Tipress
LOCARNO
07.03.2018 - 14:030
Aggiornamento : 16:11

Parità di genere: «Locarno può e deve fare la sua parte»

Fabrizio Sirica e cofirmatari hanno presentato una mozione per l'introduzione del bilancio di genere

LOCARNO - Alla vigilia della Giornata internazionale della donna, il consigliere comunale socialista Fabrizio Sirica (primo firmatario), assieme ad altri undici colleghi del legislativo di Locarno, ha presentato una mozione per chiedere l’adesione alla Carta europea per l’uguaglianza e la parità delle donne e degli uomini nella vita locale da parte del capoluogo locarnese.

«Anche in Ticino la persistenza di discriminazioni e disparità è una realtà», sottolineano i mozionanti precisando che «anche Locarno può e deve» fare la propria parte, introducendo il bilancio di genere, uno «strumento chiave» per definire «il modello di sviluppo socioeconomico e i criteri di ridistribuzione all’interno della società, decide le priorità d’intervento rispetto alle politiche e ai bisogni dei propri cittadini tenendo in considerazione la dimensione di genere».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
shooter01 2 anni fa su tio
sempre alla ricerca di voti.

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-19 14:22:45 | 91.208.130.86