Consorzio Correzione Fiume Ticino 2018
BELLINZONA
11.10.2018 - 12:020
Aggiornamento 15:09

«Il fiume Ticino tornerà al suo antico splendore»

È stato presentato stamattina il progetto del Parco fluviale Saleggi-Boschetti, che mira a rinaturalizzare il corso d'acqua nella zona di Bellinzona

BELLINZONA - «Riportare il fiume Ticino al suo antico splendore, coniugando sicurezza e fruizione». È con queste parole che il Direttore del Dipartimento del territorio Claudio Zali ha presentato il progetto «virtuoso» di riqualifica e rinaturazione del Ticino a Bellinzona.

L’investimento, di circa 80 milioni, permetterà in un primo momento di intervenire nella zona Torretta (durata dei lavori 10 mesi, a partire dall’autunno dell’anno prossimo), in seguito nella zona dei Saleggi e nella zona Boschetti (dal 2021, durata 5 anni). «Dopo quello dei deflussi minimi, si tratta di un altro segnale a favore dei cittadini», ha aggiunto Zali ricordando quanto in passato «i corsi d’acqua siano stati mortificati», incanalandoli o intubandoli con l’obbiettivo di sfruttare nuove porzioni di territorio. «Andare al fiume tornerà ad avere il significato di una volta».

Un progetto d’interesse cantonale, ma strategico anche e soprattutto per la città di Bellinzona, «la spina dorsale del nuovo Comune». Per Simone Gianini, municipale della capitale, grazie a questa rinaturazione Bellinzona potrà beneficiare di un vero e proprio parco fluviale: «Si tratta di uno dei frutti dell’aggregazione fra i vari quartieri della città».

Durante la conferenza stampa indetta a Bellinzona, il Capo dell’Ufficio dei corsi d’acqua Laurent Filippini ha poi presentato nel dettaglio il progetto, che oltre ad avere una valenza naturalistica mira a combattere il problema dell’erosione degli argini. Ma se in passato lo sguardo era rivolto unicamente alla sicurezza, ora la visione è diversa: riqualificare, ovvero coniugare sicurezza e aspetti paesaggistici.

Il progetto riguarderà circa cinque chilometri e mezzo di fiume, dalla zona Torretta - tre allargamenti sulla sponda sinistra del Ticino - a quella dei Boschetti, con ad esempio l’attivazione di una lanca.

