tipress
CANTONE
03.03.2018 - 09:500

PS: «L’8 marzo manifestiamo insieme per i diritti delle donne»

Sulla proposta del Consiglio federale di aumentare l’età di pensionamento a 65 anni per le donne: «Inaccettabile»

BELLINZONA - Il PS invita la popolazione a partecipare alla manifestazione dell’8 marzo a Bellinzona, per i diritti delle donne e contro le disuguaglianze. «La parità - scrive il Partito Socialista in una nota odierna - è iscritta nella Costituzione da quasi 40 anni eppure i partiti borghesi e di destra, composti principalmente da uomini, ostacolano sistematicamente le misure concrete a favore della parità».

Quindi fa riferimento alla proposta del Consiglio federale di aumentare l’età di pensionamento a 65 anni per le donne definendola «inaccettabile». «È ora di cambiare decisamente rotta e di concretizzare la parità, oltre che sulla carta, anche nella realtà: l’8 marzo facciamo sentire la nostra voce!», incalza il PS.

Tags
donne
marzo
ps
diritti
parità
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -  Cookie e pubblicità online  -  Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2018-09-25 11:42:43 | 91.208.130.87