Tipress
CANTONE
28.11.2018 - 11:170

Sui rimborsi del Governo «va in scena l'insabbiamento»

Il Movimento per il socialismo prende posizione sul contenuto dei due rapporti presentati dalla Gestione

BELLINZONA - Non si è fatta attendere la presa di posizione del Movimento per il socialismo (MPS) dopo che la Commissione della gestione ha ridotto a due i possibili scenari in merito alla questione dei rimborsi del Consiglio di Stato.

«Una vera e propria azione di insabbiamento alla quale partecipano praticamente tutte le forze politiche», scrive oggi il movimento parlando di «sceneggiata» tra poliziotto buono e cattivo. «Da un lato quindi quelli che chiedono ai consiglieri di Stato un obolo di tre mesi; dall’altro i cattivi, quelli che vorrebbero che i consiglieri di Stato restituissero qualcosa in più».

Scenari non condivisi dall’MPS, che resta fermo sui propri passi ribadendo che «l’unica richiesta sensata politicamente e moralmente è quella contenuta nella richiesta di restituzione» presentata da Matteo Pronzini.

«Una sceneggiata colpevole - conclude il movimento - che permette di comprendere quanto lo spessore morale dell’attuale Parlamento sfiori, senza nemmeno raggiungerlo, quello della carta velina».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
siska 1 anno fa su tio
...mi sembra che in certi settori, ci lavorino personaggi che il più delle volte rappresentano il risvoltino nero e che del loro mestiere ne fanno una loro bandiera sembrano guerrieri. Visto che si é in tema di controlli perché il cantone non controlla certi apparati di sicurezza?...ahhhhh già già MIKKA si deve per forza!
KilBill65 1 anno fa su tio
Adesso daranno la colpa ad altri es. Securitas ecc.....Come per dire " l'importante e che la colpa non sia nostra" ma che se la gratti qualcun d'altro no!!!....Questa e' la nostra politica degli scarica barili del Canton Ticino....Complimenti......
siska 1 anno fa su tio
Ah ah ah ah ah ah alla fine? Se lo fanno sanno che possono farlo in quanto tutti tacciono per comodità. Alla fine di tutto questo sono giunta ad un pensiero che ha preso forma= ma fanno benissimo e se ne hanno diritto prendano pure.
TI.CH 1 anno fa su tio
Ennesima conferma che TUTTO HA UN PREZZO!
Thor61 1 anno fa su tio
@TI.CH Confermano anche che NON fanno politica per amor di patria, ma solo per DENARO!!! Che pena!
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-08 00:35:33 | 91.208.130.89