ULTIME NOTIZIE Ticino
GAMBAROGNO
2 ore
Centocampi in bilico: il giovane agricoltore getta la spugna?
LUGANO
5 ore
Lo Stato alla caccia delle imposte non pagate dal direttore della Aston
LUGANO
5 ore
Sebalter per festeggiare il 25esimo anniversario di Apple da Manor
SEMENTINA
5 ore
Associazione dei Contabili-Controller, premiati i neo-diplomati
CANOBBIO
7 ore
Rilasciato l'ex municipale, docente e allenatore accusato di pedofilia
CADENAZZO
7 ore
Tamponamento sull'A2 prima della galleria del Monte Ceneri
CANTONE
8 ore
L'occhio del radar scruta mezzo cantone
MUZZANO
9 ore
I tre sindacati al Corriere: «Ritirate i licenziamenti!»
CANTONE
9 ore
Erosione delle Guardie di confine, il PLR interroga il Governo
CANTONE
9 ore
«Bisogna incentivare i giovani ad usare i mezzi pubblici»
AQUILA
9 ore
Incidente nel nucleo di Aquila
BELLINZONA
9 ore
Giovani in piazza per salvare il clima
CANTONE
10 ore
Due importanti nomine per De Rosa
BELLINZONA
10 ore
«Ci hanno tagliati fuori dal mondo senza preavviso»
LUGANO
11 ore
Appartamenti sussidiati a 400 franchi in più: «Il Municipio lascia fare?»
CANTONE
28.11.2018 - 12:160
Aggiornamento : 15:51

Onoranze funebri, Sara Beretta Piccoli: «Chi bara?»

La deputata PPD interroga il Consiglio di Stato sul legame tra le aziende operanti nel settore funerario del Basso Ceresio e gli ospedali, case anziani e ricoveri sovvenzionati dal Cantone

MENDRISIO - Prendendo spunto dal nostro articolo di qualche giorno fa, riguardante la situazione del mercato delle onoranze funebri del Basso Ceresio, Sara Beretta Piccoli ha interrogato oggi il Consiglio di Stato.

«Considerando che buona parte di ricoveri e case anziani sono sovvenzionate con fondi pubblici, di fronte alle cifre dichiarate da Tio e 20 minuti, è compito dello Stato fare delle verifiche, utili a spazzare via ogni dubbio su eventuali ingerenze da parte di operatori di case anziani, ricoveri e ospedali utili a destabilizzare l’intero mercato dei funerali del Mendrisiotto» si legge nel testo dell’interrogazione.

In particolare Sara Beretta Piccoli chiede al Consiglio di Stato il numero esatto dei decessi verificatisi in ricoveri e case anziani sovvenzionati dal Cantone nel Mendrisiotto, all’ospedale di Mendrisio e all’OSC nel 2017.

Inoltre chiede di interpellare le aziende operanti nel Mendrisiotto per sapere quante prestazioni hanno svolto, sempre nel 2017, negli stessi luoghi sopra menzionati.

6 mesi fa Il segreto del re dei funerali: «Io più bravo? Forse scarsi gli altri»
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-05-25 01:55:16 | 91.208.130.87