Immobili
Veicoli
ULTIME NOTIZIE Ticino
FOTO
LUGANO
1 ora
«Ringrazio tutto il personale sanitario»
Il presidente della Confederazione ha parlato con i medici e gli infermieri in prima linea nella lotta al Covid-19.
CANTONE
2 ore
«Bene gli applausi agli infermieri, ma diamogli anche 6'000 franchi»
L'MPS ha presentato una serie di emendamenti al Preventivo 2022 focalizzati su sanità, dumping e disoccupazione
LOCARNO
3 ore
Kursaal firma con un nuovo gestore. «Ma noi siamo ancora interessati»
Il Gruppo ACE, che attualmente gestisce la casa da gioco, non nasconde il proprio stupore: «Non sapevamo nulla»
CANTONE
4 ore
Rinnovato il CCL dell'Autolinea Mendrisiense
Si tratta di un contratto collettivo «solido e garante di buone condizioni di lavoro», sottolineano i sindacati.
FOTO E VIDEO
LUGANO
4 ore
Fiamme in un appartamento a Lugano
L'incendio è divampato questa mattina in una palazzina di Via Gerso.
CANTONE
4 ore
In lieve aumento i ricoveri (+5) e tre nuove vittime
I nuovi positivi al Covid registrati nelle ultime 24 ore sono 1421.
CADENAZZO
4 ore
Due mesi di cantiere sulla strada del Monte Ceneri
Il risanamento della pavimentazione della strada cantonale si svolgerà tra il 31 gennaio e fine marzo.
CANTONE
8 ore
«Io prete che ho detto di no a quella donna»
Don Pierangelo Regazzi, ex arciprete di Bellinzona, vuota il sacco: «Il celibato obbligatorio non ha più senso».
CANTONE
8 ore
Figlio in ospedale? C'è chi ti porta da mangiare gratis
Questo lo scopo dell'associazione che, ora, cerca volontari nel Bellinzonese: «Abbiamo delle famiglie da aiutare»
CANTONE
14 ore
Il «bellissimo gioco» che ti fa perdere 1300 franchi
Il meccanismo è quello del noto "schema Ponzi": piramidale e senza reale possibilità di vincere
CANTONE
18.12.2017 - 12:350

«La Settimana della Svizzera italiana» dell’USI approda nel Giura

LUGANO - L’iniziativa «+ identità: Settimana della Svizzera italiana», giunta alla settima edizione, si terrà dal 15 al 19 gennaio 2018 nel Giura, Cantone particolarmente sensibile alle questioni identitarie e riguardanti le lingue minoritarie nel nostro paese.

La sede principale sarà il Lycée cantonal de Porrentruy, ma all’evento parteciperanno anche il Lycée Saint-Charles e tutte le scuole secondarie del Cantone. L’iniziativa, che beneficia del sostegno finanziario dell'Ufficio federale della cultura e del Canton Giura, sarà inaugurata il 15 gennaio alla presenza dei Consiglieri di Stato Martial Courtet e Manuele Bertoli e del Rettore dell’USI Boas Erez. La cerimonia di apertura sarà accompagnata dagli intermezzi musicali del Coro universitario del Conservatorio della Svizzera italiana, che in serata proporrà anche un concerto aperto al pubblico, e sarà moderata da giovani studentesse ticinesi e giurassiane. Il 17 gennaio si terrà il miniparlamento studentesco, dal quale scaturiranno raccomandazioni per promuovere lingua e cultura della Svizzera italiana Oltralpe, con la partecipazione della Delegata federale al plurilinguismo Nicoletta Mariolini e del Consiglierenazionale Pierre-Alain Fridez. Oltre a concerti e spettacoli di artisti svizzero italiani, il vicepresidente del Festival internazionale del cinema giovane Castellinaria, Stelio Righenzi, presenterà un film selezionato dal Festival e animerà un dibattito con più classi.

Studenti-ambasciatori, da Bellinzona al Giura - La classe 3L della Scuola cantonale di commercio di Bellinzona, grazie a uno scambio tra classi svolto in collaborazione con il DECS e sostenuto da Movetia, farà da ambasciatrice della Svizzera italiana. Gli studenti lavorano da diverso tempo per svolgere al meglio questo ruolo, innanzitutto grazie ad approfondimenti sulla Svizzera italiana in lingua francese - realizzati incontrando rappresentanti del territorio ticinese -, che saranno esposti al Lycée cantonal de Porrentruy nel corso della “Settimana”.

Il ruolo degli studenti giurassiani - Per rafforzare questo percorso alla scoperta della regione italofona, lo scorso mese di settembre è stato organizzato un soggiorno in Ticino per una classe di opzione specifica teatro e una classe di italiano del liceo di Porrentruy. Viaggiando tra Bellinzona, Locarno,Lugano e Mendrisio, gli studenti hanno visitato l’Accademia di architettura dell'USI, l’Accademia Teatro Dimitri, il Teatro Sociale di Bellinzona, il LAC e hanno svolto un atelier di due giorni con la Compagnia Paravento. Gli studenti giurassiani hanno inoltre realizzato nuovi contenuti per il percorso interattivo “+identità” allestito nell'atrio del loro liceo, occupandosi in particolare di gaffes e malintesi nelle traduzioni dal tedesco e dal francese all’italiano, di elvetismi utilizzati nella Svizzera italiana e di esempi di italofonia nelle città d’Oltralpe. Collaborano alla “Settimana” anche la mensa, proponendo ogni giorno un menù tipico, e la medioteca, che presenta una ricca vetrina di autori svizzero italiani.

Un 2018 all’insegna di +italiano  - Il calendario 365 giorni con la Svizzera italiana sarà distribuito a circa 350 allievi di italiano delle scuole secondarie e dei licei giurassiani. Esso è disponibile gratuitamente anche sul sitowww.piuitaliano.usi.ch. I contenuti, organizzati per categoria e per mese, possono essere usati come materiale didattico dai docenti portando così un po’ di Svizzera italiana nelle classi di italiano d’Oltralpe, dove troppo spesso è ancora assente.


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-01-21 14:49:31 | 91.208.130.86