Commenti
 
Fiorenzo Pichler 1 gior fa su fb
Ma noi abbiamo il griffid (Francesco Stoppa) e vi pensa alla piena millenaria😬
vulpus 2 gior fa su tio
Belle le foto, paesaggi invitanti.Ma rimane la domanda: quello che hanno fatto i nostri vecchi per salvaguardare il territorio era veramente così stupido da essere ora smantellato?Qualcuno parla di situazioni cambiate. Un tubo è cambiato:ma non vedete le notizie di alluvioni e allagamenti a causa della cattiva gestione dei corsi d'acqua?Il Ticino quando è in piena fa paura.Chi lo ha visto fuori dagli argini bassi lo può ben ricordare.Questi lavori, se proprio si vogliono, vanno fatti sui ruscelletti dove il bacino imbrifero è contenuto.Qui alla prima alluvione tutto verrà spazzato, la PC dovrà lavorare per ripulire tutto. Non si è mai contenti? No, ma la natura fa paura quando è arrabbiata.La città , il cantone e la confederazione hanno troppi soldi da spendere inutilmente.Da sciocchi affermare che tanto i soldi vengono da Berna: sono sempre i nostri. Ha ragione chi afferma che la campagna elettorale è dispendiosa.
pulp 2 gior fa su tio
@vulpus 2 cose.... quello che hanno fatto i nostri vecchi, era un lavoro totalmente diverso - hanno incanalato e bonificato, ma in quell'epoca non si sono curati degli aspetti paesaggistici. Il tutto è stato fatto bene, ma oggi alcuni argini stanno per cedere e di conseguenza bisogna comunque metterci mano. Relativamente alle esondazioni, non è che tolgono gli argini e lasciano il fiume libero... ci sono tanto di studi di fattibilità per prevedere anche le piene che oltretutto diventano più pericolose a valle (locarnese). In generale poi, questi soldi non sono "spesi" così tanto per.... ci sarà gente che lavora (aziende - progettisti ecc. ecc.) e un domani ci saranno migliori presupposti anche dal punto di vista turistico/ambientale (che anche in questo caso possono essere un buon volano per l'economia locale).
Mattiatr 2 gior fa su tio
@vulpus Per quel poco che si capisce dalle foto mi pare di vedere mantenuti gli argini attuali, quindi penso che dal punto di vista alluvionale la situazione non dovrebbe cambiare. Purtroppo il lavoro che i nostri avi (miei poco visto che non sono della zona) fu fin troppo esagerato, non fu solo un'azione di bonifica e di riqualifica del terreno ma la creazione di un enorme canale. Il Ticino venne privato delle sua libertà e costretto a un percorso che effettivamente è stretto, quindi durante la buzza il livello tende ad alzarsi mostruosamente. Dargli un minimo di libertà (per quanto non ne capisca il senso) permette al fiume di crearsi i suoi percorsi. Ovviamente dobbiamo controllarne gli estremi con degli argini ma non per questo renderà difficile la vita agli abitanti che popolano le zone limitrofe. Guarda per esempio la Maggia, il fiume torrentizio più grande d'Europa, ben superiore al Ticino, eppure viene lasciata libera di scorrere dove vuole entro certi limiti, si è creata il suo letto. Sono 40 anni che quel torrente non esce dal letto e fu in occasione della piena trecentenaria, un'occasione che non si ripete tutti i giorni. Pertanto se non vanno a fare cavolate non penso che questo lavoro possa creare danni. Malgrado ripeto che non ne vedo il senso.
Mirko Zxy 3 gior fa su fb
Quindi la tassa "Correzione fiume Ticino" a cosa é servita se vogliono 80milioni ?!?!?! 🤑🤮🤗
Nmemo 3 gior fa su tio
Si tratta di un bel progetto, ritenuto che ”il parco naturale possa essere utilizzato anche dalle persone”. Si sono colti tre piccioni con una fava: la messa in sicurezza degli argini, che ormai non garantivano più sicurezza, l’ampliamento dell’alveo per una migliore sicurezza di deflusso e infine anche i pesci avranno un habitat che non li stressi continuamente.
bananasplit 3 gior fa su tio
Che trovata ... con troppi soldi si inventa l' acqua calda ?! Se si allargano gli argini, poi ci vorrà piú flusso e come lo ottenete ? Buttando con i secchielli dalla riva l'acqua .... non avete in mente la Maggia in tempo di asciutta ? O sarà piuttosto 1 forma di campagna elettorale !? Campioni del Mondo :-))) .
pulp 3 gior fa su tio
