LUGANO / SVIZZERA
22.06.2018 - 15:220
Aggiornamento : 16:51

Cassis incontra Pacolli: «Che i giocatori kosovari ci aiutino a vincere!»

Visita ufficiale fra il capo del DFAE e il ministro degli Esteri kosovaro, ma anche scambio di battute sul match di stasera

LUGANO - Il consigliere federale Ignazio Cassis ha ricevuto oggi a Lugano il ministro degli esteri kosovaro Behgjet Pacolli, in occasione di una visita ufficiale. Le relazioni bilaterali tra Pristina e Berna, così come la situazione nei Balcani, sono state al centro delle discussioni, informa con una nota il Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE).

A dieci anni dalla dichiarazione d'indipendenza del Kosovo, riconosciuta una decina di giorni dopo dalla Svizzera, Cassis ha sottolineato il buon rapporto fra i due Paesi, caratterizzato da forti legami umani derivanti dalla grande diaspora kosovara nella Confederazione (circa 200'000 persone).

Il capo del DFAE - si legge nel comunicato - ha comunque ricordato le aspettative che la Svizzera nutre nei confronti dello Stato balcanico per quanto riguarda i passi avanti da compiere in campi come ad esempio la lotta alla corruzione. Il ticinese ha inoltre messo in evidenza la necessità per il Kosovo di portare avanti un dialogo con Belgrado, con l'obiettivo di normalizzare le relazioni e assicurare stabilità alla regione.

Il tweet - Ignazio Cassis ha poi twittato una foto che lo ritrae con Behgjet Pacolli, con tanto di buoni auspici per la partita di stasera che vedrà di fronte la Nazionale svizzera, fra le cui fila militano alcuni giocatori di origine kosovara, e la Serbia, Paese da cui il Kosovo si è autoproclamato indipendente nel 2008.

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-12 19:31:35 | 91.208.130.87