarate non sarà accessibile dalle 20.00. Colpa dei vandalismi, e dei rifiuti
CANTONE
12 ore
Orari nei licei: consegnata la petizione
Il sindacato degli studenti ha recapitato oggi 730 firme alla cancelleria dello Stato
CANTONE / SVIZZERA
13 ore
«Poca voglia di far spesa in Italia»
Secondo Migros gli svizzeri sono tornati in massa a far spesa oltre confine dalla riapertura delle frontiere.
CANTONE
13 ore
Il Ticino rialza il livello d'allerta
L'aumento dei contagi ha fatto passare dal blu all'arancione la campagna cantonale di sensibilizzazione.
CANTONE
14 ore
Diplomi per giovani talenti dello sport e dell'arte
Si è svolta il 26 giugno la cerimonia di consegna degli attestati federali presso la Scuola professionale per sportivi.
FOTO
CANTONE
14 ore
Luce verde (e milioni) alla mobilità della Capitale
Il Consiglio di Stato ha dato via libera ai crediti per la progettazione e la realizzazione del PAB3.
LUGANO
16 ore
«Una coppia di giovani insospettabili»
Arrestate due persone ieri in via Trevano. Durante l'intervento, un agente ha esploso per errore un colpo di pistola
FOTO
CANTONE
17 ore
Letteratura e territorio si fondono sul web
Creata una mappa interattiva delle citazioni e dei luoghi legati agli autori che hanno vissuto o soggiornato nel cantone
MENDRISIO
17 ore
A rischio i reparti di ostetricia all'OBV
«L'attività del reparto è troppo bassa per garantire la qualità delle cure a medio-lungo termine»
LOCARNO
17 ore
Locarno è (ancora) Città dell'energia
Nelle scorse settimane la città sul Verbano ha avuto conferma del rinnovo della sua certificazione ottenuta nel 2012.
CANTONE
18 ore
Due nuovi casi in Ticino
I casi registrati nel nostro cantone salgono a 3'365. I decessi restano 350.
CANTONE
18 ore
Attenzione ai falsi sordi che chiedono soldi
L'allarme arriva dalla Federazione Svizzera dei Sordi: «Non firmate petizioni, non date contanti e avvisate la polizia»
CANTONE
19 ore
A Comano la Posta trasloca dentro lo stabile della RSI
A partire dal 27 luglio, la filiale del comune luganese verrà spostata in Via Cureglia 38
CANTONE
19 ore
Un decreto per proteggere le golene della Tresa
Lo ha depositato il Dipartimento del territorio ai comuni di Croglio e Monteggio per consultazione
CANTONE
21 ore
Ecco che fine hanno fatto le multe covid
I circa 50mila franchi raccolti dalla polizia sono stati versati nelle casse di Pro Senectute.
CANTONE
21 ore
È presto per fallire di Covid
Fallimenti in calo rispetto all'anno scorso, in Ticino. La ristorazione stringe i denti. Suter: «Aspettiamo l'inverno»
CONFINE
1 gior
Buoni covid ticinesi contro lo shopping oltre confine
La risposta ticinese all'iniziativa "duty free" dei negozi comaschi. L'ondata di acquisti in Italia finora non c'è stata
BELLINZONA
05.03.2019 - 12:320

Canone RadioTV, «Restituire alle economie domestiche il “tesoretto” da 600 milioni»

Lorenzo Quadri ha inoltrato una mozione al Consiglio federale: «La situazione è inaccettabile»

BELLINZONA - Restituire alle economie domestiche i 600 milioni di canone radiotelevisivo «prelevati in esubero da Serafe nel 2019 tramite la fatturazione scaglionata». È quanto chiede una mozione di Lorenzo Quadri inoltrata al Consiglio federale.

Il sistema di fatturazione scaglionata «permetterà alla SSR di disporre di 600 milioni in più per il 2019, a scapito delle economie domestiche svizzere. Ciò è chiaramente inaccettabile» scrive Quadri, che aggiunge anche la questione della disparità di trattamento: «ci sono economie domestiche, quelle inserite nei gruppi di fatturazione degli ultimi mesi del 2019, che si troveranno a pagare quasi un anno di canone in più».

