Ti Press
CANTONE
09.03.2018 - 06:570

Altri 20 milioni in arrivo da Berna

Assieme ai milioni in arrivo da Bns e dal settore della giustizia contribuiranno ad annerire le cifre del Consuntivo 2017

BELLINZONA - I sorprendenti introiti finiti nelle casse della Confederazione provenienti dall’imposta preventiva 2017 (a fronte del quasi ristagno delle uscite), permetteranno al Cantone di beneficiare di altri 20 milioni circa provenienti da Berna.

Un’entrata che sommata ai circa 20,6 milioni già “promessi” dalla Banca nazionale svizzera e a 18 milioni che giungeranno dal settore della Giustizia permetteranno al Ticino di chiudere il consuntivo 2017 con cifre decisamente nere. L’utile d’esercizio, come riporta “laRegione”, potrebbe addirittura lievitare oltre i 60 milioni di franchi. Per il capo del Dfe Christian Vitta certamente un’ulteriore manna dal cielo, che oltre a dare ossigeno alle casse cantonale «permetterà di abbattere il capitale proprio negativo».

3 mesi fa Sorridono le finanze pubbliche
Commenti
 
albertolupo 3 mesi fa su tio
Che bello il capitale proprio negativo. Non erano debiti una volta? Ah già, ma adesso se porti tanti soldi in banca, ti chiedono gli interessi...
Tags
berna
arrivo
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES

Ultimo aggiornamento: 2018-06-22 11:10:55 | 91.208.130.87