Facebook - Consiglio cantonale dei giovani
ULTIME NOTIZIE Ticino
LUGANO
6 ore
Swiss Engineering ha eletto il nuovo comitato
ASCONA
9 ore
A scuola di talento con Maurizio Ganz
BELLINZONA
10 ore
La grande famiglia dei pompieri di Bellinzona festeggia 190 anni
CANTONE
10 ore
Un successo la prima Festa Filippina
ASTANO
11 ore
Moltiplicatore al 110%: «Statistiche o solo suggestioni?»
LOSONE
11 ore
Tagli all'Agie Charmilles, lasciate a casa 14 persone
CANTONE
12 ore
Salario minimo, Unia smentisce Caprara: «Proposta tutt'altro che consensuale»
GAMBAROGNO
12 ore
Ecco cosa è quella strana schiuma nel lago
CANTONE
12 ore
Gioco d'azzardo, aumentano le richieste d'aiuto
CANTONE
14 ore
Sciopero generale donne: «Un diritto fondamentale in ogni società democratica»
LUGANO/LUCERNA
14 ore
Il "Quattromani" 2016 tenuto a battesimo da Marco Romano
CANTONE
15 ore
Il Ticino strizza l'occhio al «turismo d'affari»
CANTONE
15 ore
Diritti politici: «Più potere al popolo anche nei Comuni»
LUGANO
16 ore
Gran successo per la Quairmesse
CANTONE
16 ore
Tasse di cancelleria, Mendrisio come Bellinzona
BELLINZONA
21.09.2018 - 19:530

Giornali e social network al Consiglio cantonale dei giovani

Il prossimo anno saranno quattro i temi: trasporto, mobilità ed ecosostenibilità; diritti di studenti ed apprendisti; giovani e giustizia; salute e sport

BELLINZONA - Oggi, venerdì 21 settembre 2018, si è tenuta a Palazzo delle Orsoline la quarta ed ultima giornata della 18esima edizione del Consiglio Cantonale dei Giovani.

La mattinata si è aperta con il saluto portato ai partecipanti dal presidente del Consiglio di Stato, l’On. Claudio Zali, il quale ha colto l’occasione per ringraziare i presenti per la loro partecipazione e la loro volontà di fornire il proprio parere sule questioni che ritengono importanti e ricordano i valori della democrazia.

I giovani partecipanti hanno in seguito avuto l’occasione di discutere con l’On. Manuele Bertoli, Consigliere di Stato direttore del DECS, a proposito delle risposte fornite alla risoluzione, discussione alla quale ha assistito anche il Cancelliere Arnoldo Coduri. L’Assemblea del CCG ha espresso soddisfazione circa le risposte ricevute, molte delle quali positive, in particolare per quanto riguarda richieste legate all’informatica e ai mezzi d’informazione, nello specifico i quotidiani.

I punti che più hanno fatto discutere sono stati quelli relativi alla presenta di giornali nelle scuole sia medie sia medio-superiori e professionali e all’orientamento. Su quest’ultimo punto si sono potute constatare opinioni molto contrastanti.

L’Assemblea ed il Comitato hanno inoltre ribadito il commento positivo sulla manifestazione Espoprofessioni, ed in chiusura di mattinata si è parlato di social network e del ruolo della scuola e delle famiglie nell’educazione all’uso di questi nuovi mezzi, con l’auspicio, sia da parte del CCG sia da parte del CdS, che quest’ultime risultino maggiormente coinvolte.

Nel pomeriggio si è invece guardato al futuro: si è infatti dibattuto, a causa della scarsa affluenza registrata, di come meglio far conoscere il Consiglio ai giovani del nostro cantone, concludendo che vi è la necessità di pubblicizzarsi maggiormente sfruttando le nuove opportunità offerte in particolare da Internet.

L’attenzione si è poi spostata sulla scelta dei temi della prossima sessione e, in seguito a proposte e votazioni: l’Assemblea ha risolto che i grandi filoni dell’edizione dell’anno a venire saranno trasporto, mobilità ed ecosostenibilità; diritti di studenti ed apprendisti; giovani e giustizia; salute e sport. I quattro temi saranno raggruppati sotto il titolo scelto per la 19esima edizione del CCG: "Obiezione: parola ai giovani".

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-05-21 04:53:34 | 91.208.130.87