Quadri nel testo della mozione ribadisce che la SSR non può beneficiare di 600 milioni di franchi «prelevati indebitamente dalle tasche dei cittadini. A maggior ragione se si considera che l’emittente pubblica, nell’ambito della votazione sull’iniziativa “No billag” si è impegnata a risparmiare».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
sh 1 anno fa su tio
https://www.lematin.ch/suisse/redevance-berne-encaisse-600-millions-prevu/story/10922347 In questo articolo di "Le Matin" potete vedere una tabella con quanto dovrà versare ogni gruppo di cittadini nel 2019. A partire dal 2020 si pagherà tutti la stessa cifra. Ma nel 2019 assolutamente no. La differenza tra i vari gruppi è grande. Me ne sono accorta prima di leggere l'articolo di Quadri e ho chiesto spiegazioni a Serafe, a Mister Prezzi, all'ACSI ecc. Nessuno è ancora riuscito a spiegarmi perché i cittadini devono pagare importi diversi e soprattutto quando mai questa diversità verrà compensata. Bisogna analizzare la questione indipendentemente dalle proprie preferenze politiche. Prendete le fatture, leggete il volantino allegato, fate due calcoli. Quadri purtroppo strumentalizza la questione per attaccare ancora la SSR. Io, al contrario, difendo il servizio pubblico, ma allo stesso tempo vorrei poter pagare 365 fr. nel 2019 come votato dal popolo svizzero, non quasi il doppio.
albertolupo 1 anno fa su tio
@sh Grazie per l’articolo di LeMatin. Che sistema di M...
marco17 1 anno fa su tio
Da parlamentare federale, Quadri dovrebbe conoscere leggi e ordinanze federali, ed evitare di scrivere panzane, sperando di confondere le idee agli sprovveduti. O forse quando si hanno più cadreghe che chiappe si perde un po' il controllo della situazione. Nessuna economia domestica pagherà più di 365 fr., ossia il 18% in meno rispetto al canone precedente.
sedelin 1 anno fa su tio
@marco17 esatto!
curzio 1 anno fa su tio
@marco17 Ti dimentichi di menzionare che ora anche le imprese pagano il canone. Imprese che hanno dei titolari che già pagano il canone privatamente. Imprese che hanno dei dipendenti che già pagano il canone privatamente. Titolari e dipendenti che nelle imprese,verosimilmente, non passano il tempo a guardare la TV. I costi aggiuntivi per le imprese verranno ribaltati sul prezzo finale dei prodotti o delle prestazioni... e per finire pagherà il consumatore finale. Alla faccia del "nessuno paga di più" che hai sbandierato precedentemente.
albertolupo 1 anno fa su tio
@marco17 Leggi l’articolo consigliato da “sh” e capirai che sì, teoricamente tutti “alla fine” pagheranno 365.- fr all’anno. Ma questa “fine” è procrastinata o “all’infinito” o nel migliore dei casi se vai all’estero (forse) o al decesso... intanto incassano per davvero un anticipo.
sedelin 1 anno fa su tio
livore e polemica sono il cavallo di battaglia del lorenzina. cerca di confondere la realtà agli ingenui perché lui é fatto così. la legge parla chiaro: 365.- fr/anno a persona, come ha VOTATO il popolo svizzero. se poi uno paga di più o di meno alla fine ci sarà il conguaglio, come per le tassazioni.
sh 1 anno fa su tio
@sedelin Purtroppo non è previsto nessun conguaglio. C'è chi nel 2019 pagherà 365 fr. e chi ne pagherà quasi il doppio. Non è prevista nessuna restituzione. Anch'io sono sconcertata. Vorrei poter pagare 365 fr. come da votazione, ma ne dovrò pagare quasi il doppio. La popolazione svizzera è stata suddivisa in 12 gruppi (a caso) e ogni gruppo paga un importo diverso. Sono a favore del canone, ho votato NO alla "No Billag", sono da tutt'altra "parte" rispetto a Quadri, ma questo sistema di fatturazione è davvero indifendibile. I cittadini dovrebbero pagare tutti la stessa cifra, no? Sembra un concetto quasi banale. Per maggiori informazioni, leggete l'articolo su "Le Matin".
