PARADISO
25.04.2018 - 08:340

Sorridono i conti di Paradiso

Dal profilo finanziario, la gestione 2017 è positiva, con un netto miglioramento rispetto al Preventivo, sia per la gestione del Comune sia per quella dell’Azienda Acqua Potabile

PARADISO - Il Municipio di Paradiso ha licenziato al Consiglio comunale il messaggio municipale che accompagna i conti consuntivi del Comune e dell’Azienda Acqua Potabile per l’anno 2017. «Dal profilo finanziario - riferisce l'esecutivo - la gestione 2017 è positiva, con un netto miglioramento rispetto al Preventivo, sia per la gestione del Comune sia per quella dell’Azienda Acqua Potabile».

Il consuntivo 2017 nelle sue linee guida riprende sostanzialmente quello del precedente esercizio, con un rispetto generale della spesa di gestione prevista, a fronte di importanti maggiori entrate a suo tempo stimate, ma superiori nel loro ammontare di consuntivo. La gestione complessiva presenta un utile di 349 mila franchi, con entrate che ammontano a 27.2 milioni di franchi (+20.45% rispetto alle valutazioni).

Sul fronte delle uscite correnti, i costi ammontano a 40.5 milioni di franchi e sono in linea con la spesa prevista (40.8 milioni). A questi costi vanno aggiunti gli ammortamenti straordinari che portano le uscite totali a 43.5 milioni. «Nel complesso, gli aumenti di spesa valutati a suo tempo - spiega l'esecutivo - trovano riscontro a consuntivo, in particolare i costi legati alla perequazione e il contributo per il finanziamento dei compiti cantonali vengono confermati ad oltre 5 mio di franchi, in crescita rispetto al precedente esercizio di 690 mila franchi».

Il gettito stimato e quantificato sulla base del moltiplicatore del 60% valido per il 2017, ammonta a consuntivo a complessivi 16.66 milioni. «I dati evidenziano un aumento complessivo delle entrate, in particolare da persone fisiche, in gran parte conseguente all’arrivo di nuovi contribuenti, alla luce del particolare dinamismo che caratterizza la vasta opera di riqualificazione del Comune, della fiscalità vantaggiosa e dagli innumerevoli servizi offerti alla popolazione. Anche sul fronte delle imposte alla fonte - specifica il Municipio -  viene rimarcato un importante incremento delle entrate che passano dai previsti 1.8 ai consuntivati 2.8 milioni».

Sul fronte degli investimenti per l’anno 2017 sono stati effettuate spese per oltre 5.77 milioni di franchi interamente autofinanziati. Nel complesso si tratta di un volume di investimenti non indifferente e che ha ripreso quanto in precedenza avviato, come ad esempio la sistemazione della rete viaria e di quella di distribuzione dell’acqua potabile e dei manufatti dell’Azienda. In aggiunta, è stato consolidato l’acquisto di un fondo a Pambio-Noranco ed avviato il finanziamento della nuova passerella FFS. «In particolare, sottolineiamo gli investimenti a carattere pianificatorio relativi alla progettazione della riva lago e al risanamento della stazione di pompaggio a lago e del serbatoio di Guidino. Questi investimenti - conclude l'esecutivo - assumono oggi carattere fondamentale nella pianificazione futura degli interventi che hanno portato e porteranno anche in futuro a presentare ulteriori investimenti esecutivi rilevanti dal profilo finanziario e strategico per il futuro comunale sia dal punto di vista strutturale che ambientale».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-15 01:31:09 | 91.208.130.87