tipress
BERNA / CANTONE
02.08.2017 - 09:420

Ignazio Cassis non rappresenta più curafutura

La guida dell'associazione fino al 20 settembre, giorno dell'elezione, è stata affidata ai due vicepresidenti

BERNA - Dopo aver lasciato provvisoriamente la guida del gruppo parlamentare PLR a Berna, Ignazio Cassis fa lo stesso anche con Curafutura, associazione che riunisce quattro grandi assicuratori malattia. La presidenza sarà assunta ad interim dai due vice, Philomena Colatrella e Thomas Szucs, ha indicato oggi l'organizzazione.

Colatrella e Szucs guideranno Curafutura fino all'elezione del successore di Didier Burkhalter in Consiglio federale, il 20 settembre. Cassis è da ieri il primo candidato ufficiale, essendo stato presentato dalla sezione ticinese del PLR.

La vicinanza del medico con il mondo delle casse malattia è il principale appunto che viene fatto dai critici del consigliere nazionale ticinese, tanto che il 56enne nella Svizzera tedesca si è visto appioppare l'ironico nomignolo di "Krankencassis".

Appena ricevuto il sostegno ufficiale ora Cassis fa quindi un passo indietro per concentrarsi sulla corsa al governo. La conferenza stampa di Curafutura programmata da tempo per il 29 agosto prossimo si terrà con i due vicepresidenti e con il direttore Pius Zängerle, fa sapere l'associazione a cui aderiscono i colossi assicurativi CSS, Helsana, Sanitas e CPT

