Tipress
CANTONE
06.12.2017 - 17:590

Argo 1: «Risposte convincenti, non propaganda»

Il presidente del PS Igor Righini tuona contro i tentativi di generare confusione sullo scandalo

BELLINZONA - Il Partito Socialista torna a chiedere chiarezza sulla vicenda Argo 1. In una nota - firmata dal presidente Igor Righini - il PS definisce inaccettabili gli «scomposti tentativi di generare confusione riguardo allo scandalo», sottolineando come la gravità del caso e i quesiti aperti esigano «risposte chiare» ed un «tono consono al senso dello Stato».

«Le domande e le zone d’ombra vanno affrontate senza più indugi», sottolinea Righini ribadendo la necessità di fornire risposte serie ai cittadini ticinesi, da mesi «soffocati dalla propaganda politica».

Nel pomeriggio, riferisce inoltre la RSI, Marco Bertoli ha consegnato nelle mani del Consiglio di Stato il rapporto frutto dell'inchista amministrativa.

Commenti
 
samarcanda 4 mesi fa su tio
Se i responsabili non hanno dimissionato sinora, è perché sanno con certezza che se la caveranno. La capacità di insabbiamento di questi politici, dalla furbizia levantina, è enorme.
GI 4 mesi fa su tio
Della serie: tanto tuonò che non piovve....
Potrebbe interessarti anche
Tags
risposte
argo
propaganda
righini
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-04-23 21:31:04 | 91.208.130.86