Keystone
ULTIME NOTIZIE Ticino
LUGANO
6 ore
Tramonta il posto fisso, decolla l'interinale
I dati sono incoraggianti e il mondo del lavoro interinale è in continua espansione, tanto che fino al 20% delle persone che (ri)trovano un posto fisso vengono proposte dalle agenzie specializzate
CUGNASCO-GERRA
7 ore
È nata la nuova Associazione Anziani Cugnasco-Gerra
Eletta la presidenza e il comitato. Lo scopo? Prevenire e combattere l’emarginazione delle persone anziane
CONFINE
7 ore
Lieve terremoto avvertito in Valposchiavo
La terra ha vibrato, ma non si attendono danni
CANTONE
8 ore
Caccia sì, ma non stressiamo gli animali al gelo
Si apre la caccia tardo autunnale. Cervi, caprioli e cinghiali sono le prede. Ma con dei limiti: «Le condizioni sono estreme, bisogna evitare che gli animali disperdano le loro energie»
CANTONE
9 ore
La legge "Fogazzaro" si è arenata. Bertoli: «Il Parlamento decida»
Da febbraio la modifica della legge scolastica è in Commissione, dove si sta tentando l'operazione di unire due rapporti antitetici. Il direttore del Decs: «È un'operazione impossibile»
CANTONE
11 ore
Uccise la moglie: condannato a diciotto anni di carcere
È colpevole di assassinio il 57enne macedone comparso alle Criminali per il delitto di Ascona
ROVEREDO (GR)
11 ore
Equilibri in Municipio di nuovo in discussione
Il Tribunale federale ha accolto in parte il ricorso della sezione Liberale democratica sul conteggio delle schede dell'elezione dell'ottobre 2018
CANTONE
11 ore
Un anno impegnativo per il sindacato dei docenti
Dalla pausa per i docenti di scuola dell’infanzia, all’ottimizzazione dei consigli di classe, fino alla riforma del liceo
CANTONE / URI
11 ore
Scontro nel San Gottardo, circa 40mila franchi di danni
L'impatto contro un pullman è costato un bello spavento all'automobilista, che ha effettuato un testacoda prima di andare a sbattere contro la parete della galleria
LUGANO
12 ore
«Ma quale conflitto d'interessi?», Valenzano Rossi risponde alla Lega
La capogruppo PLR sottolinea come la collaborazione, legale, fosse nota da tempo. E rilancia: «Attaccata per indurre al silenzio le voci critiche e per mancanza di argomenti validi»
CANTONE / SVIZZERA
18.11.2018 - 08:360

«L’Onu? Una delusione. Si parla tanto, ma pochi lavorano»

Per Carla Del Ponte le Nazioni Unite necessitano una riorganizzazione. Nel "mirino" anche l'operato dell'attuale Ministero pubblico della Confederazione

BERNA - «L'Onu per me è una grande delusione». È quanto sostiene l'ex procuratrice capo del Tribunale penale internazionale per l'ex-Jugoslavia Carla Del Ponte, che non manca di criticare anche l'attuale Ministero pubblico della Confederazione (MPC) Michael Lauber.

«Sarebbe in grado di dirmi cosa fa l'attuale MPC? No? Appunto, non esiste», ha detto la 71enne ticinese in un'intervista pubblicata dalla "NZZ am Sonntag". Non si sa cosa stia facendo, ma «il Procuratore generale deve agire con trasparenza ed essere in grado di accettare critiche».

A livello internazionale, durante il suo lavoro nella commissione d'inchiesta sulla Siria, la ticinese ha capito che all'Onu soprattutto si parla molto. «Si parla tanto e ci sono troppi funzionari, veramente troppi. Solo alcuni lavorano davvero».

Per questo le Nazioni Unite andrebbero riorganizzate. Anche guardando alla giustizia internazionale Del Ponte stila un bilancio negativo, ma «dobbiamo continuare a crede che un tribunale internazionale indipendente possa fare giustizia».

Del Ponte, dopo un'apparizione il prossimo cinque dicembre ad Aarau per la presentazione del suo libro "In nome delle vittime", si ritirerà dalla vita pubblica. «A fine anno scomparirò. È tutto, anche se nessuno ci crede», ha concluso.

Commenti
 
siska 1 anno fa su tio
....ah ah ah ah ti garantisco che lavorare stando in piedi e poco seduti, facendo sforzi non da poco e svegliarsi la notte, comprendo che tanti danno dei lavativi agli altri credo che siano loro i primi a vendere se stessi molto bene. Non hanno il coraggio di ammettere che questo mondo é alquanto malato allora preferiscono pensare che tutto va bene. Non mi piace l'ipocrisia di chi comunque sta seduto e bla bla bla....
matteo2006 1 anno fa su tio
Tanta gente che parla e poca che lavora pfiu per fortuna è tutto nella norma altrimenti avrei iniziato a credere davvero a tutti gli articoli catastrofistici sulla fine del mondo.
cacos 1 anno fa su tio
signora il Ticino ha bisogno di lei , non molli PF
cacos 1 anno fa su tio
@cacos dopo il suo mandato attuale
sedelin 1 anno fa su tio
grande magistrata, ha fatto tanto e detto l'indispensabile senza peli sulla lingua; anche stavolta ha ragione!
madras 1 anno fa su tio
Solo un organizzazione inutile e casinista peggio dell UE.
pillola rossa 1 anno fa su tio
Crudelia
VISIO 1 anno fa su tio
ONU un organizzazione a scopo di se stessa !! Deputati parassiti e discorsi roboanti, vergogna
Zarco 1 anno fa su tio
Peccato che ti sei resa conto solo ora !
siska 1 anno fa su tio
Quando i culi diventano flaccidi bisogna dargli il cambio con altri culi più sodi non propensi alla flaccidità...perché se no anche le sedie o le poltrone prima o poi scricchiolano e questo vale per tutte le bandiere e colori politici.
streciadalbüter 1 anno fa su tio
Finalmente qualcuno che parla chiaro.Brava Signora Del Ponte.
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-21 05:51:52 | 91.208.130.87