Archivio Tipress
ARZO
23.08.2017 - 14:150

«Gli ospiti della casa anziani Santa Lucia sono di serie B?»

Massimiliano Robbiani interroga il Municipio di Mendrisio sulla diminuzione delle attività ricreative presso l'istituto di Arzo: «Non è più quello di una volta»

ARZO - Massimiliano Robbiani torna a parlare di case per anziani. Stavolta al centro della sua interrogazione vi è la Santa Lucia di Arzo, che stando a quello che scrive il consigliere comunale «non è più quella di una volta».

Dalle voci di molti visitatori e degli ospiti, le attività ricreative svolte nella casa anziani si sono ridotte al lumicino. «Una volta alla Santa Lucia, l’ospite si poteva divertire e passare la giornata con molte attività organizzate dal gruppo volontari. Ai tempi che furono si potevano dipingere sedie, confezionare simpatici vestiti, cucinare, cantare al suono della fisarmonica o di una chitarra e molto altro». Ma da parecchio tempo non è più così.

«Il far niente, sostiene Robbiani, rende la giornata più noiosa e lunga per questi anziani che devono e hanno il diritto di vivere con allegria e spensieratezza negli ultimi anni della propria vita». Per questo Robbiani intende chiedere al Municipio di Mendrisio i motivi per cui non «vengono più svolte attività per gli ospiti presso la Santa Lucia», «cosa abbia fatto cambiare  idea alla Direzione, visto anche che le attività ricreative erano possibili grazie al volontariato», ed infine se e come il Municipio «intende attivarsi affinché il tutto venga ristabilito come prima».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Melek 3 anni fa su tio
Sull' INFORMATORE* in edicola venerdì scorso (24 agosto) c'è la risposta del direttore della casa S. Lucia di Arzo. Consiglio di leggerla. *Settimanale del Mendrisiotto e Basso Ceresio
splugen 3 anni fa su tio
già purtroppo è cambiata la direzione e quella attuale mira al profitto e non agli all'utenza.
moonie 3 anni fa su tio
Robbiani... finché certe cose si lasciano al volontariato, è ovvio che presto o tardi la cosa non gira più, perché anche i volontari hanno le loro vite, magari sopraggiungono problemi di salute o altri impegni e indubbiamente è molto difficile avere un ricambio! qualche incentivo o almeno qualche appoggio. a volte i volontari sono lasciati a sé stessi e con i soli propri mezzi.
mambo 3 anni fa su tio
Ricordarsi che tutti diventiamo anziani con un po di fortuna!!!!!!!
GI 3 anni fa su tio
Signor Robbiani, non sarebbe la prima struttura in cerca di volontari...si può annunciare qualora lo ritengo opportuno...
Zico 3 anni fa su tio
@GI anche lei signor GI: i volontari non si rifiutano mai!
bananajoe 3 anni fa su tio
@GI ritenessero

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-01-23 18:50:53 | 91.208.130.87