Commenti
 
tip75 8 mesi fa su tio
capirai..
limortaccituoi 8 mesi fa su tio
Perché oggi tutti sono contro Cassis? Se queste persone fossero coerenti bisognerebbe chiedere a gran voce che TUTTI i parlamentari e TUTTI i partiti dovrebbero dichiarare pubblicamente con quali gruppi di interesse hanno relazioni, quali sono le loro entrate e chi finanzia le campagne elettorali. Scommetto che molti di quelli che oggi parlano starebbero muti. UDC in testa...
mats13 8 mesi fa su tio
@limortaccituoi Perché Cassis rappresenta il vero lobbysta arrivista; uno che a spinte e calci da parte delle persone che contano e che influenzano pesantemente la nostra vita, si trova sulla porta del CF e i politici che si ritengono al disopra delle parti, indipendentemente dalla fede politica, non dovrebbero votarlo. Con lui in CF prevedo che in 5 anni vi sarà un ulteriore aumento dei premi del 20%, aumento generalizzato della franchigia e riduzione delle prestazioni. Il tutto naturalmente mantenendo l'obbligo di affiliazione ad un assicuratore Lamal...
pulp 8 mesi fa su tio
@mats13 Così per la cronaca, guarda che non hanno fatto un golpe per eleggere Cassis al nazionale.... Anzi é stato votato (e tanto) dalla gente. Inoltre cosa capiterà nei prossimi 5 anni con le CM, non può dipendere da una persona - primo perchè in CF al Massimo proponi e poi il parlamento vota e poi perchè magari sarà tenuto a seguire un dipartimento totalmente diverso..... Seriamente, se venisse assegnato al DFAE (ammesso tu sappia cosa sia) cosa potrebbe essere il suo "impatto" sui costi delle CM?
Sir Stanley 8 mesi fa su tio
Se non sbaglio, notizia di oggi, Krankenkassis malgrado sbandieri ai quattro venti il fatto di essersi "allontanato" dalla gestione diretta di Curafutura (quelli che pianificano a tavolino come dissanguare il nostro conto stipendi), continuerà comunque a prendersi una bella quindicina di migliaia di franchi al mese dalla (sua) stessa organizzazione, così, tanto per essersi fatto da parte fino alla sua auspicata trombatura in Consiglio federale. Dopo, se per lui andrà male (o bene per tutti noi, esclusi eventuali lobbysti del settore, l'industria farmaceutica, i farmacisti, i medici,...), casomai potrà ritornare all'ovile a salario pieno, e lì non si parla più di misere decine di migliaia di franchi al mese..... (Ah, però.... alla faccia della rinuncia al CONFLITTO DI INTERESSI, a queste condizioni mi licenzio anch'io, immediatamente o se possibile anche retroattivamente...). Tranquilli, quei soldini che piovono (e mal che vada continueranno a piovere) addosso al Cassis ce li mettiamo noi pagando le polizze stragonfiate delle casse malati. Certa gente, a furia di sgomitare, si è creata una posizione per la quale cadrà sempre in piedi. Se va male, infatti, ci penserà il mercato della salute a ridare il sorriso all'Ignazio, un mercato oligopolistico dopato dove non vige la regola della domanda e dell'offerta, e dove la legge di uno Stato (tanto odiato dai liberali) obbliga ogni cittadino ad essere cliente di una cassa malati privata e nel quale, a parlare di libera concorrenza, si mettono a ridere anche i polli. Proprio la quint'essenza della dottrina liberale tanto sbandierata dai PLR, se non altro... Evviva la coerenza.
pulp 8 mesi fa su tio
@Sir Stanley Curioso questo post.... mi fa porre una domanda: Visto che l'obbligo di pagare una cassa malati sembra per Lei essere un grosso problema, preferirebbe il sistema USA, dove sei libero se pagare la copertura sanitaria? Oppure preferirebbe il sistema della "mutual" all'italiana (dove però non va dimenticato l'indice di pressione fiscale che attualmente da noi é attorno al 27%, in Italia siamo sul 43 - 47%)?
pulp 8 mesi fa su tio
@Sir Stanley Curioso questo post.... mi fa porre una domanda: Visto che l'obbligo di pagare una cassa malati sembra per Lei essere un grosso problema, preferirebbe il sistema USA, dove sei libero di pagare la copertura sanitaria? Oppure preferirebbe il sistema della "mutua" all'italiana (dove però non va dimenticato l'indice di pressione fiscale che attualmente da noi é attorno al 27 percento, in Italia siamo sul 43 - 47)?
Benji78 8 mesi fa su tio
Se non sarà eletto, ovviamente, tornerà a Curafuture. Se sarà eletto cosa farà al termine del mandato? Tornerà a Curafutura? Se si, il problema è tutt'altro che risolto. Farà sempre gli interessi dei suoi finanziatori precedenti e successivi alla parentesi come CF. Concordo comunque con chi dice che si sta riservando a Cassis un trattamento che ad altri non è stato riservato. Il problema dei conflitti di interesse in politica c'è e ci sarà sempre, se qualcuno non si prende la briga di risolverlo. Ma chi e come?
