Tipress
ROVEREDO (GR)
23.01.2018 - 12:420

Falliti tre referendum

Il termine per la raccolta firme su tre decisioni prese dal consiglio comunale è scaduto ieri. Il Municipio: «Le decisioni diventano esecutive»

ROVEREDO - I tre referendum, lanciati da Mario Albini  (primo firmatario) a fine dicembre, sono falliti. Essi contestavano le decisioni prese dal Consiglio comunale nella sua seduta del 18 dicembre 2017, relative alla fissazione dei tasso dell'imposta comunale 2018 ai 105%, alla fissazione della tassa di manutenzione della fognatura 2018 al 150% e allo stanziamento del credito di fr. 300000.- per l'acquisto di 987 metri quadrati di terreno in zona Malcanton-Mondan.

Il termine utile per l'inoltro di almeno 200 firme - comunica il Municipio in una nota - scadeva il 22 gennaio 2018. «Ieri per ciascuno dei tre oggetti non è stata consegnata alcuna firma. Pertanto le decisioni dei Consiglio comunale del 18 dicembre scorso diventano esecutive».

Tags
decisioni
consiglio
tre referendum
referendum
consiglio comunale
dicembre
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-05-21 15:05:48 | 91.208.130.86