@bananasplit Guarda che se crei un alveo su più livelli, avrai un fiume incanalato quando c'è poca acqua e più diffuso quando aumenta.... sono cose che impari alle elementari o forse anche prima quando giochi con la paletta e il secchiello.
Mattiatr 3 gior fa su tio
@bananasplit Forse non conosci a fondo la Maggia, vatti a vedere quello che è successo l'8 agosto 1978 poi dimmi se quegli argini sono sproporzionati. Vai a rivedere il vecchio ponte di Moghegno, abbattuto da un fiume alla quale sono bastate due ore di forte pioggia. Se quegli argini ti sembrano banali non sei informato sulla storia recente della regione e non hai mai visto quel fiume dopo una pioggia. Già il fiume Lavizzara è spaventoso in Buzza, figuriamoci il Maggia, prova a salire sul ponte stradale a Pontebrolla e guarda in basso durante un'alluvione poi dimmi.
Andrea Erba 3 gior fa su fb
Tanto di denari da buttare ne abbiamo!
Akın Şeker 3 gior fa su fb
Tanti altri soldi spesi per cose molto utili
Gaia De Gottardi 3 gior fa su fb
Cosa c’è di più importante della natura? Qui siamo solo ospiti!
Banz Rolf 3 gior fa su fb
quando ????????????????
Jonathan Bopp 3 gior fa su fb
Quello che abbiamo bisogno per stare bene, finalmente qualcuno ci è arrivato.
Gianni Megaro 4 gior fa su fb
Vogliamo posti di lavoro in Ticino per noi ticinesiiiiiiiiii ...😡😡😡
Cipriano Roberto 4 gior fa su fb
Francesco Stoppa 4 gior fa su fb
Eliott Odermatt... HELP!
Eliott Odermatt 4 gior fa su fb
Francesco Stoppa buona notizia, no? Ora mi chiedo a chi daranno il mandato... :-)
Dem Borgna 4 gior fa su fb
Dopo il primo alluvione: "Bellinzona decide di arginare il fiume visti i danni causati dagli allagamenti". 😅
pulp 4 gior fa su tio
Miiii ma c'è qualcuno che riesce una volta tanto ad essere contento di qualche cosa... e comunque se non vado errato il grosso è finanziato da Berna.
Roxy Baxy 4 gior fa su tio
Ma chi ha votato questo credito? REFERENDUM!
grande 4 gior fa su tio
Se hanno troppi soldi che li usino per altro, non per queste inutili cose...
beta 4 gior fa su tio
Le zanzare si preparano a banchettare ? Peccato che non lo facciano solo esclusivamente con certe teste bacate .
crapadagat 4 gior fa su tio
Finalmente un progetto paesaggistico e naturalistico che valorizzi un po’ una fascia di territorio che oggi è pressoché inutilizzata... e comunque poco godibile dalla popolazione. Finalmente... perché nel resto della Svizzera si fa da tempo. E non solo: in pieno centro di Monaco di Baviera hanno realizzato un progetto simile.
OLGA22 4 gior fa su tio
Antico splendore? Cancellato più di un secolo di storia con idee imbarazzanti! Vi auguro che diventi una palude piena zeppa di zanzare tigri 3.0
sedelin 4 gior fa su tio
@OLGA22 molto generoso il tuo augurio! altrettanto a te :-)
sedelin 4 gior fa su tio
@OLGA22 leggi la mia risposta a equalizer
Samuele Solcà 4 gior fa su fb
Ma chi le pensa certe cag..te? siamo già invasi dalla zanzara tigre e da mille altri insetti e inventiamo altri posti dove si riprodurranno a milioni? chi ha studiato un minimo di storia sa che la bonifica del piano di magadino con la creazione degli argini del fiume Ticino, non solo ha dato la possibilità di coltivare, ma ha portato sicuramente un beneficio anche a livello sanitario (malaria).
Francesco Stoppa 4 gior fa su fb
https://www.youtube.com/watch?v=21YAP8RF_sw&index=43&list=PL6tlZbHqHTdwQeqoTKkiYk7It9m_Eymp3&t=0s
Samuele Solcà 4 gior fa su fb
tanta teoria ...
Francesco Stoppa 4 gior fa su fb
Per parlare su certi temi un po' di teoria (abbinata alla pratica) non fa male... Sono allergico ai tuttologi, scusi!
Veronica Bozzini 4 gior fa su fb
Francesco Stoppa 😂
Luana Jelmolini 4 gior fa su fb
Francesco Stoppa 👏🏻
Pietro Beretta Piccoli 4 gior fa su fb
Grande France!
Samuele Solcà 4 gior fa su fb
Francesco Stoppa spero che non sei allergico alle zanzare
Andy Matasci 4 gior fa su fb
Francesco Stoppa bel video! Vale più di mille parole! Diciamo che mi hai quasi convinto 😉
Giacomo Esposito 4 gior fa su fb
Francesco Stoppa chi ha " corretto " il fiume Ticino con criteri dell'epoca e tanti lavori faticosi, non c'erano le macchine attuali, lo ha fatto con sistemi ben precisi : due argini SOMMERGIBILI e due INSOMMERGIBILI . Nessun paragone con un canale o un qualche cosa di simile . Infatti e sono abbastanza vecchio, non mi ricordo di straripamenti del fiume che abbiano invaso Bellinzona e dintorni. Alla foce , viceversa, il problema era dato dal livello del lago che non lasciava defluire l'acqua in eccesso .
