Tipress
CANTONE
12.02.2019 - 15:030

Scuola dell'infanzia: «Più chiarezza sulla frequenza»

Un'interpellanza di Nadia Ghisolfi, Luca Pagani e Claudio Franscella propone di lasciare maggiore libertà di scelta alle famiglie nel corso del primo anno

BELLINZONA - Serve maggiore chiarezza per quanto concerne la frequentazione - parziale o a tempo pieno - durante la scuola dell’infanzia. A sottolinearlo sono Nadia Ghisolfi, Luca Pagani e Claudio Franscella in un’interpellanza inoltrata oggi al Consiglio di Stato.

«Se da un lato è importante che il Cantone garantisca la possibilità di frequenza completa a favore delle famiglie che la richiedono – e ciò già a partire dal terzo anno di età – appare altrettanto importante lasciare alle famiglie almeno nel primo anno una sufficiente libertà di scelta in merito alle modalità di frequenza, senza il limite del mese di ottobre come sancito dalla direttiva dipartimentale» scrivono i deputati PPD, chiedendo al Governo di indicare in «quanti e quali» fra i Cantoni attualmente aderenti al Concordato Harmos la frequenza dei bambini nel primo anno obbligatorio (4 anni) risulta tale su «tutto l’arco della giornata».

Sotto la lente è inoltre finita anche la questione della frequenza obbligatoria sul mezzogiorno. A tal proposito, oltre a indicare quanto avviene nelle altre realtà del concordato, viene chiesto di elencare quali sono le sedi in Ticino che prevedono tale obbligo di frequenza.

Le domande dell'interpellanza

  1. In quanti e quali Cantoni aderenti al Concordato HarmoS la frequenza dei bambini nel 1° anno obbligatorio (4 anni) è obbligatoria su tutto l’arco della giornata? (mattina e pomeriggio)?
  2. In quali e quanti Cantoni aderenti al Concordato HarmoS la frequenza sul mezzogiorno è obbligatoria?
  3. In Ticino, in quante e quali sedi è obbligatoria la frequenza sul mezzogiorno?
  4. Se la frequenza a tempo pieno per i 4 anni non è un requisito esplicito del concordato HarmoS, perché viene imposta in Ticino?
  5. Non ritiene il Consiglio di Stato che permettere alle famiglie che lo desiderano di occuparsi dei propri figli a mezzogiorno o al pomeriggio anche nel primo anno obbligatorio (4 anni) possa permettere di organizzare e pianificare meglio anche il lavoro dei/delle docenti SI? (naturalmente frequenza minima regolare e rispettando termini di iscrizione precisi)
Commenti
 
blu 4 gior fa su tio
inserisci un commento e dopo alcuni istanti vai in tio per vedere se te l'hanno pubblicato … non lo trovi pubblicato e di conseguenza lo provi a pubblicare nuovamente (santo copia/incolla) quando fai ancora un tentativo e scopri che neppure la seconda volta sei stato pubblicato, provi a tralasciare parte del commento e vedi se ora ti pubblicano … alla fine ti ritrovi pubblicato tre volte e fai la figura del bambo
blu 4 gior fa su tio
complimenti, chiarezza dovuta ! quando fummo convocati alla riunione informativa per l'inizio della scuola dell'infanzia di nostro figlio, il tutto ci venne "venduto" come una conseguenza di HarmoS …
blu 4 gior fa su tio
complimenti, chiarezza dovuta ! quando fummo convocati alla riunione informativa per l'inizio della scuola dell'infanzia di nostro figlio, il tutto ci venne "venduto" come una conseguenza di HarmoS … BUGIE, HarmoS prevede esclusivamente la scolarizzazione a 4 anni ma in nessuno degli altri 14 cantoni svizzeri che vi hanno aderito si viene obbligati ad andare all'asilo tutta la giornata nel primo anno dell'obbligo ed assolutamente non vige alcun obbligo di refezione !
blu 4 gior fa su tio
complimenti, chiarezza dovuta ! quando fummo convocati alla riunione informativa per l'inizio della scuola dell'infanzia di nostro figlio, il tutto ci venne "venduto" come una conseguenza di HarmoS … PA77E, HarmoS prevede esclusivamente la scolarizzazione a 4 anni ma in nessuno degli altri 14 cantoni svizzeri che vi hanno aderito si viene obbligati ad andare all'asilo tutta la giornata nel primo anno dell'obbligo ed assolutamente non vige alcun obbligo di refezione !
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-02-17 19:50:45 | 91.208.130.86