GI 1 anno fa su tio
?? Salvo errore Serafe può fatturare o fatturerà CHF 365.- per ogni economia domestica.....come lo fa affari suoi...non del signor LQ !
albertolupo 1 anno fa su tio
@GI Leggi articolo di LeMatin consigliato da “sh”
curzio 1 anno fa su tio
Io sto ancora aspettando il rimborso dell'IVA che è stata estorta abusivamente dalla Billag. Fate pure con calma... non ho fretta...
Dioneus 1 anno fa su tio
Incredibile! Ogni tanto anche Quadri ha proposte intelligenti!
marco17 1 anno fa su tio
@Dioneus No, Quadri cerca soltanto di pescare nel torbido. Il sistema di fatturazione del canone non è certo da premio Nobel per l'intelligenza. Ma nessuno paga più del dovuto. Chi paga di più quest'anno, pagherà meno l'anno prossimo. E tutti paghiamo in ogni caso 80 fr. in meno rispetto al passato. Ma Quadri preferisce confondere le idee ai gonzi per la sua guerra privata contro la SSR.
curzio 1 anno fa su tio
@marco17 Il sistema di fatturazione di Serafe è demenziale! A caso si sceglie chi paga tot, chi invece paga di più, chi di meno... poi fra qualche mese si pagherà la differenza tra quanto pagato e quanto dovuto, dedotto l'acconto, aggiunto l'ânticipo... e alla fine ci sarà un risotto e non capirai più quanto hai pagato in totale. A me arriva una volta all'anno da pagare l'imposta di circolazione, i premi per l'assicurazione auto, la tassa del rüt, l'abbonamento al giornale, ecc. Troppo difficile fare altrettanto per il canone radio-tv?
Thor61 1 anno fa su tio
@marco17 Molti in realtà oggi pagano di PIÙ, tipo quelli che prima non pagavano la RADIO, o viceversa. Puoi ben capire che ci hanno preso per il cxxo con il nuovo sistema, altro che mantenere il budget di 1.200 Milioni per il canone, questi di SSRG oggi incassano anche da chi prima non avrebbe dovuto farlo. Poi se solo perchè la lega ti sta sui pendenti dobbiamo sborsare più soldi ti rende felice buon per te, a me fa solo girare gli sferoidi.
Dioneus 1 anno fa su tio
@marco17 Ritiro tutto allora, mi sembrava strana questa onestà intellettuale
albertolupo 1 anno fa su tio
@marco17 Sbagliato! L’anno prossimo e i successivi tutti pagheranno 365.- fr., scaglionati, ma sempre 365.- e non è dato sapere quando ci sarà una fine quando uno potrà avere il suo conguaglio...
marco17 1 anno fa su tio
@Thor61 Cerca di ragionare. Nessuno paga di più, anzi paghiamo tutti 80 fr. in meno, in base a una legge accettata dalla maggioranza del popolo svizzero che rende obbligatorio il canone. Il sistema di fatturazione è demenziale ma ciò non significa che si rubino soldi ai contribuenti. Ma se preferisci credere alle panzane del Quadri, beato te.
Cleofe 1 anno fa su tio
@marco17 ma dove vivi ? io devo pagare nella mia azienda quasi mille franchi.MAI pagato prima ... quindi pago anche per te che PENSI DI PAGARE MENO. Pensa che si sono inventati che il canone viene calcolato in base alla cifra d'affari. PECORE E CAPRE quelli che hanno votato per mantenere la Billag....
