TiPress
LUGANO
01.06.2018 - 10:140

Marioli contro la fuga di notizie della Commissione petizioni

Il Vicepresidente denuncia l’accesso da parte dei giornalisti a informazioni riservate e dati sensibili e il loro «approccio»

LUGANO - Il vicepresidente della Commissione delle petizioni di Lugano Nicholas Marioli si è rivolto alla presidenza del consiglio comunale per denunciare «l’ennesima violazione del segreto commissionale».

Marioli contesta l’accesso da parte dei giornalisti «ad informazioni riservate e a dati sensibili trattati da parte della commissione petizioni di Lugano» e punta il dito pure contro «l’approccio dei giornalisti» che «criticano il lavoro di una Commissione» e «mettono presisone sui lavori commissionali».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Tato50 2 anni fa su tio
Preoccupati di quel poveretto che dorme su una panchina o è anche quello un "dato sensibile" !!!!!!!!!!
GI 2 anni fa su tio
siamo alla "vendita" per qualche franchetto......a contanti ??

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-12-05 16:00:23 | 91.208.130.87