splugen 8 mesi fa su tio
"ufficialmente" ma .....................................?
mats13 8 mesi fa su tio
E' un po' come ricostruire l'imene ad una prostituta...
Nicklugano 8 mesi fa su tio
Certo che lasciare curafutura è segno di evidente impreparazione politica: cosa voleva ottenere, che qualcuno pensasse che ciò segni la fine dei conflitti d'interesse? Classico autogoal :-)))
phys 8 mesi fa su tio
@Nicklugano Se non l'avesse lasciata avresti avuto di che ridire allo stesso....
Nicklugano 8 mesi fa su tio
@phys Assolutamente no, dico solo che la scelta è giusta, ma la tempistica è quella sbagliata.
pulp 8 mesi fa su tio
Cara RED - presumo che avete cancellato il post del sig. Miba e presumo lo abbiate fatto perchè conteneva dei link a siti internet. Purtroppo la cancellazione é stata fatta dopo che il sottoscritto si é dato la briga di scrivere una lunga risposta al sig. Miba..... vi chiedo pertanto di voler perlomeno "salvare" la mia risposta, visto che non potevo sapere anticipatamente che avreste bannato il suo commento e di riflesso il mio. Grazie mille!
miba 8 mesi fa su tio
@pulp Caro Pulp, a parte il fatto che il mio post non conteneva nessun link ma semmai un solo riferimento ad esso (lobbywatch) lascio perdere perché tio a volte "censura" quello che (secondo me) è semplicemente un apporto ad una discussione aperta. Anch'io mi ero dato la briga di risponderti ma se tio preferisce cancellare una discussione seria e privilegiare gli insulti, come spesso accade nei blog, allora il tutto si commenta semplicemente da se. Ti auguro una buona giornata :)
red 8 mesi fa su tio
@pulp Ciao pulp, ci dispiace ma non possiamo "salvare" solo il tuo commento e cancellare quello di Miba. Se contatti la redazione a cronaca@tio.ch possiamo rinviarti il testo del tuo commento, se lo desideri.
pulp 8 mesi fa su tio
@red no problem.... mi spiace perchè era lunghetto ed articolato. comunque come suggerisco sotto in questi casi (a voi la scelta) quando c'é una parolaccia o presunta tale, forse forse una "correzzione" manuale e la pubblicazione del tutto sarebbe cosa migliore che cancellare tutto.... Inoltre permettetemi una divagazione. Totalmente d'accordo di bannare gli insulti (vabbe' anche se poi, Sgarbi insegna, una donna apostrofata come "capra" va bene.... se gli dico quello che penso no.... ma tant'é) ma per quanto riguarda le parolacce.... diciamo che sono di cattivo gusto e squalificanti per chi scrive più che per chi legge ed é vero che i recidivi sono da bannara.... ma ogni tanto una parolaccia aiuta tanto quanto un emoticon per capire lo stato d'animo di chi scrive..... ovviamente non stò facendo l'apoteosi del linguaggio scurrile ma ritengo che certe parolacce a volte servano solo a rendere l'îdea.
red 8 mesi fa su tio
@pulp Per il momento non è possibile correggere un commento di un blogger. Capiamo il tuo discorso, ma spesso in assenza di regole precise c'è chi se ne approfitta, rendendo la situazione ingestibile.
miba 8 mesi fa su tio
@miba Alla redazione di tio chiedo come fare a cancellarsi da utente (non riesco a trovare come...) perché scusate, ma questo mi ha veramente fatto girare le scatole!!
pulp 8 mesi fa su tio
@miba Beh auguro anche a te una buona giornata. Mi spiace leggere il post qui sotto.... anche perchè a patto visioni magari diverse, mi sembri sempre pacato e rispettoso nei tuoi commenti. Detto questo, io la tua risposta l'ho letta e ho preparato una articolata risposta.... che purtroppo é andata via assieme al tuo commento :-( . Saluti e buona giornata.
red 8 mesi fa su tio
@miba Caro miba, il commento è stato cancellato semplicemente perché hai tentato di mascherare una parolaccia. Non per link (che giustamente non è stato scritto per intero) né per chissà quale censura. Le regole sono chiare.
pulp 8 mesi fa su tio
@red Perdonatemi (se non erro il regolamento non permette di rivolgersi direttamente alla RED...) ma "mascherare" una parolaccia, cosa significa esattamente? E comunque, se voi trovate una sofisticazione dislessica per questo mascheramento.... non sarebbe più semplice "correggere" come fa il correttore automatico e lasciare comunque il post? E sempre più o meno per lo stesso motivo..... perchè mai i commenti seguenti (come il mio) vengono cancellati anche se rispettano totalmente il regolamento? Non c'é la possibilità "tecnica" di lasciarli? Grazie mille ps. il correttore automatico ogni tanto maschera delle "parolacce" che tali non sono in un determinato contesto - come "scopi" "pd".