Thor61 1 anno fa su tio
@marco17 Certo se passi dal calcolo di 451,00 paghi meno, ma per chi ad esempio ne pagava ca.270,00 di sola TV e poco meno per la sola Radio, adesso DEVE pagarne 365,00, quindi ca. 100,00 franchi in più, la matematica non è un'opinione! Come al solito si è votato SENZA sapere che avrebbero MODIFICATO il sistema, il CF aveva parlato solo di ridurne il costo, ed ecco che col giochino (Adesso modificato) il CF ha fregato tutta (Compreso, ribadisco, quelli che prima non pagavano perchè non usufruivano di tutto o parte dei servizi Radio-TV) la popolazione. Di Quadri mi frega NULLA, ma della fattura che ricevo da pagare SI!!! Poi se la tua idea di ragionare è senza visioni eque allora è un altro discorso, perchè prima si pagavano i servizi USATI e non quelli fittizzi, poi vorrei capire perchè nelle aziende vada pagato il canone, al lavoro NESSUNO si guarda la TV, o vorresti giustificare anche questo?!
marco17 1 anno fa su tio
@Cleofe Se la tua azienda (e non tu personalmente) paga "quasi 1000 franchi" (910 per essere esatti, vuol dire che ha una cifra d'affari di almeno 1 milione. Inoltre, il canone per le imprese è riscosso direttamente dall'Amministrazione federale delle finanze e non ha niente a che vedere con la questione delle fatturazioni scaglionate di Serafe, sollevata da Quadri.
albertolupo 1 anno fa su tio
@Cleofe Esatto!
Thor61 1 anno fa su tio
@marco17 Ma qualcuno ti paga per difendere delle tesi indifendibili??? con la vecchia billag, l'unico problema era il costo,ma con la "Nuova" gestione (Con sempre la Billag/ STATO al fianco) i problemi sono MOLTI di più e tu hai il fegato di difendere questo schifo perchè Quadri sta cercando di IMPEDIRE un ennesimo furto ai danni dei cittadini sfruttando la scusa del cambiamento di "Estortore", quindi solo perchè ne ha parlato Quadri? Ti ricordo che la notizia è arrivata da Le Matin e non da Quadri, o anche tu hai subito il lavaggio del cervello dal tuo partito?
albertolupo 1 anno fa su tio
@marco17 Certo, ma l’azienda paga soldi che prima nessuno versava. Il totale pagato sarà più o meno di prima? Proviamo a indovinare?
marco17 1 anno fa su tio
Il livoroso Quadri non ha ancora digerito la sonora bocciatura dell'iniziativa No Billag. A meno che a rimanergli sullo stomaco sia stato qualche kebab.
BillieJoe 1 anno fa su tio
@marco17 Dal tuo commento posso immaginare che a te piace pagare fatture, quindi dammi pure il tuo indirizzo che ti inoltro anche la mia fattura di Serafe da pagare ;-)
lo spiaggiato 1 anno fa su tio
@marco17 Hi hi hi... Quoto al 100%... :-))))))
lo spiaggiato 1 anno fa su tio
@marco17 Hi hi hi... quoto al 100%...
albertolupo 1 anno fa su tio
@marco17 Intanto io, di convinzioni politiche piuttosto opposte a quelle di Quadri, continuo a constatare un peggioramento costante della qualità dei servizi proposti dal “servizio” pubblico: approssimazione, errori di pronuncia, di battitura nei testi in sovrimpressione, gente inutilmente in giro a sbafo, ... Il tutto condito dalla netta impressione che il “sì billag” sia stato vissuto dai diretti interessati come un lasciapassare per qualsiasi porcata.
Thor61 1 anno fa su tio
@lo spiaggiato Ti rinnovo il giramento di sferoidi ;o))) Come caspita fai a concordare su una simile affermazione, hai idea di quanto incasseranno di più alla SSRG? Altro che 1.200 Milioni di cui parlava la D.L.
lo spiaggiato 1 anno fa su tio
@Thor61 Caro Thor, l'affermazione con la quale concordo non menziona il vil denaro ma solo la sete di vendetta del povero Quadri che non ha ancora digerito la cocente sconfitta della No Billag... hi hi hi... gli sferoidi... te la copio questa, vedrai... :-))))
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-10 04:29:15 | 91.208.130.86