tipress/keystone
CANTONE
06.03.2018 - 09:470
Aggiornamento : 10:52

AirBnB in Ticino: «Seguire l'esempio di Parigi»

Una nuova mozione di Tiziano Galeazzi, Sara Beretta Piccoli e Matteo Quadranti chiede al Cantone di trattare con la piattaforma per definire una procedura di registrazione

LUGANO - Dopo le prime inquietudini sollevate lo scorso autunno dalla politica, il fenomeno AirBnB sembra finalmente diretto verso una maggiore regolamentazione anche in Ticino.

A preoccupare - come sottolineato lo scorso 24 ottobre in una mozione firmata dai deputati Tiziano Galeazzi (UDC), Sara Beretta Piccoli (PPD) e Matteo Quadranti (PLR) - era il crescente numero dei novelli “albergatori fai da te”, che spesso affittano appartamenti o locali all’insaputa del proprietario o dell’amministrazione.

In una seconda mozione, i tre deputati - prendendo quale esempio il sistema di registrazione implementato lo scorso dicembre nella città di Parigi per arginare i “furbetti” e considerando l’esistenza di un sistema di controlling esterno da parte dell’ente turistico ticinese - chiedono al Cantone di intraprendere con la piattaforma AirBnB le trattative necessarie al fine di stabilire una procedura che permetta la pubblicazione sul sito di appartamenti solo con la necessaria autorizzazione.

«Se ogni locatore interessato a pubblicare un locale o appartamento su AirBnB é obbligato a notificarsi presso il Comune per ricevere un numero di matricola» è lecito ipotizzare che di conseguenza «tutti gli aspetti legati alla tassa di soggiorno, alla fiscalità, la sicurezza, gli oneri sociali, l'edilizia e la concorrenza, verranno di conseguenza ossequiati», sottolineano i mozionanti.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
SosPettOso 2 anni fa su tio
Vogliono sgravi fiscali sulla sostanza per le grandi fortune (tra cui le amministrazioni immobiliari) e per non perderci troppo bisogna scovare ogni singolo inquilino che per far quadrare il bilancio di una vacanza subaffitta il proprio appartamento durante la propria assenza...

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-15 01:28:14 | 91.208.130.87