red 8 mesi fa su tio
@pulp Significa ad esempio mettere un punto o un altro segno all'interno della parola, oppure scriverla in modo che il correttore automatico non la riconosca. I commenti in risposta a quelli eliminati vengono automaticamente cancellati perché nella maggior parte dei casi non si capirebbe il senso. Del resto è il metodo utilizzato anche da Facebook. Siamo a conoscenza del fatto che il correttore automatico a volte modifica le parole "normali", ma essendo appunto "automatico" non è in grado di riconoscere il contesto. Alcuni blogger adottano la tecnica del puntino, da inserire in mezzo alla parola, ad esempio s.co.pi.
miba 8 mesi fa su tio
@pulp Il problema? Semplice: invece di aver scritto "preso per i fondelli" ho scritto "preso per il (censura di tio)" e din più avevo messo i puntini in mezzo.........
patrick28 8 mesi fa su tio
Se è stato eletto (e poi trombato) Blocher, TUTTI hanno il diritto di entrare in Consiglio Federale !
mats13 8 mesi fa su tio
@patrick28 Che, usando il tuo linguaggio, a suo tempo aveva trombato la Metzler... Come vedi la ruota gira.
pulp 8 mesi fa su tio
Quello che ho postato sotto, solo per dire che se vogliamo andare a cercare conflitti d'interesse potenziali, presunti o anche veri - beh ci sarebbe di che divertirsi con probabilmente tutti I candidati. In generale quindi come Ticinesi, dovremmo evitare di autolesionarci..... 1 perchè I conflitti d'interesse e la politica sono un binomio vecchio come il mondo e 2 perchè gli altri sono sempre più coesi e grazie a questa coesione hanno finora eletto I loro rappresentanti e di benefici ne hanno portato a casa.....
patrick28 8 mesi fa su tio
@pulp Bravo Pulp, discorso coerente ! Purtroppo non facile la coerenza in Ticino
pulp 8 mesi fa su tio
La signora De Quattro peraltro é anche presidente della Conferenza svizzera dei direttori delle pubbliche costruzioni, della pianificazione del territorio e dell’ambiente DCPA - che fra I suoi scopi ha anche quello di dare "pareri" relativamente le intenzioni della confederazione in material. Anche in questo caso, scommetto che tutti ne erano al corrente e sono tutti sicuri che una volta eletta la signora De Quattro, favorirebbe I progetti che riguardano il Ticino..... e sicuramente sarà più propensa a dare generosi contributi per quella che potrà essere una "variante" per il collegamento Lugano-Locarno (raccordo autostradale) a scapito per esempio delle tratte che dovrebbero collegare Ginevra a Losanna..... uh si .... sicuro sicuro.
pulp 8 mesi fa su tio
Nel 2015, BKW intendeva rilevare la parte detenuta da Alpiq in Swissgrid (30%) - Apriti cielo.... anche se si trattava di una interessante manovra nel settore energetico, ci fu una levata di scudi da parte dei cantoni romandi che non potevano accettare che una regione (la romandia) non fosse più rappresentata in Swissgrid. In quell caso evidentemente il fattore "regione" aveva una certa importanza...... parola della signora De Quattro, nonchè vicepresidente del comitato dei direttori dell'energia.... E voi adesso volete parlarmi di un conflitto d'interessi da parte di Cassis? Ah ah ah ah
rojo22 8 mesi fa su tio
Buahahahaha! E quindi? E questo signore dovrebbe rappresentarci in seno al CF? Ma ci prende per deficienti?!?
gmogi 8 mesi fa su tio
Poi la gente si dimentica e ......tutto come prima
Webster 8 mesi fa su tio
quindi non si è dimesso e sarebbe interessante sapere se continua a percepire lo stipendio da Curafutura! scommetto di si!!!!
Ecthelion 8 mesi fa su tio
@Webster Direi che non sono affari tuoi, che ne pensi? Importante è che non abbia un conflitto di interesse in questo momento.
Webster 8 mesi fa su tio
@Ecthelion come cittadino sono anche affari miei per un forse futuro CF. Conflitti d'interessi, se stipendiato da Curafutura, ne ha e come ne ha!
Nicklugano 8 mesi fa su tio
@Ecthelion Pensare o anche solo dubitare che non vi siano conflitti d'interesse è quantomeno temerario e segno di vedute piuttosto ristrette.
Potrebbe interessarti anche
Tags
curafutura
cassis
associazione
ignazio cassis
ignazio
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-04-25 18:10:24 | 91.208.130.86