TiPress
CADENAZZO
17.05.2018 - 14:550

Sindaco Bertoli in rotta di collisione con il Consiglio comunale?

Il gruppo dell’Altra Cadenazzo commenta la recente seduta, criticando la gestione delle spese del settore rifiuti, il piano finanziario e il controllo sui conti dei pompieri

CADENAZZO - L’Altra Cadenazzo, con un comunicato stampa, intende esporre le proprie considerazioni sulla recente seduta di Consiglio comunale a Cadenazzo.

Sono tre i punti su cui il gruppo - che conta 8 consiglieri, mentre il PLR ne ha 13 e la Lega 4 - si trova in disaccordo con il sindaco Marco Bertoli, descritto «in rotta di collisione con il Consiglio comunale»: la gestione delle spese del settore rifiuti, il piano finanziario e il controllo sui conti dei pompieri.

L’Altra Cadenazzo (con l’avallo della Commissione gestione) nel dicembre 2017, aveva accettato il preventivo del Comune con un emendamento volto ad eliminare la figura del sorvegliante rifiuti. A febbraio il Municipio decideva di riproporre la spesa per il sorvegliante rifiuti e lo scorso 7 maggio ha chiesto al Legislativo di ri-modificare il preventivo. Il Consiglio comunale, a larga maggioranza, ha respinto la proposta del Municipio. Durante la seduta l’Altra Cadenazzo ha chiesto al Municipio di sottoporre formalmente ai gruppi politici la bozza di un nuovo Regolamento sui rifiuti, applicando la nuova Legge cantonale (tassa base + tassa sul sacco).

Critiche sono state espresse inoltre dall'Altra Cadenazzo sulla qualità del Piano finanziario proposto dal Municipio: «Le cifre 2017 non collimano né con il preventivo approvato, né con il consuntivo appena proposto e le cifre 2018 non collimano con quanto stabilito dal Consiglio comunale. Inoltre, il Piano finanziario propone uno scenario “molto buio”. O il Piano finanziario è farlocco, o lo sono le dichiarazioni del sindaco di poter abbassare il moltiplicatore d’imposta».

Il Consigliere comunale Tiziano Boiani, de l’Altra Cadenazzo, ha molto insistito in questi anni sulla necessità di guardare con maggiore attenzione ai conti dei Pompieri. Sono stati "scoperti" ristorni per 15'000 franchi non riversati al Comune, che dovranno ora essere rimborsati. Boiani ha proposto che alla prossima revisione dei conti, il Municipio incarichi il proprio revisore di analizzare dettagliatamente i conti dei pompieri, ma «il sindaco Bertoli ha risposto picche, non ritenendo necessarie altre verifiche».

Commenti
 
Tags
consiglio
altra cadenazzo
altra
cadenazzo
consiglio comunale
piano finanziario
sindaco
conti
piano
municipio
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2018-12-19 15:25:26 | 91.208.130.87