Francesco Stoppa 4 gior fa su fb
Giacomo Esposito: come ben dice i due argini più esterni ("insommergibili") sono stati dimensionati per contenere una piena estrema (probabilmente millenaria; ovvero che, statisticamente parlando, accade una volta ogni 1000 anni). È anche vero che il Ticino non ha mai raggiunto questi livelli critici e che le dighe dell'alto Ticino fungono da regolatori attenuando fortemente i picchi di piena. Si dice però che l'evento estremo peggiore non è ancora capitato e deve ancora venire, questo vale per qualsiasi fiume. Chi lo sa cosa ci aspetta... Nel caso del Ticino l'obiettivo primario non è certamente quello della protezione dalle piene, ma piuttosto quello di revitalizzare un fiume, lasciandolo "libero" di svilupparsi. Questo progetto dovrebbe portare benefici per la fauna, le acquee sotterranee, la qualità dell'acqua stessa e non da ultimo la popolazione che ritroverebbe un posto dove fruire dell'acqua.
Equalizer 4 gior fa su tio
Qualcuno vuole spigare ai crapina di Bellinzona che molti trisnonni dei verzaschesi, locarnesi e bellinzonesi hanno lavorato alla bonifica del piano di Magadino creando canali e incanalando il fiume Ticino per un futuro migliore e più sano dei cittadini, ed ora degli scienziati del contrario, che sembrano essere tutti dipendenti del cantone tanto per essere sicuri di non lasciarne qualcuno a sbalzo, vogliono disfare a spese nostre quanto fatto in passato. Senza contare che quegli addobbi studiati su carta che costeranno milioni, nostri, e alla prima alluvione seria scompariranno, quel giorno esigerò, e spero tanti come, me il rimborso TOTALE dei soldi spesi a tutte le persone coinvolte in questo progetto demente.
sedelin 4 gior fa su tio
@Equalizer i nostri avi hanno incanalato il ticino quando c'erano regolari inondazioni in primavera, per effetto dello scioglimento delle nevi invernali. gli scopi erano due: contenere le inondazioni e bonificare il terreno per favorire l'agricoltura. oggi, caro mio, siamo in carenza di acqua e le alluvioni di questo tipo sono acqua passata. sul piano di magadino l'agricoltura di un tempo é stata soppiantata dalle industrie selvagge. perciò il tuo discorso non regge, e le polemiche non portano a un tubo.
Equalizer 4 gior fa su tio
@sedelin Caro Sedelin nella mia corta vita ho già visto il piano andare sott'acqua diverse volte, nel '78 avevo 16 anni e da allora in poi il piano l'ho visto sommerso in più occasioni, anzi posso darti una dritta perché così tu possa vedere con i tuoi occhi, vai al SSIC di Gordola poi direzione Bellinzona fai il cavalcavia della T21 e fermati in fondo, posteggia scendi dall'auto attraversa il ponticello e guarda la "casettina" alla tua destra e leggi i segni del tempo che sono indicati, potresti farti una cultura sulle esondazioni o inondazioni come preferisci. Saluti
pulp 4 gior fa su tio
@Equalizer Gli allagamenti, hanno sempre riguardato il locarnese, visto che da Bellinzona in giù hai un numero importante di affluenti laterali che aumentano la portata. Inoltre gli argini attuali sono malmessi e quindi già che si deve metterci mano, tanto vale farlo per rendere quell'area anche idonea a svago o altro e non lasciare un canale che non porta a nulla... in particolare al turismo. In generale è un buon progetto - studiato per le necessità del momento e che ovviamente considera gli eventuali alluvioni.
Equalizer 4 gior fa su tio
@pulp Non mi resta che dire: Lasciamo che sia il tempo a mostrare chi di noi due avreva :)
Equalizer 4 gior fa su tio
@pulp Chissà se riesco a scriverla giusta alla fine.... Non mi resta che dire: Lasciamo che sia il tempo a mostrare chi di noi due aveva ragione :)
Equalizer 4 gior fa su tio
@Equalizer Non mi resta che dire: Lasciamo che sia il tempo a mostrare chi di noi due aveva :)
Potrebbe interessarti anche
Tags
bellinzona
ticino
fiume
progetto
zona
sicurezza
antico splendore
acqua
fiume ticino
splendore
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2018-10-16 00:00:53 | 91.208.130.87