Ti Press
CANTONE
21.12.2018 - 15:180

Potenziate le relazioni esterne del Cantone

Il Consiglio di Stato ha prolungato di un anno l’incarico di Francesco Quattrini e ha nominato un nuovo collaboratore scientifico

BELLINZONA - Nel corso della sua ultima seduta, il Consiglio di Stato ha deciso di prolungare di un anno l’incarico di Francesco Quattrini quale Delegato per le relazioni esterne del Cantone Ticino e di nominare un nuovo collaboratore scientifico nella sede amministrativa a Berna.

L’Area delle relazioni esterne del Cantone si occupa di curare i rapporti confederali, transfrontalieri e internazionali del Cantone Ticino ed è ritenuto dal Consiglio di Stato un ambito con una grande rilevanza strategica. Il Delegato per le relazioni esterne – che risponde direttamente al Governo ed è amministrativamente subordinato al Cancelliere dello Stato – ha il compito di coordinare le attività dell’Area a supporto del Governo e dell’Amministrazione cantonale, rappresentare il Cantone Ticino nei confronti delle istituzioni degli altri Cantoni, della Confederazione e delle istituzioni estere, e collaborare con la Deputazione ticinese alle camere federali.

Il Consiglio di Stato ha quindi deciso di consolidare e rafforzare l’Area delle relazioni esterne attraverso due misure. Anzitutto, considerata la proficua collaborazione dimostrata finora, ha deciso di prolungare fino ad agosto 2020 l’incarico dell’attuale Delegato per le relazioni esterne; incarico che Francesco Quattrini ricopre dal 1. agosto 2016.

Il Governo ha anche proceduto alla nomina di un nuovo collaboratore scientifico, Jacopo Canova, che andrà a rafforzare l’Area delle relazioni esterne nella sede di Berna. 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-20 00:00:36 | 91.208.130.85