Tipress
BELLINZONA
16.12.2018 - 10:330
Aggiornamento : 14:00

La Lega attacca: «A Castellopoli intervenga la magistratura»

Il movimento lancia nuove accuse gestionali, chiede la rimozione dell’intero CdA dell’Organizzazione turistica regionale Bellinzonese e Alto Ticino e il rinvio del messaggio sui castelli

BELLINZONA - «Castellopoli sprofonda nei sospetti». A sostenerlo, in un comunicato stampa, è la Lega dei ticinesi di Bellinzona che annuncia la richiesta di rinvio del messaggio municipale sui castelli che sarà discusso nel Consiglio comunale in programma ad inizio settimana. Nessun via libera, in pratica, al credito per la copertura del disavanzo 2010-17 fintanto che non sarà fatta, dicono, «chiarezza».

E la chiarezza riguarderebbe la gestione dell’Organizzazione turistica regionale Bellinzonese e Alto Ticino, che Lega definisce «imbarazzante». «Oltre alla perdita gestionale di 600mila franchi» il movimento contesta alla presidente dell’Otr Flavia Marone e all’ex direttore Gianluca Cantarelli altri pecche: «Sembra - scrivono - si siano pure dimenticati di richiedere e incassare parte delle tasse delle residenze secondarie negli ultimi dieci anni. Si parla di un importo non indifferente». Ma anche altri fantasmi vengono fatti comparire sui manieri e sempre in forma dubitativa. «Pare anche - riferiscono - che il patrimonio della Fondazione dei castelli (300-400mila franchi) sia stato interamente scialacquato: nessuno degli amministratori ritiene però doveroso uscire dal silenzio».

Secondo la Lega «solo una chiamata in causa della magistratura potrà far uscire allo scoperto i responsabili. Fino a quel momento aleggeranno sospetti di ogni tipo. Lo faccia il Municipio prima che lo facciano i cittadini o i consiglieri comunali leghisti».

Nel futuro immediato però i leghisti bellinzonesi suggeriscono allo Esecutivo di «ritirare il messaggio o di aderire alla proposta di rinvio». Quanto al Consiglio di amministrazione dell’Otr la Lega ne chiede l’intera rimozione «per manifesta incapacità».

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-12 18:29:05 | 91.208.130.87